sabato 30 novembre 2013

Scoiattoli 2006 - Partito il campionato

A.S.Lesmo - Bernareggio  14 - 10

Disputata la prima partita di campionato per scoiattoli 2006! E con la neve arriva anche la prima vittoria!

I monster scendono in campo per i primi tre tempi ancora un po' addormentati, vincendo solo il 2/6....la vera rimonta é dopo l'intervallo, dove i nostri con determinazione riescono a giocare, passare e segnare vincendo così i tre tempi successivi!

Molti i palloni regalati, i canestri mancati, ma questo non ci ha fermato! Consideriamola una partita di buon augurio per tutto il campionato! Bravi i miei monster!!

C.Eva


mercoledì 27 novembre 2013

U17 - Overtime fatale a Bollate

BOLLATE  - LESMO 60-57 (4-13, 22-12,17-15,6-9, 11-8)


Lesmo: Alfinito, Perego 13, Cattaneo, Gnasso 4, Viscusi 16, Costa 9, Quinto 2, Spiga, Boffi 4, Manfredini 9, Sironi


Riusciamo a perdere una partita largamente alla nostra portata, errori evitabilissimi poca concentrazione e grinta partoriscono il risultato finale.

No cosi non va, al di là dei meriti dei nostri avversari bisogna trovare la grinta necessaria per giocare la partita in modo tale che possa chiamarsi tale.

U17 - Risultati sesta giornata e classifica



martedì 26 novembre 2013

U19 - Sconfitta in casa dell'ASA

CINISELLO – LESMO 76-68
Parziali : 23-16 / 19-16 / 28-12 / 6-24
 
Lesmo : Cassamagnago 5, Munini 2, Viscusi 12, Muratore 7, Daelli 4, Cattaneo 13, Caserta 15, Pierpaoli 6, Pascucci 2, Santini 2
 
In una partita dove non riusciamo a trovare nessuno capace di fermare il loro realizzatore (46 punti) troviamo forse la migliore prestazione a livello di contributo di gruppo con ancora però troppa poca convinzione nei singoli e di squadra. La reazione nel finale denota che la squadra c’è , ed è anche buona .. dobbiamo crederci noi per primi però !
 
Cronaca del match
 
Partenza sprint per Cinisello che cerca subito di imporre il suo gioco, noi però rispondiamo degnamente anche se incappiamo nei soliti black out difensivi. Purtroppo quelli sul loro n°5 pesano tanto perché ogni centimetro concesso si trasforma in punti subiti (18 punti nel primo quarto). Per noi parte bene la triade Muratore, Cattaneo e Caserta e tutto sommato restiamo in partita.
 
Nel secondo quarto alterniamo i quintetti e, quando il loro realizzatore si siede, si vede in campo una partita diversa con un match molto più equilibrato. Per noi  molto bene il contributo di ogni giocatore che entra sul parquet di Cinisello, con sei giocatori diversi a realizzare e il solito Caserta che trova una bella tripla che ci tiene vivi. Però Cinisello ci controlla tenendosi a +10.
 
Al rientro purtroppo si ripresenta il problema di arginare il loro top scorer. Missione non compiuta , con 22 punti per lui , che ci affonda praticamente da solo in 10 minuti di fuoco e fiamme. Noi invece continuiamo a dimostrare di essere più squadra distribuendo ancora i punti con giocatori sempre diversi con un Pierpaoli, tra gli altri, con una buona prova in attacco e in difesa.  Però il solco scavato da Cinisello ci toglie energie positive e , nota negativa, ci facciamo deprimere troppo pensando che il match sia chiuso.
 
Negli ultimi 10 minuti cerchiamo quindi protagonisti con voglia ancora di lottare e qualcuno risponde all’appello. Cinisello allarga un po’ la maglia in difesa e con il 5 seduto in panchina si assiste ad una bella reazione nostra di squadra a dimostrazione che, se vogliamo, possiamo essere efficaci in attacco e in difesa. Ancora Caserta e Cattaneo provano a innescare la reazione  e sembra di vedere una squadra diversa. L’inerzia del match è nelle nostre mani e nel finale un Viscusi, poco efficace fino a quel punto, piazza 9 punti in fila per chiudere l’incontro.
 
Peccato non averci creduto per 40 minuti, peccato non aver trovato l’antidoto al "velenoso" n°5, peccato aver sprecato anche stasera qualche pallone di troppo. Però abbiamo visto che tutti possiamo essere protagonisti in campo e se continueremo ad esserne convinti prevedo per il futuro prestazioni molto più convincenti e probabilmente qualche “rosa” in più a fine partita !
 
I love this game !

lunedì 25 novembre 2013

U14 Elite - Terza vittoria in fila

AS Lesmo- Urania Milano            65-55

Parziali 22-14; 15-11; 14-13; 14-17

Lesmo: FRIGERIO, BORGHESI 8, LERCO 20, ODDO 2, SIRONI 2, VIGANO’ 8, PEREGO 6, RICCI 4, CORSIGLIA, USUELLI, LAFFITTE 13, SAMBRUNA 2

Altra vittoria per gli under 14 Elite che ci consente di stare in vetta alla classifica con Assago.

Nel primo tempo riusciamo ad acquisire un vantaggio di dodici punti grazie ad un'attenta difesa a metà campo e al pressing che ci consente di recuperare palloni trasformati in facili tiri da sotto.

Nel secondo tempo Urania decide di raddoppiare sistematicamente (...e con le mani addosso) Laffitte ma Lesmo è una squadra "vera" e così il resto del quintetto ne approfitta per segnare facili canestri e mantenere il vantaggio acquisito.

Sicuramente non una delle nostre migliori partite, ma vincere amministrando abbastanza agevolmente il vantaggio e la gara è segno che il gruppo sta migliorando anche sotto questo aspetto.

Bravi i ragazzi nel gestire in campo una situazione nuova...un arbitro non all'altezza che ha lasciato correre (da una parte e dall'altra) contatti fallosi e infrazioni di passi.

Da sottolineare l'ottima prestazione di Riccardo Lerco che ha fatto dannare la difesa dei "milanesi".

123 INSIEME.

Prima di campionato Aquilotti

Bernareggio - Lesmo 16-8

Anche se decimati dall'influenza, approcciamo bene la partita e subito buttiamo in campo grinta e gioco di squadra.
Nonostante la sconfitta non sfiguriamo in quel di Bernareggio.

Note positive: 9 ragazzi su 10 sono andati a referto, con bei canestri in contropiede e tiri liberi.

Note negative: la stanchezza ci ha colpito subito, nel tentativo di contenere le ripartenze di Bernareggio, e sbagliamo alcune conclusioni facili in contropiede.

Ora aspettiamo Seregno in casa, Sabato 30 ottobre ore 16.30...
Abbiamo bisogno di tifo!!!!

1,2,3 CRAZY BOYS !!!

