domenica 25 novembre 2012

Under 19 - Riflettiamo !

AS Lesmo- Posal Sesto SG 5260 (13-6 27-28 35-42)

Lesmo: Cassanmagnago 3, Garducci 5, Tremolada 2, Carzaniga 8, Daelli, Del Zotto 5, Oberti 7, Casati 5, Ferrario 5, Siragusa, Santini 5, Muratore 7

Posal non è Bresso… Sabato scorso abbiamo sbagliato la partita, abbiamo sottovalutato l’avversario e la sconfitta è stata il giusto e naturale epilogo.
Posal non è Bresso ! Infatti non li abbiamo sottovalutati ed il punteggio del primo quarto, 13 a 6 lo dimostra, addirittura nel secondo allunghiamo fino al 24 a 12 del 5 minuto…
sembrerebbe che le premesse per un finale positivo ci siano… Posal però è una buona squadra ed un Fabbricotti in gran “spolvero” chiude in pratica da solo il buco con 13 punti
nel secondo parziale.

Non siamo sempre lucidissimi e questo si vede anche nel ritardo sulle chiusure che si traduce sovente in falli evitabili… su questo c’è da lavorare, ne è consapevole lo staff tecnico
e deve essere chiaro a tutti! … massima concentrazione durante i prossimi allenamenti !
La determinazione comunque è un pregio che questa volta non abbiamo lasciato a casa e dopo un difficile terzo quarto che ci vede soffrire con un parziale di 8 a 14 ci riprendiamo
all’inizio dell’ultimo quarto, dove Obi e Axel Santini riescono a ricucire e ad azzerare lo svantaggio. Infatti a 6,30” dal termine le due squadre ripartono dal 46 pari e la partita è tutta da decidere.

Per alcuni minuti c’è equilibrio, è il momento decisivo dell’incontro e loro cercano di riallungare ! Noi ci contorciamo, sbuffiamo, arranchiamo e … teniamo con l’ultimo canestro di Lollo Carzaniga
(52 a 54 a 1,37” alla sirena) ma se nelle prime partite il momento decisivo era “nostro” qui la ricerca del fallo per fermare il cronometro non ci aiuta anche perché quando ci riproponiamo
non riusciamo a concretizzare mentre loro vincono di Tiri Liberi !

Non ci resta che riconcentrarci e ritrovare la giusta tenuta fisica, rimettendo in campo la stessa determinazione che non vuol dire falli stupidi, ma difesa attenta e solida…
ed in attacco braccio fermo quando si va al tiro ed in terzo tempo. E’ qui che abbiamo i più grandi margini di miglioramento !

Prossimo giovedì ancora in casa con Gerardiana… normalmente con loro si gioca fino alla fine vincendo e perdendo, tutta da giocare e da vedere !

SE SI PUO’ FARE IN UN QUARTO, SI DEVE FARE PER UNA PARTITA INTERA… TUTTI HANNO DATO UN CONTRIBUTO IMPORTANTE, TUTTI POSSONO DARE DI PIU’ !

U13 - Altra vittoria "on the road"

Di.Po. VIMERCATE – A.S.DIL.LESMO: 41-79 (5-18 10-26 14-17 12-18)

Lesmo: Borghesi 8, Lerco 19, Oddo 8, Sironi 5, Perego 8, Colombo, Zara 4,
Ricci 17, Strambi 2, Desiderati, Di Pierro 8.


Terza vittoria consecutiva per gli under 13 a Vimercate e buona prova corale
della squadra.
Nel primo quarto,nonostante qualche errore di troppo al tiro,riusciamo ad
imporre il nostro gioco con rapide conclusioni a canestro.
Quando riusciamo a difendere aggressivamente in cinque, recuperiamo preziosi
palloni che nel secondo quarto vengono trasformati in facili contropiede.

Nel secondo tempo ci rilassiamo in difesa e siamo troppo confusionari nel
gioco a metà campo, ma nonostante questo non perdiamo mai l'inerzia della partita.
Bene il gioco in velocità, da migliorare la difesa di squadra...tutti e cinque
devono essere aggressivi e ancora tanto lavoro ci aspetta per essere efficaci nel gioco a metà campo.

Settimana prossima ci aspetta la sfida contro i primi in classifica..."on the
road" naturalmente! Vedremo di che pasta siamo fatti!

123 INSIEME

U14 - Seconda vittoria

Lesmo-Biassono = 100-41

Parziali 24/12 22/11 28/8 26/10

Lesmo : Palmiotti, Perego 14, Travaglino 14, Galli 14, Colicchio 10,
Vimercati 8, Monguzzi 6, Zenoni 2, Omari 6, Borghesi 7, Calò 4, Lafitte 15


Buona prova per i nostri ragazzi che affrontano con la giusta determinazione
la gara con Biassono.
L'inizio della partita vede la nostra difesa recuperare palloni che vengono
trasformati in facili canestri in contropiede.
Nonostante ancora errori banali nel tiro da sotto riusciamo a prendere un
concreto vantaggio alla fine del primo tempo.
Il rischio di giocare nel secondo tempo senza la giusta concentrazione,visto
il divario, non trova riscontro in campo.
La difesa rimane aggressiva,corriamo con le giuste spaziature il contropiede,
troviamo buone conclusioni a metà campo.
Arriva anche il punto numero 100......Matteo, si mangia!

123 DEFENSE

U17 - Verano vince in Via Donna Rosa

Lesmo 2004 - Pol. Veranese 39-53 ( 11-19,13-167-5,8-13)

Lesmo: Munini, Viscusi 4, Sambruna 3, Trapasso 2, Cattaneo 7, Colombo 2, Caserta 8, Di Lucia 8, Ravasi 3, Pascucci 2, Ronchi.

Un paradosso, ieri anche se sconfitti ho avuto la sensazione che possiamo giocarcela con tutti. I meccanismi cominciano ad essere eseguiti con più fluidità, anche se si deve lavorare ancora tanto.

