mercoledì 21 dicembre 2011

BUONE FESTE !!!


Sconfitta a Paderno per l'U17

Paderno - Lesmo 2004 80 - 51 ( 24-12,19-13,15-11,22-15)
Lesmo: Munini 1, Viscusi 6, Fumagalli 14, Trapasso 3, Cattaneo 3, Colombo 2, Ravasi 9, Caserta 9, Di Lucia 2, Pascucci, Ronchi 2.
Condivido in pieno il trafiletto iniziale dell’autore del commento sul sito del Paderno che inizia cosi:
“Vittoria netta in una partita semplice, l’ultima del 2011, e con il risultato mai in discussione contro Lesmo, formazione giovane (sono tutti ’96) ma fisicamente ben messa, anche se deve crescere in energie nervose.”
Eh già, ENERGIE NERVOSE, la cosa che il sottoscritto predica dall’inizio di campionato.
Comunque aldilà di questo, in alcuni tratti usando l’aspetto tecnico siamo riusciti a confrontarci con Paderno. Ragazzi ripeto è solo questione di testa. Per il momento auguri di cuore a tutti per un sereno Natale.
Alfonso

lunedì 19 dicembre 2011

Calendario Scoiattoli



05/05/12


15.00
MB Cesano 2000 7
A.S.Dil. Lesmo 17
20/05/11


11,OO
A.S.Dil. Lesmo 10
Basket Seregno 14
15/04/12


14.30
A.S.Dil. Lesmo 12 (25)
Aurora Desio 12 (47)
10/12/11


14.30
Oratorio Cesate 9
A.S.Dil. Lesmo 15
19/01/12


18.00
A.S.Dil. Lesmo 16
Basket Carnate 8
22/04/12


11.00
Legnano MB 17
A.S.Dil. Lesmo 7
04/02/12


17.30
Masters Carate 16
A.S.Dil. Lesmo 8
12/02/12


14.30
A.S.Dil. Lesmo 16
MB Cesano 2000 8
06/05/12


16,3O
A.S.Dil. Lesmo 12 (23)
Basket Seregno 12 (20)
13/05/12


09.3O
Aurora Desio 14
A.S.Dil. Lesmo 10
11/03/12


17.00
A.S.Dil. Lesmo 16
Oratorio Cesate 8
24/04/12


17,45
Basket Carnate 10
A.S.Dil. Lesmo 14
25/03/12


14.30
A.S.Dil. Lesmo 10
Legnano MB 14
31/03/12


13.30
A.S.Dil. Lesmo 12 (30)
Masters Carate 12 (33)

Big-match sfavorevole

A.S.Lesmo - Rovello 58-62 (13-13 34-31 45-47)

Lesmo : Boldetti 2, Forneris 9, Trabattoni 2, Mariani 9, Ghezzi 3, Rossi 6, Zappa 8, Cazzaniga 4, Meregalli 13,Viganò 2. all. Ravasi

Peccato ! Niente Natale in testa alla classifica a causa della migliore formazione incontrata quest'anno, che diventa la principale candidata al primo posto finale (si sentono già gli sgraat provenienti dalla provincia di Como ) e ci supera in una gara tesa che ha preso la direzione sbagliata a metà del 3°quarto dove ci siamo incartati offensivamente, continuando a sbattere contro le chiusure ospiti.

Qualche tentativo di rianimarci lo prova Forneris ma non è sufficiente per tenere testa a Rovello, che offensivamente sceglie sempre bene gli attacchi e ci punisce. Il finale poi ci vede proprio poco lucidi e sbagliamo anche le scelte mentalmente, finendo a -4 ma il margine è ancora benevolo (spendere qualche fallo e mandare in lunetta gli ospiti a crono fermo e in attacco sbrigarsi a trovare una soluzione veloce no?).