Prossime partite

U19
Lunedì 25.11.2013, ore 21,15
ASA Cinisello - A.S. Lesmo
( 76-68 )
 


U17
Martedì 26.11.2013, ore 21,20
Ardor Bollate A - A.S. Lesmo
( 60-57 )


C2
Venerdì 29.11.2013, ore 21,30
Basket Rovello - CS Lesmo
( 74-58 )


Scoiattoli 2006
Sabato 30.11.2013, ore 11,00
A.S. Lesmo - Bernareggio
( 14-10 ) 


U13 Elite
Sabato 30.11.2013, ore 15,00
Social OSA - A.S. Lesmo
( 50-63 )

Aquilotti
Sabato 30.11.2013, ore 16,30
A.S. Lesmo - Basket Seregno

( 16-8 )

U15
Sabato 30.11.2013, ore 18,30
Gs Bk Paderno - A.S. Lesmo

( 48-88 )


U17
Sabato 30.11.2013, ore 18,30
A.S. Lesmo - Basket Seregno
( 76-82 )


U14 Elite
Domenica 01.12.2013, ore 10,30
Virtus Binasco - A.S. Lesmo
( 57-58 )


domenica 24 novembre 2013

CS sconfitta in casa

CS Lesmo - NPO Olginate   71-83   (13-25 35-47 50-62)

Cs : Pirola 4,Passoni 2,Zappa 12,Deluca 14,Ghezzi 3,Cazzaniga 9,Caserta, Aliprandi 13, Maniero, Colombo 3,Baroncini 4,Campana 7. all.Fumagalli.

Npo : Zambelli 16, Negri 9, Todeschini 15, Gatti, Meroni 13, Lorenzon ne,Casati 7, Boffi 5, Rusconi 6, Redaelli 7, Tavola 5. all.Puglisi


Sconfitta casalinga per la CS che non è riuscita ad imbrigliare la bella formazione olginatese salvo che nella fase iniziale del match.

Infatti all'inizio i ragazzi partono forte e comandano (9-2 al 4') fino a metà quarto, poi l'andazzo cambia causa una migliorata difesa ospite (e qualche errore gratuito nostro) e i lecchesi, lanciati da 3 triple di Zambelli se ne vanno in fuga; nella seconda frazione ci pensano Meroni (di un'altra categoria) e Todeschini a far girare a mille gli ospiti mentre il solo Colombo riesce a tenere botta sottocanestro impegnando gli avversari.

Dopo l'intervallo bella reazione lesmese con difesa aggressiva penalizzata (come settimana scorsa ) da una serie di errori in attacco (palle perse sanguinossime in primis) che vanificano gli sforzi di Deluca e C. per riaprire la gara;

 Più volte rientriamo a -7 con la palla in mano ma ancora una volta non riusciamo mai a concretizzare la rimonta per arrivare ad un finale punto a punto.

Meritata quindi la vittoria ospite ma qualche nota positiva comunque la possiamo rimarcare come non aver mai mollato o le belle prove di Pirola e Colombo.

Prossimo ostacolo venerdi sera a Rovello ore 21.30.

U13 Elite - Risultati sesta giornata e classifica



Under 14 Elite - Risultati settima giornata e classifica






Under 15 - Risultati quinta giornata e classifica



C2 - Risultati nona giornata e classifica



U19 - Risultati quinta giornata e classifica



U15 - Vittoria a BIassono

Biassono - Lesmo 39-61

8-19, 18-29, 30-45, 39-61
Lesmo: '00 Borghesi, Travaglino 4, Lerco 4, Colicchio, Monguzzi 18, Beretta 7,
'00 Perego 2, Perego 2, Vimercati 5, Borghesi 3, Calo', Laffitte 12
ZZZzzzz... This was the most boring game of the season so far.  When I arrive at the gym I saw all of our players and parents outside the gym waiting in the cold.  We enter the gym 10 minutes before 20:00 for an 20:30 game.
I was a bit scared before the game.  First, we were stuck outside in the cold! Secondly, the team knew we are better!  Over confident is never good for young players. Third, we didn't have enough time to shoot and get our blood flowing.  Lastly, we played in their gym didn't know what to expect from their fans. TRAP GAME!!!  We must respect every team we play.  
Anyways,  the gym was quite most of the game, and Biassono had no fans cheering for them.  One of the most boring games I coached in 18 years of coaching!!

We took immediately control of the game. After 8 minutes, Biassono played zone defense which effect our play.  Lesmo never played against a zone. But, thanks to Mongu and Luca making shots from the outside, Lesmo was able to finish the game  in a positive fashion!! 
Overall, great effort from the Team!!!
Go.... Fight... Win....!!!

venerdì 22 novembre 2013

Under 19 - Vittoria casalinga


LESMO – NOVA M.SE 69-56
Parziali :  18-15 / 13-14 / 21-15 / 17-12

Lesmo : Cassamagnago 4, Sironi, Sambruna, Muratore 4 , Daelli 3, Cattaneo 22, Domenighini 6, Caserta 14, Di Lucia 6, Pascucci 10, Ronchi, Santini

Ci mettiamo 20 minuti per trovare un po’ di convinzione nei nostri mezzi e prendere in mano il match cogliendo la seconda vittoria della stagione.
Ma non è tutto oro quello che luccica e se continueremo a infarcire il nostro gioco di errori grossolani e banali, come quelli di oggi, troveremo anche avversari che non ci perdoneranno tali sbagli e perderemo partite sulla carta alla nostra portata.

Cronaca del match
Partenza a singhiozzo da parte nostra. Facciamo canestro con buona costanza ma concediamo altrettanto agli ospiti che restano con noi e ci scavalcano per fortuna senza allontanarsi.
L’attacco però non gira bene e troviamo canestro solo con Caserta e Cattaneo. Questo ci penalizza molto perché diamo punti di riferimento precisi a Nova per neutralizzare il nostro gioco. Per fortuna coi primi cambi mettiamo a punti anche Daelli e Pascucci (ottima partita la sua oggi ) e riusciamo a restare in vantaggio.

Nel secondo quarto proseguiamo sullo stesso andamento. Gioco poco fluido, schemi non completati, errori al limite dell’incredibile e difesa appena sufficiente. Così Nova Milanese resta con noi in un pericoloso testa a testa e continua a trovare il modo per batterci.
Mancano i protagonisti in attacco per noi e continuiamo a litigare col canestro senza riuscire a dare una svolta alla partita. Gli ospiti vincono il quarto di 1 punto e la partita rimane in sospeso.

Negli spogliatoi prendiamo coscienza di quanto stiamo giocando sotto il nostro possibile livello e rientriamo in campo con rinnovata sicurezza. Non siamo bellissimi nell’interpretare il match ma almeno si vede grinta e determinazione. Palle recuperate e qualche contropiede ci fanno ripartire.
Muratore mette una tripla un po’ fortunosa ma ossigenante, Di Lucia ruba un pallone e scappa in attacco e con Domenighini e Cattaneo (solita prestazione di sostanza la sua ) giriamo l’inerzia della partita a nostro favore. Nonostante ancora qualche incertezza , la partita sembra ben indirizzata e ancora Caserta ( oggi un po’ troppo nervoso ) piazza una tripla. Siamo però solo a +8 e il match rimane aperto.