Due cose ci hanno portato alla sconfitta l’avvio del primo quarto, con un parziale di dieci a zero e in particolare ci è mancato ( c’è da dire che anche avessimo avuto canestri da 1 metro di diametro non l’avremmo messa) segnare con continuità, segnare la miseria di 39 punti non ti permetterà mai di vincere una partita.

Per arrivare dove gli altri non arrivano, bisogna fare cose che gli altri non fanno, bisogna essere perfetti e  noi non lo siamo ancora.
Gli allenamenti della settimana servono per cambiare abitudini tenute negli anni passati e migliorarsi , anche se :
"Cercare di cambiare le abitudini delle persone e il loro modo di pensare è come scrivere nella neve durante una tormenta. Ogni 20 minuti dovete ricominciare tutto da capo. Solo con una ripetizione costante riuscirete a creare il cambiamento"


FORZA RAGAZZI - (È una rivolta? - No, Sire, è una rivoluzione)

Altro stop

Nuova Pall. Olginate - Officina della Casa Lesmo 76-65 (17-16 36-36 60-50)

Olginate : Zambelli 15, Castagna 3, Todeschini 5, Casati A.8, Bonaiti 8, Capovilla 4,Redaelli 13, Mauri 4, Lorenzon 11, Casati L.5. all.Puglisi ass. Brusadelli

Lesmo : Rossi 16, Deluca 2, Cazzaniga 7, Mariani 3, Meregalli 6, Contino 8, Ravasi 7, Campana 17, Ferrario, Tremolada. all. Ravasi ass. Taccarelli

Non riesce il colpo ad una rattoppata Lesmo (out anche l'under Siragusa) che riesce a fronteggiare Olginate nel suo bunker per due quarti, imbrigliando bene le bocche da fuoco locali e andando a bersaglio con la coppia Contino-Rossi (18 punti all'intervallo).

Nel terzo quarto però qualche mancata chiusura difensiva mette in ritmo gli esterni lecchesi (letali le triple di Lorenzon) e il divario scavato in questo frangente risulterà incolmabile, nonostante i tentativi di rimonta guidati da Campana zavorrati però dall'imprecisione dalla lunetta della squadra.

Da segnalare, purtroppo, l'ennesimo battibecco nel team al termine della gara, cosa che danneggia l'immagine e sporca una prova tutto sommato dignitosa.

La classifica quindi continua a vederci nelle parti basse (anzi, bassissime) e certamente, settimana prossima, sarà impegno complesso il derby di scena domenica alle 18.00 in via Donna Rosa contro la Petromed dell'ex-Gandini, che meritatamente naviga in acque molto più tranquille delle nostre.

Robi

Questi i link al sito di Canecaccia per foto http://www.canecaccia.com/Fotografia/ANNO_2012_2013/Campionato/9/Olginate_Lesmo/foto.html   e per sintesi partita ed interviste http://www.canecaccia.com/canecacciaTV/2012_2013/tv.html

 

Netta vittoria in trasferta per gli U15

EUREKA - LESMO 32-87

Parziali : 1-21 / 13-45 / 23-69

Lesmo : Alfinito 3, Galbusera 10, Ravasio 22, Viscusi 5, Sironi 5, Cattaneo 11, Sala, Padovani, Ambrosini 2, Boffi 7, Colombo, Semplici 22

Partita ben giocata , con buoni ritmi e col contributo di tutti e 12 i convocati. Tra i protagonisti di oggi un ottimo Ravasio e un indomabile Semplici che insieme collezionano 44 punti e danno ritmo al gioco.
Altre buone notizie arrivano da un Sironi in crescita e da un Boffi finalmente "energico".
Infine le conferme da Ambrosini in difesa e sotto i tabelloni , da Cattaneo nel gestire il gioco e da Galbusera sempre più a suo agio nel pitturato.
Come ultimo ma non meno importanti lampi di luce da Alfinito e da Viscusi che sforna alcuni dei suoi "illuminanti" assist anche se oggi viene penalizzato da falli spesi troppo presto e da una giornata un po'meno lucida di altre.

La cronaca del match :

Partiamo ben concentrati in difesa e con voglia di spingere subito sul gas. Semplici alza i ritmi di gioco a livelli vertiginosi e subito tentiamo la fuga. La difesa è sufficientemente aggressiva e i padroni di casa faticano a trovare il canestro. Ravasio entra dalla panchina e subito si aggrega alla causa e nel quarto collezionerà 8 dei suoi punti odierni. Ma, anche con le prime rotazioni dalla panchina, in campo non diamo spazi agli avversari. Dopo i primi 10 minuti la partita risulta così gia in discesa con l'ottimo contributo di tutti gli elementi scesi in campo, con la voce assist e rimbalzi che si aggiunge ai punti segnati.

Nel secondo quarto i ritmi non cambiano. Subiamo qualche canestro di troppo per aver alleggerito un po' la pressione difensiva ma la nota positiva sono i 6 giocatori ad andare a referto, segnale di un gioco corale e di un ritmo di buon livello che permette tanti possessi. Da segnalare una tripla di Alfinito e i 6 punti a testa di Cattaneo e Semplici accompagnati dai 4 a testa di Galbusera e Ravasio.
Il parziale dice +12 per noi e quindi si va all'intervallo con la partita ben indirizzata a nostro favore.

Alla ripresa del gioco nulla cambia e la partita prosegue sugli stessi binari. Ancora 7 giocatori a referto e ancora buone cose da chi entra e si mette al servizio della squadra. Ambrosini non ha rivali in quanto a rimbalzi e grinta e lo stesso fa un Boffi finalmente presente con convinzione.
Il messaggio che in campo non servono solo i punti ma anche tutto il resto sembra recepito a dovere.
Ne risulta la cosa più importante : chi è in campo si diverte e tramuta questo in energia positiva per se e per gli altri.