Note positive : eravamo ancora in corsa al 38° e rotti. Zappa nella prima frazione e il già citato Forneris nella ripresa. La differenza canestri contenuta (ma ci servirà?); ABBIAMO COMUNQUE 4 PUNTI IN PIU' DELLA MIGLIORE IPOTESI D'INIZIO ANNO. Dimenticavo la percentuale nei liberi tornata buona (80%)

Note negative : non alziamo il ritmo e si vede e scontiamo qualche infortunio di troppo. Ricarichiamoci per l'anno nuovo!


BUON NATALE E BUONE FESTE (il prossimo incontro è venerdi 6 gennaio a Bellusco ore 21.15)

Robi

domenica 18 dicembre 2011

Rimonta vincente per gli U13

Lesmo-Gerardiana 62-56 (10-15/6-19/22-10/24-12)

Lesmo: Lerco 17, Borghesi A. 13, Perego 3, Galli 20, Porta 2, Greco, Zenoni 4, Vertemati, Omari T., Borghesi S. 2, Calò, Travaglino 1.

Partita incredibile per i nostri Under 13, che mettono in mostra tutte le loro capacità e il loro carattere, nel bene e nel male...

Il primo quarto è giocato discretamente, ma come spesso accade i nostri non concretizzano tutto ciò che di buono riescono a costruire e il punteggio alla sirena dice 10-15.

Il secondo periodo è disastroso... Ancora una volta la squadra gioca in maniera per niente grintosa, l'aggressività è zero e gli ospiti iniziano a dominare il gioco in attacco e in difesa. Tanti contropiedi subiti, zero lotta a rimbalzo e convinzione sotto le suole, parziale di 6-19 e si va negli spogliatoi sul 16-34!

Qui accade qualcosa che davvero non ci si poteva immaginare. I ragazzi tornano in campo convinti e decisi a lottare fino all'ultimo per rimettere in piedi la partita e provare a giocarsela. Ricky Lerco è a dir poco immarcabile, la difesa ritorna aggressiva e convinta, Dado Galli e Ale Borghesi segnano canestri importanti, la squadra gioca bene e Samu Zenoni e Ste Borghesi prendono tutti i rimbalzi che si erano fatti sfuggire in precedenza. Con il canestro di Tommy Porta sulla sirena si chiude un 22-10 che riapre la partita!

Ultimo quarto che ci vede prima risprofondare a -12 e poi, ancora una volta reagire e aprire il break che ci porterà al sorpasso. Dado suona la carica e quando anche una tripla gli entra, la partita è definitivamente in equilibrio. Qui l'eccessivo nervosismo del coach avversario, sicuramente dettato da una serie di fischi molto dubbi e tutti a sfavore della Gerardiana, porta al tecnico e all'espulsione. Un successivo ulteriore tecnico a un giocatore ospite ci dà tanti tiri liberi e possessi extra.Dado è glaciale! Segna 9 tiri liberi consecutivi e scrive la parola fine sull'incontro.La rimonta è compiuta, Lesmo-Gerardiana 62-56!

Peo

Primato solitario per gli U14

LESMO-CERNUSCO 77-41
Parziali : 12-7 / 29-14 / 18-13 / 18-7

Lesmo : Alfinito, Ripamonti 6, Galbusera, Corbetta 6, Viscusi 17, Semplici 6, Cattaneo 3, Ambrosini 20, Boffi 11, Sironi, Gnasso 6, Salmaso 2

Vittoria molto importante perchè ci consegna il primo posto da soli, perchè ottenuta insieme con buona distribuzione di punti e perchè conferma la crescita dei singoli ma soprattutto del gruppo. Quando giochiamo insieme sappiamo giocare a pallacanestro. Non dobbiamo montarci la testa perchè non abbiamo vinto ancora niente, ma è giusto gustarsi un primato costruito con tanto lavoro in palestra un passo dopo l'altro.