Iniziamo bene l’ultimo quarto con gli avversari che sembrano un po’ in difficoltà sui nostri cambi di difesa. Un po’ di scaramucce nei primi minuti con il tentativo di piazzare il break e alla fine con l’ingresso in partita ( un po’ tardivo) anche di Cassamagnago apriamo un varco tra noi e Nova con un Pascucci in gas che comincia a macinare punti mettendone 8 in fila e chiudendo virtualmente l’incontro.

Quindi archiviamo la pratica ma ricordandoci che abbiamo sbagliato troppo e non sempre , tenendo l’avversario in scia, si riesce a trovare , come oggi, lo spunto per cogliere la vittoria. Siamo una squadra di “operai” e non possiamo permetterci distrazioni o pause durante tutti i 40 minuti di gioco.

I love this game !

Under 13 - Netta sconfitta a Lissone

LISSONE – LESMO  78-34
Parziali :   20-10 / 27-16 / 13-2 / 18-6

Lesmo :  Citarella 3, Cereda, Scalise 1, Mandelli 9, Viganò 9, Celedi 2, Riva, Conca, Regazzoni, Galli 5, Tarussio , Sambruna 5

Brutta sconfitta nella gelida serata di Lissone , “ibernati” in campo e nelle idee.

Senza togliere meriti all’ottima compagine di casa, noi ci presentiamo veramente troppo spenti e rinunciatari e questo condiziona la nostra partita togliendoci sicurezza e gioco di squadra in attacco e concentrazione e grinta in difesa , esattamente le cose sulle quali i nostri avversari hanno costruito la loro vittoria dandoci una bella lezione di basket.

Un bel bagno di umiltà per farci ritrovare le giuste motivazioni per affrontare nel modo giusto il prossimo match.

Cronaca del match
Partenza stentata nostra, con brutte scelte in attacco e difesa “inesistente”. Lissone approfitta colpendoci subito a ripetizione e lasciandoci spettatori di un parziale subito sopra la doppia cifra.
Solo dopo diversi minuti troviamo il canestro , ma solo su tiro libero. Una tripla di Sambruna potrebbe essere la sveglia per ripartire ma “assonnati” decidiamo di continuare a dormire.
Un ottimo Galli ricorda a tutti che con un po’ di grinta si può fare qualcosa di buono ma nessuno pare seguirlo nell’iniziativa a parte un buon Celedi che trova un canestro nel finale di quarto.

Nel secondo quarto l’andamento non cambia, e mentre Viganò rimane intrappolato tra le maglie difensive di Lissone, Sambruna trova ancora il canestro ma da quel punto comincia un progressivo spegnimento che lo toglie praticamente dal match. Dopo 15 minuti invece si sveglia Mandelli che finalmente attacca il canestro e mette 6 punti in fila. Ma Lissone pasteggia allegramente nella nostra area con scorribande in contropiede e canestri “troppo facili”.

Il peggio però si materializza al rientro dagli spogliatoi dove rimangono vani i propositi fatti e decidiamo letteralmente di non entrare neanche in campo. Cambiamo ripetutamente il quintetto ma senza trovare la formula magica per il risveglio e produciamo il peggior risultato da inizio stagione con un solo canestro di Galli in 10 minuti.

Gli ultimi 10 minuti vedono solo qualche sporadico accenno di gioco ma soprattutto troppa rassegnazione che non ci permette nemmeno un sussulto di orgoglio. Mettiamo insieme 6 punti giusto per giustificare la presenza in campo e torniamo a casa sconfitti e questa volta anche “perdenti”. 

Premesso che a tutti è concessa una serata storta, non si può consegnarsi così all’avversario . Torniamo in palestra per ritrovare le certezze su cui stiamo crescendo, sfruttiamo questa delusione trasformandola in “rabbia agonistica”, lavoriamo con umiltà e impegno in allenamento e presentiamoci nella prossima trasferta di Milano trasformati e pronti per cercare la vittoria.

Siamo una grande squadra, noi lo sappiamo, dimostriamolo anche agli altri !

Video della partita qui: https://www.facebook.com/photo.php?v=689228341102253&set=vb.100000452798568&type=2&theater

I love this game !

lunedì 18 novembre 2013

Video Under 13

Qui di seguito il link al video della partita giocata sabato in Via Donna Rosa contro Settimo Milanese.

https://www.facebook.com/photo.php?v=687003371324750&set=vb.100000452798568&type=2&theater

U14 Elite - Altra prova convincente !

LESMO-DESENZANO 75-56
20-15; 14-11; 16-10; 25-14

LESMO: FRIGERIO, BORGHESI 2, LERCO 11, ODDO, SIRONI 2, VIGANO’ 9, PEREGO 10, COLOMBO 4, RICCI 16, DESIDERATI, LAFFITTE 18, SAMBRUNA 3.

Altra vittoria e prova convincente per gli under 14 Elite contro una Desenzano che non merita l'ultimo posto in classifica.

Il primo tempo vede i nostri ragazzi non concentrati come al solito e Desenzano è molto brava ad approfittarne con veloci contropiedi e buone conclusioni a difesa schierata.Non riusciamo ad imporre il nostro ritmo e terminiamo il primo tempo sul +4.

L'inizio del terzo quarto rimane ancora in equilibrio sino a quando riusciamo a giocare come sappiamo:rapidi contropiedi ed ottime conclusioni corali nel gioco a metà campo.Arriviamo così al massimo vantaggio di 20 punti che verrà mantenuto sino a fine gara.

Ancora passi in avanti nel gioco a difesa schierata dove muoviamo bene la palla e alterniamo conclusioni in penetrazioni a tiri da fuori.
Molto bene il gioco di squadra che permette di sfruttare le doti offensive di tutti i ragazzi senza dare un punto di riferimento agli avversari.
In difesa ancora ampi margini di miglioramento ma siamo sulla buona strada.

Infine vorrei girare i complimenti del coach di Desenzano ai ragazzi: " Siete migliorati molto da quando vi ho visto a Crema (Desenzano ha giocato la partita intertoto a Crema dopo di noi) soprattutto in attacco dove giocate di squadra".

E visto che oggi sono in vena di citazioni...riporto la bella frase di coach Luca Borghesi:

QUI A LESMO NON MOLLIAMO MAI, LAVOREREMO ANCORA PIU' FORTE , per migliorare i nostri giocatori, per migliorare le nostre squadre e per poter sempre lottare per una vittoria! Perchè la crescita tecnica e umana dei nostri ragazzi e la possibilità di dare loro i mezzi per essere competitivi e vincere sono la benzina dei nostri motori !

NON SIAMO FANATICI , ABBIAMO SOLO UNA PASSIONE SENZA CONFINE PER QUESTO SPORT !
I LOVE THIS GAME !