Nel finale si rallenta un po' , ma dopo aver corso tutta la partita ci può stare. C'è ancora tempo però per un Galbusera che sottoscrive una buona partita con 2 punti ben fatti e 2 liberi, che oggi sono stati un po' indigesti per altri, e per un Sironi che aggiunge al suo bottino altri 2 punti e incrementa la voce assist.
Agli ultimi giri di lancetta d'orologio Semplici e Ravasio chiudono il loro match con altri 4 punti a testa e Cattaneo mette il sigillo finale.

Per concludere un messaggio a tutti : piedi per terra e niente presunzioni, abbiamo anche oggi fatto diversi errori e dobbiamo prepararci a non farli nelle sfide impegnative che devono ancora arrivare.
Restiamo all'inseguimento della testa della classifica e ricordiamoci che quello che vogliamo raggiungere è essere pronti quando dovremo giocare per tentare di ritornare più in alto di tutti.

I love this game !

Esordienti sul podio nel Torneo Mariani

I nostri Esordienti chiudono al terzo posto la loro partecipazione al classico torneo pre-campionato organizzato dalla CGB Brugherio.

Dopo la netta sconfitta in semifinale di iera sera (punteggio 16-40) contro Busnago, bella vittoria oggi all'ora di pranzo contro i pari età di Villasanta, che erano in realtà partiti meglio (2-6 dopo 5'). I nostri 2001-2002 recuperano però subito e mettono la freccia già a fine primo periodo (8-6) per non farsi più riprendere (anche se nel terzo quarto gli avversari arrivano al -1) e chiudere sul punteggio di 35-27.

Nel prossimo fine settimana inizieranno sia per gli Esordienti che per gli Aquilotti i rispettivi campionati FIP. Entrambi i Calendari sono presenti nell'apposita sezione del nostro blog.
.




sabato 24 novembre 2012

Calendario Aquilotti

Partite Aquilotti – Girone E - A.S. 2012/2013

Andata

Aurora Trezzo
A.S. Dil. Lesmo
6-18


A.S. Dil. Lesmo
Villasanta
18-6


A.S. Dil. Lesmo
Carnate
14-10


A.S. Dil. Lesmo
   Cassina de' Pecchi
18-6


A.S. Dil. Lesmo
Rondinella Sesto
non disputata


Master Carate
A.S. Dil Lesmo
14-10


A.S. Dil. Lesmo
Usmate
16-8


A.S. Dil. Lesmo
Giussano
12-12 (34-27)













RITORNO



A.S. Dil. Lesmo
Aurora Trezzo
18-6


Villasanta
A.S. Dil. Lesmo
11-13


Carnate
A.S. Dil. Lesmo
10-14


Cassina de' Pecchi
A.S. Dil. Lesmo
6-18


Rondinella Sesto
A.S. Dil. Lesmo
8-16


A.S. Dil. Lesmo
Master Carate 
6-18


Usmate
A.S. Dil Lesmo
15-9


Giussano
A.S. Dil Lesmo
            13-11


domenica 18 novembre 2012

Ahi, ahi, ahi!

Officina della Casa Lesmo - JDC Meda 76-82 (25-24 42-48 63-66)

Lesmo : Rossi 9, Siragusa, Zappa 2,Cazzaniga 14, Mariani 1, Meregalli 10, Ferrario n.e., Ravasi 17, Viganò 8, Campana 15.

Meda : Tornari 2, Cogliati 22, Romei Longhena 4, Passero 2,Caffarra, Barbisan 20, Bonvino 9,Verucchi 8, Grassi 8, Corbetta 6.

Pessima prova (soprattutto difensiva) dei ragazzi che cedono in casa contro il fanalino Meda (composta esclusivamente da under) e sprecano una ghiottissima occasione per mettere fieno in cascina.

Bella la partenza con sprint iniziale sul 17-7 al 6'( Ravasi protagonista assoluto) poi gli ospiti con il loro atletismo mettono in difficoltà Lesmo che subisce il rientro già alla prima sirena; nella seconda frazione permane l'equilibrio (qui sugli scudi c'è Barbisan che chiuderà i primi due quarti con 19 punti).

Nel terzo periodo andamento ad elastico, con gli ospiti che tentano la fuga un paio di volte e vengono sempre riacciuffati. L'ultimo quarto inizia con un paio di guizzi di Rossi e Cazzaniga ma sul versante opposto Cogliati imperversa e guida Meda al primo sorriso della stagione.

Note positive : discrete prove di Campana, Cazzaniga e Viganò

Note negative : l'operazione salvezza si complica un pò!

Prossima gara ad Olginate sabato sera alle 21.00

Robi

.

U14 - Bella vittoria casalinga contro Gerardiana

Lesmo - Gerardiana 64-52 (22-13 , 5-12, 22-7, 15-20)

Lesmo: Perego, Travaglino 8, Lerco 4, Galli 8, Porta, Mwiny 2, Vimercati 6,
Monguzzi, Zenoni 12, Borghesi A, 4, Borghesi S.2, Laffitte 18

Prima vittoria per i nostri under 14 e prova convincente.
Partiamo subito molto bene, con azioni corali in attacco e una precisione
notevole al tiro nel primo quarto.
Nel secondo quarto ritorniamo quelli di Brugherio di settimana scorsa, con
errori banali al tiro e inoltre veniamo penalizzati da un arbitraggio fin
troppo fiscale che confonde la nostra aggressività difensiva in falli.
Nel terzo quarto continuiamo a difendere forte e in attacco riprendiamo a
muovere palla e uomini trovando anche punti in contropiede.
Nell'ultimo quarto arriviamo a toccare il +18 grazie ad un'ottima difesa di
squadra che tramuta palle recuperate in facili canestri da sotto in velocità.

Prossimo impegno sabato prossimo in casa con Biassono alle 14.30.

MENTALITA': Siamo sulla strada giusta,avanti così.

Torneo Mariani - Quarti di finale

Si sono svolti i quarti di finale del Torneo Mariani, che hanno visto ieri l'onorevole sconfitta degli Aquilotti usciti sì sconfitti dal "Bucum" col risultato finale di 18-6, ma che hanno dato filo da torcere ai padroni di casa dell'ASA Cinisello (di un anno più grandi dei nostri) in tutti e 6 i tempi, perdendoli sempre con scarti ridotti.