Partenza sprint con gli ospiti che per diversi minuti rimangono bloccati. Semplici , Ambrosini e Viscusi aprono le marcature seguite da 5 punti consecutivi di Gnasso, che si confermerà durante il resto della partita tra i migliori in campo collezionando anche 15 rimbalzi e 4 palle recuperate. Poi inspiegabilmente si spegne la luce e ridiamo spazio agli avversari senza trovare più il canestro per il resto del quarto che chiudiamo a +5.

Ripartiamo più determinati, con Viscusi che mette 6 punti di fila ( alla fine saranno 17 per lui) con una tripla. Poi Boffi entra in azione e mette buoni canestri da sotto ( chiuderà in doppia cifra con 11pt). Il resto viene fatto da Ambrosini che lotta con caparbietà in attacco e in difesa ( altra doppia doppia con 20 pt e 20 rimbalzi oltre a un 4 su 6 ai liberi) e da uno scoppiettante Corbetta capitano di giornata con buone iniziative per se e per i compagni. Il parziale di 29 a 14 apre un solco decisivo anche se il +20 dell'intervallo non chiude l'incontro definitivamente.

Alla ripresa è ancora Viscusi a spingere e replica Ambrosini. Si vede a canestro anche Cattaneo che svolge il solito ottimo lavoro in regia. Guadagnamo ancora 5 punti e cominciamo a vedere la linea del traguardo. Unico neo qualche tiro facile concesso da fuori senza opporre troppa resistenza.Nel finale di partita è Boffi ancora protagonista di buone giocate e a seguire la coppia a tutto gas Semplici / Ripamonti che regala azioni in velocità "incontrollata" ma concluse a canestro. Buona anche la prestazione di Alfinito che in difesa si fa in quattro per neutralizzare l'attacco avversario.Chiude l'incontro Salmaso e poi tutti a festeggiare la vittoria, il primo posto e il Natale.

Naturalmente però nessuno si fermerà in queste vacanze e saremo in palestra normalmente per crescere ancora e perchè la passione che c'è in questi ragazzi fa si che allenarsi sia sempre una vera fonte di divertimento e felicità !

I love this game

Coach Luca

Estrazione Lotteria

Ecco i biglietti estratti (ed i relativi primi) ieri sera per la Lotteria di Natale.

Premi di consolazione
o692 - Maglietta CR Sport
1824 - Maglietta CR Sport
0353 - Maglietta CR Sport
1574 - Borsa sportiva
2632 - Borsa sportiva
0494 - Tombola in scatola
2326 - Vascello pirati
2144 - Statuetta
1011 - Porta spaghetti
0525 - Confezione spezie
0916 - Modellino automobile
1548 - Collanina
0942 - Collanina
0542 - Cesto pane
1716 - Cesto pane
2360 - Piatto con decorazioni Natalizie
0597 - Candela e sottopiatto
2677 - Creme per il corpo
0639 - Creme per il corpo

Primi premi
10° premio - 1516 - Cesto Natalizio (prodotti per il corpo)
9° premio - 1857 - Cesto Natalizio (alimentari)
8° premio - 0437 - Cesto Natalizio (alimentari)
7° premio - 2557 - Cesto Natalizio (alimentari)
6° premio - 1421 - Cesto Natalizio (alimentari)
5° premio - 1511 - Canotta NBA
4° premio - 1804 - Scarpe basket
3° premio - 0891 - Scarpe basket
2° premio - 0921 - Telefonino Samsung
1° premio - 1599 - Galaxy Tab Samsung

Grazie a tutti per la partecipazione !

martedì 13 dicembre 2011

Festa di Natale

ACCORRETE NUMEROSI !!!

Cliccare sull'immagine per ingrandirla.

U17 - Sconfitta casalinga

Lesmo 2004 - Gerardiana 54 - 85 ( 15-19,19-15,9-28, 11 -23)

Lesmo: Viscusi 10, Fumagalli 6, Trapasso, Domenighini, Cattaneo 10, Colombo 8, Caserta 9, Di Lucia 7, Pascucci 4, Manfredini, Ronchi , Bertozzi.