123 INSIEME

Prossime partite

U13 Elite
Giovedì 21.11.2013, ore 19,30
APL Lissone - A.S. Lesmo
( 78-34 )

U19
Giovedì 21.11.2013, ore 21,30
A.S. Lesmo - USSA Nova M.se
( 69-56 )

U15
Sabato 23.11.2013, ore 20,30
Basket Biassono - A.S. Lesmo

( 39-61 )


U14 Elite
Domenica 24.11.2013, ore 11,00
A.S. Lesmo -Urania Milano
( 65-55 )

Aquilotti
Domenica 24.11.2013, ore 14,30
Bernareggio - A.S. Lesmo
( 16-8 )

C2
Domenica 24.11.2013, ore 18,00
CS Lesmo - Nuova Pall. Olginate
( 71-83 )

U17
Martedì 26.11.2013, ore 21,20
Ardor Bollate A - A.S. Lesmo
(  )

U13 - Risultati quinta giornata e classifica




U14 Elite - Risultati sesta giornata e classifica



U15 - Risultati quarta giornata e classifica






domenica 17 novembre 2013

U17 - Risultati quinta giornata e classifica






C2 - Risultati ottava giornata e classifica



20' non bastano in C regionale !

Social Osa Milano - CS Lesmo    76-68  (20-15 39-29 47-50)

Social Osa : Piraccini ne, Colombo 5,Iaria 9,Colangelo,Zaccuri , Grimaldi 35,Gorla P. 5,Faggiani 1,Gorla N. 16, Dal Bianco,Vitale ne, Lischi 5. all.Battaini

CS : Pirola 2, Passoni 13, Forneris 2,Zappa 13, Deluca 7,Ghezzi,Caserta ne, Aliprandi 8, Maniero, Colombo 2,Baroncini 2,Campana 19. all.Fumagalli

Versione double-face (come già altre volte) per la CS sconfitta a Milano dopo 20' pessimi (i primi) e 20' buoni (avessimo sbagliato meno ad inizio ripresa....), incapace però di contenere l'inarrestabile Grimaldi di stasera (sue 6 triple e tutti i canestri decisivi) che ci ha affossato nel rovente finale (non lasciatevi ingannare dal risultato, all'ultimo giro di lancette eravamo ancora in corsa).

Pronti via 10-0 per i locali e coach Fumagalli deve già cercare soluzioni diverse immettendo Campana e Colombo; la mossa migliora le cose ma i locali comandano sfruttando l'agonismo e riescono a mantenere un vantaggio di sicurezza capitalizzando anche il fallo tecnico (ed espulsione) fischiato a Deluca al 17'.

L'intervallo porta consiglio ma non subito poichè la mole di lavoro difensivo viene sprecata spadellando a più non posso nei primi minuti del 3°quarto; poi, guidati dagli unici col mirino a fuoco (leggasi Campana e Zappa), i ragazzi ribaltano completamente l'inerzia chiudendo la frazione con un perentorio 21-8 di parziale.

Sembra (quasi) fatta, ma Bomber Grimaldi si carica i suoi sulle spalle e rigira un'altra volta la gara sparando 16 nell'ultimo periodo e affossando le nostre speranze.

Mani vuote quindi sperando di avere imparato la lezione perchè anche stavolta abbiamo sprecato una buona occasione.

Prossima gara domenica alle 18.00 a Lesmo contro la buonissima Olginate.
Dimenticavo : arbitraggio indecente (l'imputato è sempre il solito)
Robi

Gli U15 tornano alla vittoria

Lesmo - Eureka 78-42

23-17 18-12  22-12  15-7
Lesmo: Palmiotti, Travaglino 2, Colicchio 5, Monguzzi 8, Beretta 11, '00 Perego S. 9,
Perego 2, Vimercate 3, Zenoni 12, Borghesi 2, Calo 4, Laffitte 17

After a disappointing lost against Forti e Liberi the Lesmo U15 team look to rebound, and get back to their winning!! 

Eureka was a team that we played for a "amichevole".  So, they were familiar with us, and they were looking for an upset.  Ah... ah... Ha .. Ha.. No No No.  We started of a bit slow but after our first timeout the boys responded and finished the first quarter with a 12 point lead, 23 - 11. The second qtr the team continue to build on their lead, and finish with a halftime of score 41 - 23!  The game continue in this fashion with Lesmo winning by 36 pts!!

Notables:
Samu Zenoni played his best game that I ever saw him play.  If Samu continues to play like this at practice and in the games we will be the hard to beat.  We need this from him he is a vital part of our team. He is probably one of the tallest players in the league!  Good job Samu!  Keep it up!!

Another noteable, was the way Eureka fans choose to cheer, disturbing their own team, and us.   Something I will never get use to as an American coach. 

Way to handle it Boyz,
Good Job Boyz!!!

U13, vittoria casalinga

LESMO-SETTIMO M.SE   66-36

Parziali : 19-13 / 13-13 / 17-4 / 17-6

Lesmo : Citarella 2, Cereda 2, Scalise 2, Laffitte 7, Mandelli 10, Viganò 29, Celedi, Galimberti 2, Riva 2, Conca 2, Galli, Sambruna 8

Secondo foglio rosa in Elite per i ragazzi U13, seconda vittoria su tre partite giocate in casa nel girone di andata che chiudiamo al 4° posto meritatamente. Dopo un primo tempo dove prevale la tensione e non ci sblocchiamo, nei secondi 20 minuti riusciamo ad esprimerci al massimo con un livello di gioco a tratti piacevole e comunque molto efficace. Continua a crescere il contributo da parte di tutti e questa è la vera vittoria ottenuta oggi. Bravi veramente !

Cronaca del match

Si parte con qualche novità tattica in quintetto, c'è aria di partita importante e nelle prime fasi di gioco siamo un po' contratti. Laffitte sembra risentire meno degli altri dell'emozione e parte con un bel canestro + fallo. Settimo però è bella concentrata e fa capire che sarà battaglia. Si aggiunge alla causa Mandelli , oggi tra i migliori in campo, che finalmente non aspetta un quarto per entrare in partita. Sambruna è costretto alla panca per 2 falli . Poi Viganò, dopo aver osservato per qualche minuto il match, decide di dare la sua zampata piazzando 8 punti quasi consecutivi.Parziale a favore ma non sufficiente per essere tranquilli.

Si attendono risposte dai cambi del secondo quarto, e , mentre Viganò riprende il comando delle operazioni, ecco che arriva la squadra con un buon contributo in attacco ma soprattutto in difesa. Mentre Sambruna è ancora ai box , ci pensano i compagni a dare una mano e prima Cereda , poi Riva e sul finale anche Scalise vanno a referto. Ma anche il resto dei chiamati a giocare fa un gran lavoro per arginare il tentativo di rimonta di Settimo Milanese. Però siamo poco convincenti e sembriamo ancora un po' bloccati dalla paura.