Nel pomeriggio di oggi invece gli Esordienti si sono imposti in Via Donna Rosa contro i pari-età di Cusano per 41-31, conquistandosi così l'accesso alle semifinali che si svolgeranno sabato a Brugherio.

.

Seconda vittoria per gli U13

PUBLYTEAM VILLASANTA – A.S.DIL.LESMO: 47-59 (7-10 13-13 17-13 10-23)

Lesmo: Borghesi 2, Colombo, Ferrario, Frigerio, Lafitte 23, Lerco 6, Oddo,
Perego 6, Ricci 12, Sironi 5, Strambi 3, Zara 2

Dopo la partita di mercoledì a Brugherio continua l'avventura "on the road"
degli under 13 sul campo di Villasanta.
I primi tre quarti ci vedono molto contratti, soprattutto in attacco dove
sbagliamo una quantità industriale di canestri facili che se realizzati ci
avrebbero permesso di prendere un vantaggio consistente.
Ma quando conta segnare per vincere la squadra nel collettivo reagisce alla
grande e piazza un parziale di 23-10 nell'ultimo quarto, frutto di una
percentuale elevata nelle conclusioni da parte di tutti i giocatori in campo.

ATTACCO: Troppi errori noi e il canestro (forse abbiamo sparato tutte le
cartucce a Brugherio?) e ancora poco movimento a difesa schierata,mentre un
passo in avanti nel cercare il contropiede.

DIFESA: Bene la difesa sulla palla,mentre commettiamo ancora errori da
minibasket quando difendiamo il contropiede (difendere il canestro e non il
proprio attaccante che si trova a metà campo!!).

MENTALITA': Scendiamo in campo più determinati e saranno dolori per tutti i
nostri avversari.L'ultimo quarto di Villasanta deve essere il punto di
partenza.

Prossimo appuntamento ancora fuori casa sabato prossimo alle 19.30 in quel di
Vimercate.


123 INSIEME

Vittoria esterna per gli U17

Ussa Nova - Lesmo 2004 62-68 ( 16-19,17-15,12-13,17-21)

Lesmo: Sironi, Viscusi 4, Sambruna, Manfredini 5, Domenighini 2, Cattaneo 20, Colombo 11, Caserta 16, Di Lucia 7, Ravasi 3.


Prova maschia in quel di Nova Milanese per i nostri ragazzi, che portano a casa una bella vittoria in vista delle prossime 4 gara molte impegnative, che dirà chi realmente siamo e cosa possiamo chiedere a questo campionato senza dover arrivare a commentare le solite parole di ogni inizio anno, le parole più sputtanate nel mondo dello sport: “ Questo campionato sarà diverso”.


Non sono solito fare nomi di chi è stato il più bravo e commentare le singole prestazioni dei giocatori , ma uno strappo alla regola questa volta va fatto per Francesco Colombo, si è rivisto un giocatore avanti cosi Francy.


Anche questa settimana una nota sulla terza variabile della partita “l’arbitro“, è probabile che avesse altri impegni ed aveva fretta, mai visto in vita mia una partita cosi fisica senza che si intervenisse per fischiare falli che ambedue le squadre hanno commesso in quantità industriale, ma come si diceva qualche settimana fa “tant’è”.


Riprendendo la nota della settimana scorsa sulla fortuna ragazzi ricordate che: ( per Ambrogio l'ho scopiazzata!!!!)
"The harder you work, the more luck you will have". Trad: "Piu' lavori duro, piu' avrai fortuna".


FORZA RAGAZZI - (È una rivolta? - No, Sire, è una rivoluzione)

Under 19 – Eccola ! … la sconfitta.

Bresso Basket- AS Lesmo 60 – 58 (12-13 31-25 41-41)

Lesmo: Cassanmagnago 3, Garducci 4, Tremolada 8, Carzaniga 4, Daelli 2, Del Zotto 9, Oberti 1, Casati 1, Pierpaoli, Ferrario 5, Siragusa 21,

Partiamo lenti e svogliati, i nostri avversari le hanno perse tutte che sia questo il problema ? Ogni squadra ha le sue motivazioni, oggi Bresso
Vuole vincere la sua partita e noi ?
A metà del primo siamo sotto di 7 (10-3) partenza falsa come a Lissone la reazione comunque c’è e con alcune penetrazioni riequilibriamo il quarto chiudendolo avanti di uno (12-13).
Le sensazioni però non sono positive e nel secondo lo si vede, è difficile cambiare approccio mentale nel corso della gara se non si è determinati al via.
Nonostante il buon rientro di Cassa e forse complice qualche valutazione arbitrale non sempre condivisibile Bresso allunga fino al +6 all’intervallo.
Ci sarebbero comunque tutte le condizioni per rimediare e la Squadra lo potrebbe tranquillamente fare, Piffen ci prova, Tremo ed Andrea si sacrificano Tia ritrova la vena realizzativa
ma “irritiamo” l’arbitro che ci avverte delle sue future intenzioni e soprattutto sbagliamo molto, troppo in attacco. La partita dovremmo chiuderla qui ma non ci riusciamo !
 

L’ultimo quarto si riapre sul 41 pari ed in verità diamo spesso l’impressione di riuscire ad allungare ma ciò non avviene mai nonostante il filotto di Piffen (13 punti nell’ultimo quarto) ed i 4
di Paul (il Killer di APL).
Andiamo + 5 al 3’ e qui rimediamo il Fallo Tecnico che l’Arbitro ci aveva predetto ma ci riproviamo e ritorniamo ancora a + 5 a 2,30” dalla fine (52 a 57 ).
Sembra fatta… ed invece no! Loro non mollano, lo scatenato Bocci (autore per Bresso di 23 punti ) ci castiga e chiude il buco, 57 pari a 1,23” !
Un finale del genere diventa una lotteria ed ovviamente come spesso capita sono i tiri liberi a decidere la partita, noi ne mettiamo 1 e loro 3 – Peccato !