Innanzitutto una nota: senza polemica verso lo scrivente della società Gerardiana sul commento alla partita riportato qui sotto, in particolare il passaggio al gioco manesco menzionato, ebbene con 25 falli fischiati per squadra, se si vuol parlare di gioco manesco solo da una parte mi sembra esagerato, sembra leggendo che, da una parte erano tutti angioletti e dall'altra tutti diavoli, se c'è una squadra a cui l'arbitro non ha concesso nulla questa è il Lesmo. Inoltre direi invece che, se la nostra squadra ha un difetto è proprio quello di non essere troppo energici.

Comunque, venendo alla partita: abbiamo tenuto benissimo i primi due quarti, poi qualche decisione cervellotica del direttore di gara, fino al tecnico rifilato alla nostra sempre corretta Simona (in quattro anni di panchina mai preso un tecnico) che era in questa circostanza capo allenatore, dà il la alla vittoria della coriacea Gerardiana. Comunque sia, bravi ragazzi, il percorso che la società si era prefissato, pur con qualche recriminazione, è quello giusto: lavorare, lavorare ed ascoltare, questa è la medicina

Alfonso


Commento sito Gerardiana:
Lesmo 10-12-11. Schiacciante vittoria perpetrata ai danni del Lesmo. Come al solito riusciamo ad esprimere il nostro bel gioco nella prima frazione di partita, facendoci riprendere come succede spesso nella seconda. Andiamo al riposo sul 34 pari. Soffriamo degli avversari soprattutto l’aggressività ed il gioco manesco che alcuni arbitri tollerano. Nei restanti due quarti, riusciamo con lucidità a giocare come sappiamo, contropiedi fulminei e qualche bomba da tre, ci riporta ad un vantaggio sostanzioso. Notare quattro dei nostri in doppia cifra, ed il giovane Scotti che mette a frutto i pochi minuti giocati. Un grazie al pubblico (anche facce nuove) ci vediamo giovedì 15 in casa contro Ussa Nova Milanese. Forza Gera!!

lunedì 12 dicembre 2011

Troppo forte Bernareggio per i nostri Under 13

Lesmo-Bernareggio 35-81 (6-24/5-21/13-20/11-16)

Lesmo: Lerco 7, Borghesi A. 5, Perego 3, Galli 11, Porta 2, Zenoni, Omari T., Vimercati, Monguzzi, Borghesi S. 6, Calò 1, Travaglino.

Pesante sconfitta contro la capolista Bernareggio, squadra sicuramente superiore a noi sotto tutti i punti di vista, ma che ci infligge uno scarto troppo ampio e con una facilità disarmante rispetto a quello che speravamo e aspettavamo prima dell'incontro...

I primi due quarti sono letteralmente regalati agli ospiti, i lesmesi sembrano non essere nemmeno scesi in campo. Poche buone azioni d'attacco vanificate da errori su tiri facili, tanta confusione, troppe palle perse, giocatori vaganti senza meta per il campo, zero difesa e nessun rimbalzo preso. Bernareggio segna in contropiede e a difesa schierata con estrema facilità, Lesmo raccatta qualche punticino da iniziative di Dado Galli e Stefano Borghesi. Tutti e 12 i giocatori scendono in campo e hanno minuti per dare qualche segnale di vita, ma all'intervallo il tabellone recita un impressionante 11-45.

Strigliata negli spogliatoi e finalmente la tanto attesa reazione arriva. Sicuramente facilitati dal fisiologico calo della prestazione degli ospiti, ormai certi della vittoria, i nostri U13 riescono ad esprimere una qualità di gioco sufficiente, a tratti buona. Le guide sono Ale Borghesi e Ricky Lerco ai quali si aggiunge sul finale Dado Galli. ll parziale della seconda metà di gara è 24-36, ma purtroppo non cancella il disastro dei primi 20 minuti...
Il segnale preoccupante è che anche nelle 3 vittorie dalle quali arrivavamo il gioco non è mai stato particolarmente brillante, se non nel caso della partita con Concorezzo, che per ora rimane un pò isolato..