Nello spogliatoio viene chiesto di giocare con più concentrazione e soprattutto meno timore di sbagliare.
Di non farsi scoraggiare dagli errori e di reagire allo sbaglio facendo subito dopo qualcosa di più per la squadra. Chiediamo di uscire e di prendere il match in mano con sicurezza. Partiamo subito bene, Sambruna "arrabbiatissimo" per i tanti minuti in panca è una furia, e aggredisce il canestro. Viganò continua a imperversare ovunque come un tornado, Mandelli e Laffitte insieme fanno altri 6 punti ,e il resto della squadra con grande caparbietà in difesa e decisione in attacco porta il primo vero affondo decisivo al match.

Nell'ultimo quarto così possiamo aumentare leggermente le rotazioni in campo e a parte una bella tripla di Viganò , che suggella un super match da 29 punti e un numero elevatissimo di rimbalzi oltre a tanta difesa , arrivano i canestri di Conca ,Galimberti e Citarella con 6 giocatori in totale a canestro nel quarto e la sensazione che il contributo di tutti aumenta e questa è la vera bella notizia di oggi. Vinciamo ampiamente , ma sappiamo che la strada da percorrere è ancora difficile e tutta in salita, quindi non ci resta che dimenticarci subito tutto ( anzi metterlo nel cassetto dei ricordi bellissimi ) e continuare a lavorare con umiltà e passione , due parole da conservare nella testa e che se usate insieme faranno la differenza nel migliorarsi in futuro.

Inizia il ritorno,cerchiamo di fare meglio di quello di andata e avremo già raggiunto il nostro primo traguardo !

I love this game

Torneo Mariani - Aquilotti eliminati a Robbiano

Robbiano - A.S. Lesmo 17-7

Ottima prestazione per gli aquilotti questa mattina in quel di Robbiano, nonostante la sconfitta.

Determinazione, impegno e tanto tanto divertimento gli ingredienti di una gustosa ricetta di pallacanestro.

In questa partita si sono visti tutti i nostri miglioramenti. Infatti troviamo buoni canestri e un GRANDIOSO GIOCO DI SQUADRA!!!
Qualche pecca in difesa ci fa uscire vinti ma non sconfitti dalla palestra di Robbiano!

Ora ci aspetta "solo" il campionato, ma se lo affronteremo con la concentrazione e la voglia di questa mattina tutte le squadre dovranno sudare per batterci!!!

1,2,3 CRAZY BOYS

Coach Lore

U17 - Nulla da fare contro la capolista

Lesmo - Novate 50-86  ( 14-26,10-20,8-23,18-17)
 
Lesmo: Alfinito, Perego 16,Cattaneo 2, Gnasso 2, Viscusi 12, Costa, Quinto 2, Spiga, Taioli 2, Boffi, Semplici 14, Casati

 
Partita senza storia, i ragazzi di Nova tutti 97 bravi a gestire qualunque possesso palla, senza commettere errori nella  costruzione della fase d'attacco. Noi a tratti bene però senza la giusta grinta per cercare di sopperire al gap fisico con gli avversari.
 
Ragazzi quando ci si muove nella direzione per il raggiungimento di un obiettivo, con grinta e determinazione, niente ti può fermare. L'entusiasmo genera quella forza che ti dà l'energia per arrivare al risultato !!

Forza ragazzi.......JAMM' BELL' JA

sabato 16 novembre 2013

U19 sconfitta in casa da Eureka

LESMO – EUREKA 59-64

Parziali  12-12 / 11-13 / 14-21 / 22-18

Lesmo: Cassamagnago 2, Munini, Viscusi 4, Muratore 11, Daelli 3, Cattaneo 8, Domenighini 2, Caserta 15, Pierpaoli, Pascucci 2, Di Lucia 5, Santini 7

Partita con troppa confusione in attacco e errori su cose a coefficiente di difficoltà pari a zero. La difesa pecca solo a tratti ma se poi si sprecano i palloni recuperati purtroppo il bilancio sul risultato pesa negativamente. La nota positiva è la buona risposta nel dare qualcosa da parte di tutti , la nota negativa è che però abbiamo bisogno da parte di tutti ancora di qualcosa in più.
Sappiamo che il nostro campionato sarà tutto di battaglie e se di volta in volta lotteremo sempre arriveremo presto ad avere una mentalità vincente che ci permetterà di afferrare la vittoria ogni volta che ne avremo occasione.

La partita con Eureka si dimostra fin dall’inizio spigolosa e con poche soluzioni pulite. Le due squadre , forse più concentrate nel difendere che nell’attaccare, riescono a fatica ad andare a canestro. Dopo una lunga serie di errori , Caserta con una tripla apre per noi le marcature. Gli ospiti a loro volta litigano col canestro e questo ci permette di restare in scia senza produrre gran che. Cattaneo va subito in panca per 2 falli commessi .Unica nota positiva per noi sono i 6 marcatori differenti.

Eureka tenta ripetutamente di scappare ma ogni volta troviamo il modo di richiudere il gap. Continuiamo a essere però disordinati in attacco e il gioco stilisticamente risulta poco gradevole.
Però ancora ci alterniamo a canestro con protagonisti diversi con i nostri lunghi Santini e Daelli oggi in buona giornata che ci danno qualche punto di riferimento in più sotto canestro.
Alla fine in attacco però concludiamo ancora poco e la partita rimane aperta perché anche Eureka fa altrettanto.

Si aspettano segnali positivi nella ripresa, ma se in attacco ritroviamo Caserta e Cattaneo a mettere fieno in cascina, perdiamo un attimo le fila del discorso in difesa. Eureka che rientra dagli spogliatoi molto agressiva , ci mette in difficoltà facendoci commettere errori e rubandoci palloni. Subiamo un paio di triple e si apre un divario pericoloso di una decina di punti con noi un po’ disuniti. Chiamiamo un time out e usciamo con convinzione rinnovata ricucendo quasi subito per metà il gap. Ma nel finale ripiombiamo a -9

Nessuno però ha intenzione di darsi per vinto e riprendiamo a lottare per tornare in partita con Di Lucia e Muratore ( buona prestazione oggi la sua ) che si rendono protagonisti di una serie di canestri che ci riportano in partita.
I palloni col passare del tempo diventano “pesanti” e la tensione sale al diminuire dei minuti mancanti con una partita che riusciamo a riaprire negli ultimi 90 secondi di gioco portandoci a -3 dagli ospiti.
Poi però facciamo un paio di scelte non opportune in attacco e aggiungiamo una sanguinosa rimessa consegnata agli avversari che chiude praticamente il match.

Il campionato è ancora all’inizio, possiamo ancora migliorare nella costruzione del gioco e se continueremo a lavorare sulla difesa i risultati arriveranno.
Perciò , archiviamo la sconfitta, ricordiamoci gli errori commessi e torniamo a lavorare per il futuro.

I love this game !

lunedì 11 novembre 2013

Servizio partita U13

Questo il link per vedere il servizio relativo alla partita giocata ieri dai nostri Under 13 Elite a Varese:

https://www.facebook.com/photo.php?v=682625938429160&set=vb.100000452798568&type=2&theater

.