Bresso è una squadra che normalmente concede molto e noi non ne abbiamo approfittato (complice anche qualche loro variazione tattica ?).
Ma è anche una squadra che fa di media 69 punti a partita (a prescindere dall’avversario) con noi ne ha fatti solo 60 ! Paradosso… Hanno vinto la partita in cui hanno inciso di meno in attacco !
Dov’è il trucco ? Nei dettagli e nella determinazione ovviamente !
Spesso è con i dettagli che si vincono o perdono le partite ed è con la determinazione che si ottengono i grandi risultati, e senza, le sonanti sconfitte …
 

Giovedì 22 con Posal (squadra assolutamente competitiva) ricordiamoci della lezione che ci ha dato Bresso ! Mai darsi per battuti, con nessuno !
SE SI PUO’ FARE IN UN QUARTO, SI DEVE FARE PER UNA PARTITA INTERA… TUTTI HANNO DATO UN CONTRIBUTO IMPORTANTE, TUTTI POSSONO DARE DI PIU’ !
 

U15 - Netto successo sull'ASA

LESMO - CINISELLO 119-32

Parziali 27-2 / 60-12 / 81-25

Lesmo : Alfinito 2, Galbusera 14, Ravasio 19, Viscusi 19, Sironi 2, Cattaneo 19, Ambrosini 2, Brambilla, Boffi 5, Colombo 2, Semplici 16, Consonni 19

Esordio casalingo convincente contro un Cinisello che si presenta in numero ridotto. Però il nostro merito oggi è stato quello di non guardare il tabellone e continuare a correre per 40 minuti , agevolati in questo certamente dal poter ususfruire a pieno di tutti e 12 i giocatori, ma realizzando quanto preparato in settimana per affrontare questo match.
Inoltre la risposta da parte di tutti è stata molto convincente, sia da parte di chi ha contribuito a incrementare il punteggio che da parte di chi ha dato il suo contributo in difesa o sotto i tabelloni.

La partita inizia con ritmi alti da parte nostra e dopo pochi minuti di gioco siamo già in fuga con un ottimo parziale. Prima della partita abbiamo parlato di gioco in velocità e contropiede e l'applicazione di quanto programmato, ben eseguita in diversi casi , ci porta subito in fuga.
Nei primi due quarti un Viscusi ispirato offre una lezione di passaggio a tutti e questo, oltre a soddisfare i palati più fini, mette in ritmo i compagni e il gioco ne giova molto.
Le azioni si susseguono con continui contropiedi con i lunghi ad aprire per i piccoli che corrono e concretizzano sprecando veramente poco.

Ne risulta un bottino cospicuo per tutti i nostri portatori di palla che a fine match si ritroveranno ben in 5 in doppia cifra. In particolare una nota per Cattaneo che costruisce per i compagni e conclude con buone giocate. Il resto lo compie la triade Consonni, Semplici e Ravasio.
All'intervallo la partita è praticamente decisa ma abbiamo ancora voglia di correre e difendere.
Si rientra decisi e dopo un attimo di non gioco si riparte sui binari giusti.
Tra i lunghi gran lavoro di Ambrosini e di un ottimo Galbusera che trasforma in punti il lavoro fatto sotto canestro. Buona partita anche per Boffi e Sironi che mettono energia nel motore della squadra e danno il loro contributo giocando con buona convinzione.
Ma oggi tutti hanno giocato con grande determinazione così anche chi ha meno minuti li fa rendere a dovere.
Anche Alfinito e Colombo vanno a referto e manca di un soffio i primi punti a Lesmo il nuovo arrivato Brambilla che comunque assaggia per la prima volta il parquet di Lesmo in campionato e avrà tempo per rifarsi visto l'impegno che ci mette in allenamento.

La vittoria però non va letta nella differenza di punti , con un avversario che , pur in difficoltà di organico, comunque è apprezzabile nel continuare a giocare con convinzione cercando di mettere a frutto tutto quello che ha, ma nell'aver interpretato la partita seguendo quanto scritto in spogliatoio prima dell'inizio dell'incontro.

La prossima andrà giocata magari diversamente , sfruttando altre armi , ma comunque sempre mettendosi , come oggi, a disposizione l'uno dell'altro , creando così quella energia positiva che servirà quando le situazioni in campo saranno più complesse di oggi.
Ora dobbiamo continuare su questo percorso, siamo ancora in svantaggio rispetto ai nostri avversari ma abbiamo fissato un traguardo e lavoreremo sodo per raggiungerlo !

I love this team !

sabato 17 novembre 2012

Calendario Esordienti

Partite Esordienti – A.S. 2012/2013

Andata

Di.Po. Vimercate
A.S. Dil. Lesmo
27-59


A.S. Dil. Lesmo
Bernareggio
42-38


Carugatese
A.S. Dil. Lesmo
51-35


A.S. Dil. Lesmo
Cavenago
67-31


A.S. Dil. Lesmo
Rhinos Merate
108-12


Nino Ronco Ornago
A.S. Dil Lesmo
13-68


Pro Loco Arcore
A.S. Dil Lesmo
14-64





















RITORNO



A.S. Dil. Lesmo
Di.Po. Vimercate
67-28


Bernareggio
A.S. Dil Lesmo
35-61


A.S. Dil. Lesmo
Carugatese
50-53


Cavenago
A.S. Dil Lesmo
29-44


Rhinos Merate
A.S. Dil Lesmo
24-69


A.S. Dil. Lesmo
Nino Ronco Ornago
69-30


A.S. Dil. Lesmo
Pro Loco Arcore
51-12
















Calendario Under 13

Under 13 – Girone F - A.S. 2012/2013
















































































Ambrogio Antosti tra i delegati della Lombardia

Dal sito FIP

Scelti i delegati che rappresenteranno la Lombardia in occasione dell'Assemblea Elettiva numero 44 in programma il 13 gennaio 2013. L'assemblea dei delegati di società regionali svoltasi ieri presso la sala A del palazzo Coni di via Piranesi ha portato al voto il 62 per cento degli aventi diritto (355 su 571); le votazioni svolte mediante un apposito sistema elettronico hanno portato gli aventi diritto ad indicare i 12 nomi tra i 16 possibili candidati per il ruolo di Delegati di Società Regionale per la Lombardia. L'esito finale delle votazioni ha eletto i seguenti candidati (a fianco il numero di preferenze ricevute):