I segnali positivi sono che in allenamento, e in alcuni sprazzi di gioco in partita, i ragazzi dimostrano voglia, determinazione e uno spirito eccezionali.

Partiamo da queste ultime considerazioni per cercare di fare ancor meglio in settimana e iniziare a raccogliere di più in campionato. Domenica la partita con la Gerardiana sarà già una prova importante, un'occasione per ricominciare a fare bene!

Peo

sabato 10 dicembre 2011

Torna presto

Dai Piffen !!

Arrivederci a presto in campo !!

.

Lesmo cede alla distanza a Biassono

Basket Biassono - A.S. Lesmo 61-54 (14-17; 29-36; 45-46)

Lesmo: Simone 7, Boldetti 4, Fumagalli, Trabattoni 14, Cazzaniga 6, Mariani 2, Meregalli 4, Schiavo 4, Ghezzi 13, Viganò

Arriva la prima sconfitta stagionale esterna per Lesmo, che riesce a reggere solo per tre periodi alle molteplici assenze, soprattutto nel reparto "play-making" ed in quello degli under (convocato il '96 Fumagalli per sopperire al forfait di tre '91-'92 "scavigliati"). Nemmeno Biassono a dire il vero è al completo viste le assenze di Amati, Grassi, Magrinelli e Romani.

Si parte con Simone al posto dell'assente (motivi di lavoro) Rossi, coaudiuvato dai "soliti" Ghezzi, Cazzaniga, Meregalli e Mariani. Partenza a rilento dei ragazzi (6-2 dopo 2') che sembrano aver lasciato i riflessi negli spogliatoi. Ci pensa Ghezzi (uno dei tanti "ex" in campo da una parte e dall'altra) a reggere le sorti dell'attacco lesmese, con tre triple ed un tap-in nei primi dieci minuti che si chiudono con una palla rubata di Schiavo (al suo esordo stagionale) e la tripla sulla sirena dello stesso Ghezzi.

Lesmo sembra entrare in controllo della partita grazie all'ottima regia di Simone, che si inventa uno spettacolare terzo tempo rovesciato ed un canestro dal mezzo angolo, prima di dover alzare anche lui bandiera bianca per infortunio sul 22-28 al 15'. Intanto inizia a prendere confidenza col canestro anche Trabattoni (alla sua terza presenza stagionale) ed una penetrazione di Boldetti allo scadere manda Lesmo in spogliatoio sul +7.

Seconda parte di gara nella quale Boldetti (unico play rimasto) è costretto agli straordinari, Biassono stringe un po' di più le maglie in difesa ed inevitabilmente l'attacco lesmese va in affanno, realizzando nel secondo tempo solo 18 punti, esattamente la metà di quelli messi a segno nella prima parte di gara.

Sorpasso dei padroni di casa già al 25' ed equilibrio che persiste fino agli ultimi 5 minuti di gioco, quando l'attacco dei ragazzi di coach Ravasi diventa "involuto" e prevedibile e si blocca a quota 50 per diversi minuti.

Urge ritrovare la condizione di alcuni uomini e recuperare gli infortunati/assenti in vista della scontro al vertice di domenica con Rovello, che designerà la capolista solitaria prima della pausa natalizia.

Note positive:
la piacevole temperatura (quasi tropicale) del PalaRovagnati,
la sempre gradita "gratuità" (tribuna centrale gremita)

Note negative:
l'infrazione dei 3 secondi, questa sconosciuta
ovviamente gli infortuni

Prossimo impegno, come già accennato, domenica 18 alle 18,00 in Via Donna Rosa contro la co-capolista Rovello.