Prossime partite

U19
Giovedì 14.11.2013, ore 21,15
A.S. Lesmo - Eureka Monza
( 59-64 )

U13 Elite
Sabato 16.11.2013, ore 16,30
A.S. Lesmo - Settimo Basket
( 66-36 )

U17
Sabato 16.11.2013, ore 18,30
A.S. Lesmo - OSAL Novate Bianca
( 50-86 )

U15
Sabato 16.11.2013, ore 20,30
A.S. Lesmo - Eureka Monza

( 78-42 )


Aquilotti - Quarti di finale Torneo Mariani
Domenica 17.11.2013, ore 9,30
Robbiano - A.S. Lesmo
( 17-7 )

U14 Elite
Domenica 17.11.2013, ore 11,00
A.S. Lesmo -Virtus Desenzano
( 75-54 )

C2
Domenica 17.11.2013, ore 17,30
Social OSA - CS Lesmo 
( 76-68 )


U13 Elite al PalaWhirlpool

PALL.VARESE – LESMO  86-57

Parziali : 34-12 / 14-13 / 17-16 / 21-16
Lesmo : Citarella, Cereda 5, Scalise, Laffitte 5, Mandelli 6, Viganò 21, Celedi, Riva, Conca, Regazzoni, Galli, Sambruna 20

Dopo il primo quarto (come previsto) passato a cercare di comprendere come poteva essere possibile che fossimo a giocare al Palawhirlpool , grazie anche alle abbondanti rotazioni fatte da Varese (bella squadra davvero) giochiamo per tre quarti quasi alla pari riuscendo a produrre anche qualche buon canestro costruito su una azione di gioco più elaborata. Unico neo ,la poca distribuzione di punti su cui dobbiamo lavorare per il futuro. Però il bilancio è super positivo perché davvero tutti stasera , a prescindere dai punti, hanno dato l’anima in campo permettendoci di uscire dal Palawhirlpool (tanta roba giocarci) a testa alta.

Cronaca del match

Partenza sprint di Varese che mette subito in evidenza le doti agonistiche di corsa, ma soprattutto, la capacità di giocare in velocità con contropiedi fulminanti e gioco corale. Noi presi un po’ di schiaffi troviamo con Cereda, abituè ormai del primo canestro, un bel 2+1 con canestro e fallo subito. Poi sale in cattedra Sambruna che dopo qualche minuto speso a prendere le misure del campo, comincia a mettere punti , 4 nel finale di quarto consecutivi. Viganò  invece se la deve vedere con un difensore di dimensioni e fisicità fino ad ora mai incontrate e si vede che la via del canestro per lui diventa più difficile. Ma la lotta caparbia non manca e sia lui che Mandelli piazzano 2 punti a testa. I primi cambi arrivano a quarto già compromesso ma chi entra non demerita.

Varese nel secondo quarto allarga le rotazioni in campo, e la coppia Viganò / Sambruna prende spazio e coraggio. Così Dopo 7 punti in fila di Viganò , seguono 6 di fila di Sambruna. Anche noi ricorriamo a rotazioni più ampie ma se dal punto di vista dell’impegno tutti danno il massimo, a canestro non ci arriva nessun altro. Così Varese va a canestro con 6 uomini diversi e noi con 2. Bene ma non benissimo. Però grazie alla difesa di tutti, e sottolineo grazie alla difesa, limitiamo i loro punti a 14 e perdiamo il quarto di 1 punto.

Ecco che arriva la richiesta per il resto del match : segnare più di 30 punti in 20 minuti e tenere i padroni di casa sotto gli 80. Varese riparte in quinta ma noi reagiamo in modo eccellente. Si vede giocare un po’ di basket “organizzato” e se Varese chiama il suo gioco , rispondiamo col nostro dando l’impressione che anche noi, quando ci impegnamo, sappiamo costruire una azione di attacco corale. Laffitte spara una tripla e piazza 5 punti nel quarto, Cereda torna a canestro evidenziando grandissimi progressi in tecnica e personalità in campo, Mandelli attacca il canestro come ormai è capace di fare , e dovrebbe farlo ancora di più, e Sambruna e Viganò chiudono il quarto. Ancora -1 ma questa volta essendo molto più squadra.

Nel finale poi si gioca in velocità, con scorribande di Varese che ci costringono ad un time out per riorganizzarci in difesa.  Viganò trova ancora energie per prendersi falli sotto canestro e segnare i liberi e per correre ancora in difesa e in attacco. Poi nel finale Sambruna scalda le retine del Palawhirlpool con due bellissime triple a suggello di una ottima prestazione in attacco e in difesa. Tutto ciò ci permette anche questa volta di raggiungere il traguardo richiesto cogliendo anche oggi la nostra piccola vittoria in un palazzetto di serie A , in una giornata che per tutti i protagonisti resterà un ricordo fantastico per sempre.

Ora troviamo in casa Settimo Milanese e sarà il momento di verificare se da questi due big match abbiamo tratto quelle certezze che cercavamo per cominciare ad essere squadra vera !



I love this game !

C2 - Si riparte !

Cs Lesmo - Fortitudo Busnago   80-73  (21-18 44-34 64-58)

Cs : Pirola ne, Passoni 13,Zappa 11,Deluca 7,Ghezzi 13, Cazzaniga 2,Caserta ne, Aliprandi 6, Maniero, Colombo 10,Baroncini 4,Campana 14. all. Fumagalli.

Fortitudo : Perego 6,Nava 3,Radealli ne, Mazzoleni 16,Biffi 16,Guazzato 2,Perrino ne, Giardini 5 Danelli 2, Bonacina 23, Sala ne. all.Brigatti
 
Prestazione vincente questa volta per l'ASL che fa dimenticare le ultime incerte prove superando (coi soliti patemi da autolesionismo) in una bella gara la solida Busnago.

Partiamo bene 5-0 al 1' e subito time-out riparatore ospite con inversione di tendenza e vantaggio Busnago propiziato dall'incontenibile Bonacina (anche 16 rimbalzi e 17/20 nei liberi per lui alla fine) sull' 11-15 al 6', poi, nonostante siano i nostri avversari a giocare meglio, continuiamo a tenerci in scia prima ed a operare il sorpasso sul finire del quarto.

La seconda frazione seppur con i problemi di falli causati dal lungo ospite, va a senso unico coi nostri che alzano l'intensità difensiva e allungano. Le distanze aumentano ancora nella terza frazione con due triple di Ghezzi che ci proiettano sul 54-38 al 23' ma Mazzoleni e Biffi, fino a lì latitanti imbastiscono la rimonta (con la collaborazione arbitrale,autrice di un paio di sviste clamorose) e solo una grande prova del rientrante Giò Colombo (4/4 da 2 e intensità notevole) ci mantiene ad un paio di possessi di vantaggio.

Fortunatamente nel quarto finale la prestazione corale torna di buon livello (anche se continuano le palle perse sanguinose in momenti importanti) e ci presentiamo al rush finale ancora avanti pur regalando due triple comode agli ospiti che potevano farci piangere anche questa settimana.