Giancarlo Berti 292
Carlo Ballini 266
Alessandro Macchi 253
Edvige Cavallini 248
Rossano Trevisan 246
Roberto Castiglioni 245
Marco Bigatti 244
Giuseppe Rizzi 242
Paolo Ferrario 240
Ambrogio Antosti 233
Mattia Mitola 232
Alberto Ruffini 222

.

giovedì 15 novembre 2012

Vittoria esterna per gli U13

CGB BRUGHERIO -  A.S. LESMO: 31-98 (5-20  8-32  15-23  3-23)

Tutti i ragazzi convocati sono andati a referto.

Lesmo: Lafitte 24, Lerco 14, Colombo 10, Ricci 10, Borghesi 8, Perego 8, Zara 8, Strambi 8, Desiderati, 2, Frigerio 2, Sironi 2, Charo 2.

.

Roster Aquilotti


martedì 13 novembre 2012

Torneo Mariani

Definite le date dei quarti di finale del Torneo Mariani.


Categoria Aquilotti

ASA Cinisello - A.S.LESMO
Sabato 17 novembre ore 15,00
Via Monte Ortigara, 3 CINISELLO BALSAMO


Categoria Esordienti

A.S.LESMO - C.S.C. CUSANO
Domenica 18 novembre ore 15,00
Via Donna Rosa LESMO

.

Gironi Esordienti ed Aquilotti



In attesa di affrontare la fase finale del Torneo Mariani, si avvicina per le squadre Esordienti ed Aquilotti anche l’inizio della stagione del campionato FIP.

Questa la composizione dei gironi in cui saranno impegnate:

ESORDIENTI
GIRONE H
BERNAREGGIO
NINO RONCO
DI PO
LESMO
PRO LOCO
CARUGATESE
RHINOS ROBBIATE
CAVENAGO


AQUILOTTI
GIRONE O
USMATE
VILLASANTA
LESMO
CM BASKET
MASTERS CARATE
OFG PALL.
AURORA TREZZO
CARNATE
RONDINELLA


Le riunioni per la stesura dei rispettivi calendari si terranno in Via Donna Rosa mercoledì 14 e mercoledì 21 Novembre.

domenica 11 novembre 2012

Ossigeno !!

Officina della Casa Lesmo - Libertas Cernusco 84-71 ( 21-13 50-35 58-55 )

Lesmo : Rossi 12, Biffi, Siragusa S., Zappa 8, Cazzaniga 22, Meregalli 11, Contino 2, Ravasi 8, Viganò 8, Campana 13.

Cernusco : Mangiapane 6, Mezzaqui 11, Saturnino, Zanchetta 4, Antelli 17, Carzaniga 5, Sirtori 4,Darwish 17, Remelli 2, Siragusa F. 5.

Pronta reazione dei ragazzi che, dopo la scoppola di Bollate, si rimettono in carreggiata e superano Cernusco (in tutti i sensi, visto che erano appaiati a noi) con una bella prova macchiata, ahinoi, da 7' degni della gara scorsa.

Comunque pronti via e scattiamo avanti (ricordiamo per una volta le assenze di Mariani, Forneris, Deluca e le imperfette condizioni di Biffi e Contino) 10-3 al 5' e poi 21-13 alla prima sirena; inizia le rotazioni coach Ravasi senza risentire di cali poichè la "second unit" è produttiva offensivamente e tiene comunque bene anche in difesa dove, se Mangiapane ha trovato valida opposizione in una serata negativa tra gli ospiti, non così è stato per il rientrante Darwish e per Antelli che nella ripresa soprattutto faranno vedere i sorci verdi ai nostri.

Comunque all'intervallo si arriva con un confortante 50 (come settimana scorsa in 40') a 35 che si dilaterà sino al 56-37 del 24'; lì comincia l'altra gara, o meglio Lesmo contro la zona ospite si pianta, sbagliando più conclusioni comode e balbettando incredibilmente riesce al 31' a subire il sorpasso sul 58-59!

Poi, dopo un 2/2 dalla lunetta liberatorio di Cazzaniga (glaciale stasera dalla lunetta con 11/12) Lesmo riattacca la spina contro la zona come se niente fosse, guidata dalla regia di Rossi, da quella "occulta" di Meregalli (prestazione a tutto tondo con 13 rimbalzi, 4 assist e 4 recuperi) e con due triple di Ravasi e Cazzaniga riprende il comando in maniera definitiva, toccando il +15 nell'ultimo giro di lancette.

Bene quindi con riserva, perchè quei 7' potevano costarci carissimo visto che si trattava di uno scontro "diretto"; comunque bella partita, divertente per il pubblico (quello di casa un pò freddino nei momenti difficili della gara) e boccata di ossigeno in vista del prossimo abbordabile match contro il fanalino Meda, in scena domenica prossima ancora a Lesmo.

Accorrete CALDI e numerosi a sostenere i ragazzi!

Robi

U14 - Sconfitta lottando.

BRUGHERIO - LESMO 52-47 (18-14 13-11 11-10 10-12)

Lesmo: Perego 4,Travaglino 1,Galli 7,Mwinyi 2,Colicchio 2,Laffitte 23,Vimercati 2,
Monguzzi,Zenoni 4,Omari,Borghesi 2,Calò.

Il primo quarto vede i nostri avversari prendere il controllo della gara con penetrazioni troppo facili. In attacco riusciamo a sfruttare il talento di Lafitte e Galli nell'1vs1.