mercoledì 7 dicembre 2011

Quinta vittoria per gli U14

Forti & Liberi - Lesmo 39-91

Parziali : 8-16 / 6-32 / 11-20 / 14-23

Lesmo : Ronchi 8, Ripamonti 6, Galbusera 2, Viscusi 10, Semplici 9, Cattaneo 7, Sala, Ambrosini 27, Boffi 12, Sironi 2, Colombo, Gnasso 8

Bella vittoria contro Forti e Liberi, bella perchè giocata con buone soluzioni individuali e collettive, con costanza in difesa e con buona distribuzione di punti , segno che tutti stasera hanno dato il loro contributo come richiesto. Una nota per i nostri avversari che schieravano ben nove '99 e sono stati comunque sempre in campo con grande personalità e senza paura di fronte all'evidente divario fisico.

Buona partenza di Lesmo nel primo quarto con Semplici che vola in contropiede più volte su palla intercettata. La sostanza sotto i tabelloni si vede ma a metà del quarto il meccanismo in attacco si inceppa e perdiamo diversi palloni per fretta e imprecisione e i nostri avversari mettono 8 punti che tolgono qualche certezza ad una partita che sembrava decisa da subito.

Piccola scossa e rientriamo in campo con atteggiamento più concreto. Gnasso e Ambrosini cominciano a far valere la loro tecnica e fisicità. Poi arrivano 6 punti consecutivi di Ronchi. I nostri avversari subiscono il parziale e si apre un break decisivo per le sorti dell'incontro. Sul finale di quarto 4 punti di Ripamonti e una tripla di Viscusi mettono il sigillo a un super quarto da 32 a 6.

Nel terzo quarto la tensione scende e forse anche un po' la concentrazione. Cattaneo decide di mettersi un po' in proprio e piazza 7 punti , poi finalmente riemerge dalla nebbia Boffi che infila 8 punti dopo aver litigato con la palla e il canestro avversario fino a quel momento. Una bella giocata di Sironi e 3 punti di Ambrosini chiudono il quarto.

Il finale di partita vede rotazioni più ampie e la buona notizia è che andiamo a referto in 6 e che tutti rispondono presente alla chiamata.

Una nota particolare stasera per la prestazione di Ambrosini che con 27 punti e rimbalzi a ripetizione domina la partita dall'inizio alla fine mettendo in mostra un basket fisico ma altrettanto tecnico.

In generale comunque una lode a tutti che hanno interpretato il match come richiesto cercando di creare una gioco più elaborato e coinvolgente.

I love this game !

lunedì 5 dicembre 2011

Risultati Under 14

Risultati quarta giornata Girone E
Apl Lissone-Gerardiana Monza 47-56
Eureka Monza-Forti e Liberi Monza 30-0
OmniaImpianti Vimodrone-San Carlo Milano B 80-69
A.S.Dil. Lesmo-Don Bosco Carugate 65-56
Popz Cinisello-Libertas Cernusco 63-68
Classifica aggiornata nell’apposita sezione

Risultati Under 17

Risultati quinta giornata Girone E degli Under 17
Basket Biassono-Rondinella Sesto A 37-72
Gerardiana Monza A-Pol. Veranese 60-57
Bsb Desio-A.S.Dil. Lesmo 2004 65-57
Pol. Varedo A-Bk Paderno Dugnano A 53-58
Ussa Nova Milanese-Apl Lissone 59-57
Aggiornata la classifica nell’apposita sezione

La fuga continua

A.S.Lesmo - Elastotecnica Varedo 79-72 ( 22-21; 38-44; 56-57 )

Lesmo : Rossi 9, Simone 8, Zappa 2, Cazzaniga 7, Mariani 4, Meregalli 13, Ghezzi 18, Corneo 7, Viganò 9, Colombo 2.

Superato anche l'insidiosissimo ostacolo Varedo (complimenti agli ospiti per l'ottima gara, almeno sino al 35°), passata una settimana difficile tra infortuni (oggi anche Zappa, venerdi Trabattoni oscar indiscusso per questa parte di stagione), assenze di lavoro (Forneris si è aggiunto a Boldetti e a Schiavo, che non è ancora riuscito a esordire quest'anno) e piccoli altri guai, i ragazzi si apprestano ad affrontare Venerdi sera nel FRIGO di Biassono il solito pericoloso derby (ultimamente avaro di soddisfazioni, almeno nella ghiacciaia).