Bene quindi per la preziosa vittoria, per gli equilibri ritrovati (con protagonisti sempre diversi) e per la classifica naturalmente, visto che dopo la trasferta di domenica prossima a Milano contro Social Osa (ore 17.30) cominceremo una serie di gare complesse contro formazioni più accreditate di noi.

.

U14 Elite - Vittoria di squadra

AS LESMO - ROBOR SARONNO 74-66
Parziali 25-19, 8-13, 30-18, 11-16

Lesmo: FRIGERIO, BORGHESI 9, LERCO 10, SIRONI, PEREGO 19, COLOMBO, ODDO 3, RICCI 9, STRAMBI, CORSIGLA, LAFFITTE 24
 
Altra buona prestazione per i nostri under 14 Elite.
 
Nel primo quarto Saronno inizia a razzo con un'intensità elevata mettendoci in difficoltà.Dopo il time-out entra in campo la vera Lesmo e terminiamo il quarto 25-19.
 
Nel secondo quarto le due squadre litigano con il canestro e si và negli spogliatoi con un vantaggio di 1 punto.
 
Nel terzo quarto offriamo la miglior prestazione di squadra della stagione:la palla circola velocemente,tutti sono pericolosi con il tiro da fuori o con efficaci penetrazioni...parziale del quarto 30-18!
 
Nell'ultimo quarto Saronno(un'ottima squadra piacevole da vedere giocare) esprime il massimo e riesce ad arrivare fino al meno 3.Quando la partita sembrava riaperta per Saronno produciamo l'ultimo sforzo difendendo alla "morte" e giocando di squadra in attacco.
 
Complimenti alla squadra che ha giocato un'ottima partita.
Da sottolineare la grande partita di Pau Gasol Samu Perego.
 
Sul piano del gioco un passo in avanti in difesa in particolar modo sugli aiuti dal lato debole e l'intensità degli ultimi minuti.In attacco un grande passo in avanti nel gioco di squadra.
 
Ancora da migliorare l'apporto da chi viene dalla panchina.

Complimenti a tutti i genitori dei ragazzi per lo strepitoso terzo tempo!

123 INSIEME 


Under 13 Elite - Risultati quarta giornata e classifica



domenica 10 novembre 2013

Under 14 Elite - Risultati quinta giornata e classifica



Under 15 - Risultati terza giornata e classifica



Under 17 - Risultati quarta giornata e classifica



C2 - Risultati settima giornata e classifica



U17 battuti in casa dalla Gerardiana

LESMO - GERARDIANA 61-65 ( 15-13,22-16,15-21,9-15)
 
Lesmo: Alfinito 2, Perego 10,Cattaneo,Gnasso, Viscusi 23, Quinto, Spiga 3, Taioli 4, Boffi 4, Manfredini , Semplici 15, Casati

La cronaca della partita è di una semplicità disarmante: noi che giochiamo " il Basket"  i primi due quarti, chiudendo in vantaggio la prima parte dell'incontro, non facciamo altrettanto nella seconda parte della gara subendo la fisicità dell'avversario e prendendo delle decisioni improvvisate in attacco.Bisogna lavorare tanto per crescere sia tecnicamente che caratterialmente. Forza ragazzi.
 
Una nota sull'arbitraggio con la premessa che le partite non si vincono e non si perdono per colpa dell'arbitro, bensì per meriti o demeriti propri, però quello rivisto ieri ha dato l'impressione di scarsa conoscenza delle regole e della loro applicazione, danneggiando sia l'una che l'altra squadra.

U15 sconfitti di misura dalla F&L

Forti e Liberi 62 - Lesmo 59
14-12, 16-21, 15-12, 17-14

Lesmo: Borghesi A., Travaglino 4, Lerco, Colicchio 2, Monguzzi 12, Beretta 7, Perego 8, Vimercati 2, Zenoni 0, Borghesi S., Calo' 5, Laffitte 15

I knew coming into the game it was going to be a tough battle, and it was all the way to the last second!!

Forti e Liberi played well making all of their baskets when needed, and we did just the opposite missing easy open layups when we needed to make them. It was a close game.  No team lead by more than 6 points. Lesmo lead the way most of the game.  Halftime Lesmo was leading 33-30.  Lesmo played a bad 3rd quarter with many turnovers and bad shot selection. 45-45 was the score at the end of the 3rd qtr.

Foul problems hurt Lesmo in the last quarter Travaglino and Laffitte both had 3 fouls before the half and got their 4th and 5th in the 4th qtr.  During the 4th quarter both teams just exchange baskets.  Lesmo didn't want to take control of the game defensively which lead to a couple of easy baskets for Forti e Liberi.
Rebounding and playing defense at the end of the game was the turning point, something Lesmo did not do! 

As James Brown once said "THE BIG PAYBACK IS WHAT WE NEED!" We will see them in the Lesmo Dome!  We can't wait to give them the BIG PAYBACK!

Coach Laffitte

Come previsto alla vigilia è stata partita combattuta (massimi vantaggi non oltre i 6 punti) fino alla fine, con la F&L brava a giocare il suo basket al cospetto di un Lesmo che ha sbagliato troppe facili conclusioni.
Lesmo conduce nel punteggio ed è avanti a metà gara (30-33), ma un brutto terzo quarto, infarcito da palle perse e cattive scelte di tiro porta le due squadre a disputarsi gli ultimi dieci minuti in parità a quota 45.
Problemi di falli per Lesmo che perde Travaglino e Laffitte e non riesce ad imporsi in difesa ed a rimbalzo che si sono rivelate essere le chiavi di volta per la vittoria dei padroni di casa.
 

sabato 9 novembre 2013

Torneo Mariani - Chiusa la fase a gironi

Terza vittoria nel Torneo Mariani per i nostri Aquilotti in quel di Cassina. Partita ad unica direzione, la nostra.
Pronti, partenza e via e la coppia Ale Brambilla e Luca "Fane!" fa capire subito che tipo di partita sarà.
 Lorenzo Mosca FINALMENTE sfrutta la sue doti atletiche e si butta su tutti i rimbalzi, mettendo anche un paio di canestri.
Buona anche la prestazione di Matteo Viganò, che inizia da subito a servire i compagni e a realizzare buoni tiri.
Super Karola come sempre non si fa attendere e sfrutta la sua intelligenza nel prendere le scelte giuste in pochissimi secondi.
Note positive anche Giovanni e Kristabel, che inoltre realizza anche un bellissimo canestro.
Mattia Samarati, Pippo Mauri, Ale Zara e tutti gli altri hanno contribuito a vincere la partita, con buone giocate!
Unico neo una difesa un po "allegra"..la stanchezza ci ha portato a non difendere sempre forte e a concedere un tempo ai ragazzi di Cassina.
Ora ci attende una partita difficile nei quarti di finale, ma se affrontata con lo spirito giusto saprà regalarci grandi emozioni...
KEEP WORKING AND PLAY DEFENSE!!
Coach Lore!!