Il secondo quarto riusciamo a stare attaccati a Brugherio grazie alle tante
palle recuperate ma subiamo troppi contropiede.
I primi minuti del terzo quarto piazziamo un break di 6-0 che ci riporta in
parità. Da questo punto in poi Brugherio in difesa si chiude letteralmente in
area impedendoci le penetrazioni e lasciandoci metri di spazio per tirare da
fuori area. Come giusto che sia noi prendiamo i tiri che ci vengono concessi ma
con percentuali molto basse.

Nell'ultimo quarto rincorriamo gli avversari sempre sopra di 4/5 punti e
quando a 1'30"dalla fine abbiamo la palla del -1 falliamo un facile canestro da
sotto. Brugherio è brava a segnare i punti decisivi nel finale.

MENTALITA': Buon approccio alla gara dove tutti hanno dato un contributo alla
causa. Abbiamo giocato per 40' con la voglia di vincere. Nei momenti decisivi
abbiamo commesso errori in difesa e in attacco che ci sono costati la partita.

DIFESA: Troppi canestri concessi in contropiede e ci vuole più cattiveria nel
difendere nelle ultime azioni della partita. Un passo in avanti per quanto
riguarda l'aggressività sulla palla e a un passaggio di distanza.

ATTACCO: Nel primo tempo discreto il movimento di palla per cercare l'1vs1. Ma
complessivamente abbiamo ancora molto da lavorare: al tiro abbiamo avuto
percentuali molto basse si da sotto,da fuori e ai liberi (8/26!!!), in
contropiede abbiamo commesso troppi errori per scelte sbagliate.

123 DEFENSE

U17 sconfitti all'overtime

LESMO 2004 - VITTUONE 72-78 DTS ( 19-14, 17-13,10-27,19-11,7-13)

Lesmo: Munini, Sironi 2, Viscusi, Trapasso, Sambruna, Manfredini 13, Domenighini 3, Cattaneo 21, Caserta 26, Di Lucia 2, Ravasi, Pascucci 7.

Un terzo quarto scriteriato (10-27) , ci condanna alla prima sconfitta stagionale. Bravi i ragazzi del Vittuone a sfruttare la poca energia nel quarto, dove contro la zona e il pressing dell’avversario andiamo troppo spesso in confusione .

E‘ inutile dire che siamo un cantiere aperto, dove mattone dopo mattone dobbiamo costruire il nostro futuro di squadra per arrivare a delle belle soddisfazioni sportive. Parlare degli errori arbitrali non ci porterebbe da nessuna parte, ma vorrei sottolineare che la figura dell’arbitro è una componente importante e quindi da quest’ultimo ci aspettiamo almeno che conosca il regolamento, i falli può o non può vederli, quello non lo giudico, ma deve almeno sapere che negli ultimi due minuti della partita a canestro fatto si ferma il cronometro, quello sì.
  
Per ultimo vorrei sottolineare che la buona sorte sicuramente in questa partita non ci ha aiutato, dovremmo combattere anche contro questa e come dice un proverbio cinese “Colui che nasce non protetto dagli déi, anche se cadrà all’indietro si romperà il naso!!!!!!!!!!!!"

Comunque ragazzi, porsi un obiettivo è la più forte forza umana di auto motivazione.

FORZA RAGAZZI - (È una rivolta? - No, Sire, è una rivoluzione)

martedì 6 novembre 2012

Under 19 - Eccola ! ...la squadra


APL Lissone - AS Lesmo  56 – 75  (23-18  30-30  44-53)

Lesmo: Garducci  10, Tremolada 6, Carzaniga 4, Daelli, Del Zotto 2, Oberti 23, Casati, Pierpaoli, Ferrario 8, Siragusa 8, Santini 3, Muratore 11

Sarà che abbiamo giocato solo due giorni fa, sarà che qualcuno non è al top, sarà che Lissone ed il suo allenatore hanno preparato al meglio la partita,  sarà…
Ma la partenza è problematica,  dopo 3 minuti siamo sotto di 8 (9-1) ed al 5’ la situazione è addirittura se possibile peggiore… 18 a 3.
“Ok- dice Coach Lorenzo- fuori i 5 che hanno Iniziato dentro  altri 5…  Bene”!
Tia da sotto e Jacky,  e Lollo Carza, poi Obi e ancora Obi !  Alla fine del primo quarto il punteggio è già accettabile 23 a 18.

Si riparte e piano piano, punto a punto riprendiamo il filo del gioco, della partita e degli attributi, si va al riposo lungo in pareggio, chi l’avrebbe detto !
Era appunto questa la squadra che stavamo aspettando, non sono in 5 od in 7 ad essere determinanti, lo sono e lo possono diventare tutti.

Rientriamo e per un’po’ la “partita stalla”,  Lissone cerca di resistere al nostro ritorno e ci si ritrova al 36 pari per qualche azione (ricordate Villasanta ?) ma da lì in avanti è una progressione continua, Axel Santini, Pierpaoli con i suoi rimbalzi, Paul ! Paul Garducci ! Ha masticato amaro nei primi incontri ed ecco che di colpo diventa l’uomo partita assieme ad Obi , una tripla ed un filotto da due e siamo avanti di 10.

Il bravo allenatore avversario non ci sta, prova con la zona ma ecco che contraccambiamo con la nostra e siamo noi ad avere la meglio! Piano piano, palla rubata su palla rubata, contropiede dopo contropiede prendiamo il largo ed a metà dell’ultimo  quarto la partita è virtualmente finita 49 a 64… loro provano ad accorciare ma la Squadra  non ci sta !
Obi (ancora lui), poi Paul , Capitan Piffen ed infine Tremo che chiude il conto!  56 a 75.

Che dire… Un bravo al Coach per la gestione della partita, un grazie al suo staff per la cura dei dettagli,  ed un ben trovata alla Squadra !
Nel buon lavoro di tutti ci sta anche l’esaltazione dei singoli.
Detto questo avanti “adagio” e con umiltà, … quarto referto Rosa ma la partita che conta è la prossima !