Si è invece chiusa con una sconfitta (17-7) in quel di Cassina la partecipazione degli Scoiattoli.
.

giovedì 7 novembre 2013

U19 sconfitti a Bollate

BOLLATE – LESMO 72-62

Parziali : 17-10 / 18-23 / 26-10 / 11-19

Lesmo :  Cassamagnago, Viscusi 13, Sambruna, Muratore 6, Daelli, Cattaneo 20, Domenighini 4,
                  Caserta 13, Di Lucia, Ravasi, Pascucci 4, Santini 2

Partita giocata a quarti alterni , con quelli dispari affrontati con poca concentrazione difensiva , soprattutto il terzo quarto dove si arrivava da una rimonta che produceva anche, proprio in inizio di quarto, l’unico sorpasso della partita.
Poi una ecatombe di palle perse, canestri sbagliati e difesa scriteriata, con Bollate che ci rifila un impietoso 26-10 che ci sotterra quasi definitivamente fino a -20.
Nonostante questo nel finale produciamo l’ennesimo recupero che si ferma ad un -6. Poi ci tentiamo col fallo sistematico ma Bollate tiene bene e vince meritatamente il match.

Cronaca del match

Classica partenza ad handicap con difesa “trasparente” e attacco “disordinato”. Subito in affanno, cerchiamo di riorganizzarci prima di beccarci subito un break decisivo.
Produciamo comunque poco in attacco con canestri non costruiti ma che arrivano più da errori difensivi avversari che da meriti nostri. Invece la difesa continua ad essere “allegra” e i padroni di casa scappano a +7 con 17 punti segnati nel quarto.

Nel secondo quarto , alternando le difese, cerchiamo di togliere ritmo a Bollate, ma in realtà la difesa continua a fare acqua e restiamo a galla solo grazie all’attacco con qualche palla recuperata e un paio di triple di Caserta e ad una di Viscusi . Cattaneo costretto al solito extra lavoro sotto ai tabelloni si aggiunge alla causa e nel finale di quarto un buon Pascucci entra e aiuta a ricucire il divario permettendoci di andare all’intervallo a -2.

Il terzo quarto lo giochiamo solo 1 minuto, andiamo in vantaggio e poi subiamo la difesa di Bollate che ci toglie i nostri punti di riferimento. Ci tolgono il tiro dalla lunga distanza, ci tolgono i rimbalzi e i canestri da sotto e non ci permettono più niente, dandoci una lezione di come si può vincere una partita in difesa. Il risultato sono solo 2 giocatori per noi a canestro e , con la collaborazione di chi entra dalla panchina in modo assente, ben 26 punti segnati , senza neanche una tripla, da parte dei padroni di casa con l’aggiunta di regali da parte nostra quasi inspiegabili.

L’ultimo quarto finalmente vede una reazione da parte nostra, tardiva purtroppo. Andiamo a canestro in 6 e si vede un po’ di grinta. Tanto basta per riportarsi a 1 min. e poco più a -6 e tentare un aggancio col fallo sistematico. Ma Bollate mette quasi tutti i liberi e noi abbiamo speso ormai tutto.

Perdiamo meritatamente, perdiamo perché non difendiamo, perché serve più apporto da parte di tutti e perché regaliamo troppo ad una squadra che ci affronta più determinata e concentrata di noi.
Ora ci aspetta un avversario ostico nella prossima in casa, deve essere la nostra occasione per riscattare questa prova a Bollate e per dimostrare che ,se ci siamo tutti ,siamo una squadra che può vincere sempre.

I love this game !

lunedì 4 novembre 2013

Servizio sulla partita degli U13 in casa Olimpia

 Cliccando sul link sottostante è possibile visionare un breve video della partita giocata sabato a Milano dai nostri Under 13
 
 
 
oppure lo si può scaricare da qui
 
https://www.wetransfer.com/downloads/99e93d781f1bdb1339950abb2f1f79cd20131104132432/3c50981cc29bbeb9957cf789327dd7c920131104132432/f10548

Prossime partite

U19
Mercoledì 6.11.2013, ore 21,30
Ardor Bollate - A.S. Lesmo
( 72-62 )

Scoiattoli
Sabato 9.11.2013, ore 14,30
Basket Cassina - A.S. Lesmo
( 17-7 )

Aquilotti
Sabato 9.11.2013, ore 16,00
Basket Cassina - A.S. Lesmo
( 8-16 )

U15
Sabato 9.11.2013, ore 18,30
Forti e Liberi Monza - A.S. Lesmo

( 62-59 )


U17
Sabato 9.11.2013, ore 18,30
A.S. Lesmo - Gerardiana Monza A
( 61-65 )

U14 Elite
Domenica 10.11.2013, ore 11,00
A.S. Lesmo - Giov.Robur Saronno
( 74-66 )

C2
Domenica 10.11.2013, ore 18,00
CS Lesmo - Fortitudo Busnago
( 80-73 )


U13 Elite
Domenica 10.11.2013, ore 18,15
Teva Varese - A.S. Lesmo
( 86-57 )

Under 14 - PECCATO!

Assago-Lesmo  78-75
Parziali: 23-21; 21-27; 13-16; 21-11

LESMO: BORGHESI 9, LERCO 12, SIRONI, VIGANO’ 8, PEREGO 5, COLOMBO 3, RICCI 9, STRAMBI 2, CORSIGLIA, USUELLI,LAFFITTE 25, SAMBRUNA 2.


Usciamo sconfitti dalla trasferta di Assago dopo una bella partita giocata a viso aperto contro una squadra con delle ottime individualità.
Nei primi cinque minuti partiamo senza difesa ed Assago con triple e contropiedi conduce di 10 lunghezze. Riusciamo a ricucire il "gap" quando iniziamo a correre e a difendere in maniera decorosa.

Nel secondo quarto troviamo ottime conclusioni in attacco e chiudiamo sopra di 4.

Nella ripresa riusciamo a raggiungere il massimo vantaggio alla fine del terzo quarto ma non siamo abbastanza bravi nell'aumentare il divario perdendo palla troppo spesso.

Nell'ultimo quarto Assago aumenta l'aggressività difensiva e noi non facciamo lo stesso concedendo facili penetrazioni senza aiuto. In attacco la palla è troppo ferma e a turno compiamo scelte sbagliate.
Si arriva così nel finale dove Assago ci sorpassa e vince la partita.

Nel complesso una buona prestazione che ha evidenziato i miglioramenti che dobbiamo compiere: maggior aggressività in difesa,capacità di muovere la palla nei minuti finali quando la stanchezza si sente e una maggior presenza da chi sostituisce i compagni.

Ci aspetta ancora tanto lavoro in palestra ma la voglia dei ragazzi,lo sforzo che stanno compiendo con il doppio impegno settimanale,la passione dei nuovi arrivati ci porterà ad avere dei giocatori migliori a fine anno.

123 INSIEME