SE SI PUO’ FARE IN UN QUARTO,  SI DEVE FARE PER UNA PARTITA INTERA… TUTTI HANNO DATO UN CONTRIBUTO IMPORTANTE, TUTTI POSSONO DARE DI PIU’ !

lunedì 5 novembre 2012

Non pervenuti

Ardor Bollate- Officina della casa Lesmo  70-50 (16-5 37-20 55-38)

Lesmo : Rossi 10, Biffi, Siragusa 3, Zappa, Cassanmagnago 5,Deluca, Cazzaniga 7, Contino 10,Ravasi 9, Campana 6.

Bollate : Veronelli 12, Villa 8,Lazzati 7, Romei 9,Passarini 6, Lampertico 5, Febbrini 3, Rota 8, Binaghi 4,Carli 8.


Prestazione al limite della decenza quella offerta ieri sera a Bollate in una gara importantissima per la zona playout della classifica,  che i locali hanno stradominato contro una Lesmo abulica, mai in grado di controbattere la foga dell'Ardor (nomen omen?).

Pronti via e 9-1 per i locali coi giallorossi subito a piangere per i non fischi in area della coppia arbitrale (atteggiamento inutile che durerà quasi tutta la gara) e coach Ravasi che comincia a ruotare i quintetti nel (vano) tentativo di arginare Bollate.

L'unico che dà segnali di vita concreti è Marco Ravasi che tiene a galla (insieme al rientrante Contino) per qualche minuto la barca lesmese. Poi però, zavorrati dalle sparacchiate (0 su 14 per i tiratori all'intervallo), i ragazzi affondano senza nemmeno lottare.

Si sentono fino in tribuna le grida del coach che all'intervallo prova a scuotere la banda del buco, ma tutto quello che fanno di buono in difesa (sicuramente accettabile nella ripresa) i boys lo vanificano passando spesso la palla al vento (o peggio, agli avversari). Azione che fotografa la gara l'ultima: sul -20 a 4'' dal termine il coach chiama minuto per provare una rimessa per l'ultimo tiro; esecuzione perfetta (o quasi) con palla servita al play locale per il tentativo da meta campo!

Dimenticavo.....nè le assenze nè il metro arbitrale (costante) giustificano prestazioni del genere, urge giro di vite mentale poichè le prossime due gare diranno molto sul prosieguo della stagione.

Robi (deluso)

domenica 4 novembre 2012

U15 sconfitti a Sesto

POSAL SESTO - LESMO 69-62

Parziali 23-12 / 41-26 / 55-40

Lesmo : Alfinito, Ripamonti 1, Galbusera 2, Ravasio 4, Viscusi 13, Sironi 2, Cattaneo 6, Ambrosini 4,Brambilla, Boffi 4, Semplici 17, Consonni 9

Dall'inizio di stagione predichiamo che senza testa non si va da nessuna parte e subito ne abbiamo la prova nella prima di campionato contro una Posal molto più concentrata con tanta concretezza in più di noi.

Già dal primo quarto il nostro approccio alla partita risulta poco lucido e alla prima falla ,che ci vede andare sotto di qualche punto, arrivano subito le "crisi di identità" che hanno contrassegnato anche qualche altro match prima di questo.
Morale , si termina il quarto a -11 dopo 10 minuti di poco basket da parte nostra in attacco e soprattutto di pochissima difesa.

Il secondo quarto sembra dare buoni segnali con buone giocate di un ottimo Semplici che purtroppo verrà però penalizzato dalla situazione falli.Sembra comunque che almeno si riesca a restare in scia di una Posal sempre in vantaggio ma ,sul finale, due triple assassine ci stendono definitivamente mandandoci nello spogliatoio con un pesante -15.

Alla ripresa subiamo ancora un paio di canestri a freddo e sprofondiamo in un -20 che fa scricchiolare le nostre speranze di rimonta. Ci affidiamo ancora a soluzioni personali di Semplici coadiuvato da un buon Cattaneo ma purtroppo oltre a questo c'è poco. Basta per pareggiare il quarto ma il divario non cambia e i minuti che ci separano dalla fine del match sono solo 10.

Nell'ultima frazione di gioco proviamo il tutto per tutto e sembra che la situazione sia addirittura quasi rimediabile ma paghiamo la situazione falli che ci costringe a rotazioni con giocatori in posizioni non abituali e comunque il tempo scorre e siamo sempre a rincorrere un divario di più di 10 punti. Solo negli ultimi 3 minuti grazie anche al risveglio improvviso di un Consonni non pervenuto fino a quel momento, che piazza 9 punti quasi di fila, ci riportiamo a -5 ma i secondi sul tabellone che ci separano dalla fine della partita sono ormai veramente pochi e insufficienti a completare la rimonta.
Bravi i padroni di casa a contenere il nostro tentativo di rientrare in partita e ad aggiudicarsi meritatamente il match.

Per finire aggiungo, per chi si nasconde dietro ad un presunto arbitraggio non corretto, che gli errori dell'arbitro oggi , tutti accettabili , non possono farci perdere la concentrazione e la lucidità. Un vero giocatore di basket deve saper gestire tutto e dove non può farlo con la tecnica deve poterlo fare con la testa.
Oggi purtroppo alcuni di noi non sono stati in grado di farlo e sarà meglio imparare in fretta altrimenti per i prossimi anni prevedeo un futuro alla bocciofila ... ah attenzione anche li arrivano gli insulti e gli errori arbitrali, perciò provvedere velocemente a cambiare atteggiamento !
Nascondersi dietro all'arbitro è la classica scusa dei perdenti !

Quindi al lavoro ... abbiamo perso una partita in trasferta e non succedeva da molto tempo in campionato, ricordiamoci che siamo capaci di giocare a basket e quando tiriamo fuori il meglio di noi sappiamo vincere e anche bene !

I love this game !