Ma parliamo della bella partita alla quale i presenti hanno potuto assistere, tra due squadre capaci di interpretare una gara fatta da break e contro break continui sin dalle prime battute; al rapido inizio dei locali (9-6 al 5°) Varedo risponde abbassando il ritmo e piazzando uno 0-9 in 2' che li lancia in avanti. Risponde immediamente Lesmo (anzi Ghezzi) che fa 8 punti con 3 possessi consecutivi e riequilibra il match che si chiuderà alla prima sirena sul 22-21.

Nella seconda frazione l'ottima circolazione e le percentuali di Varedo prendono il sopravvento coi nostri poco lucidi nelle scelte (oggi in ombra Rossi e Meregalli,ben contenuti) e molli in difesa : il risultato di 38-44 non premia adeguatamente la superiorità ospite.

Dopo l'intervallo sembra non cambiare nulla sino al battibecco tra ospiti e addetto arbitri (oggi l'onnipresente Viscusi); puniti gli ospiti con un tecnico e Viscu con l'espulsione (48-56 al 27° ma anche - 12 poco prima).

Da li comincia una nuova gara con Rossi e Meregalli che si uniscono (finalmente) all'inossidabile Faffo Viganò e a Peo Simone a controbattere le folate ospiti, e la difesa che è tornata incisiva ci permette di rientrare (sorpasso di Corneo da 3p. sul 65-64 al 35°con tripla di Meregalli subito dopo) e mettere la freccia allungando decisamente sino al termine.

Note positive : il cambio di passo quando contava di più, il gran 1° tempo di Ghezzi e l'ottimo esordio di Corneo (vinta la paura?)

Note negative : gli infortuni e l'atteggiamento a tratti un pò soft che ci costa parecchia fatica.

Robi

domenica 4 dicembre 2011

Terzo "rosa" in fila per gli U13

Brugherio-Lesmo 39-82 (9-16/3-24/10-30/17-12)

Lesmo: Perego 8, Galli 31, Porta 6, Omari M., Vertemati 1, Omari T. 6, Vimercati 3, Monguzzi 6, Zenoni 2, Palmiotti 2, Calò 3, Travaglino 14.

Terza vittoria consecutiva per gli U13 contro il fanalino di coda Brugherio, ma prova non troppo positiva...

Inizio infatti contratto, con i ragazzi forse un pò troppo convinti che la vittoria sarebbe stata agevole e che invece vedono i padroni di casa ribattere colpo su colpo ai nostri, pochi, canestri... Fortunatamente la sveglia suona e, comunque senza esprimere un gran gioco, grazie alla difesa che sale d'intensità si scava il break decisivo.

Tra secondo e terzo quarto il parziale è 13-54 e la partita è chiusa.

L'ultimo periodo vede il livello del nostro gioco in nuovo forte calo e Brugherio riesce a vincere il quarto 17-12. Alcune cifre negative: 3/27 ai tiri liberi! (Percentuale forse senza precedenti...). 33 falli fatti!

Qualcosa di positivo: i 31 punti del solito Dado Galli e i 14 di Matteo Travaglino. In bocca al lupo per il campionato dei nostri avversari e alla prossima!

Peo

Ancora sconfitti di poco gli Under 17

BSB DESIO - LESMO 2004 65 - 57 ( 16-16, 9-12, 18-10, 22-19 )


Lesmo: MUNINI, SIRONI, VISCUSI 13, FUMAGALLI 14, TRAPASSO, DOMENIGHINI, CATTANEO 13, COLOMB 8, RAVASI, DI LUCIA 2, MANFREDINI 7, BERTOZZI




ALLA RICERCA DI UNA ......IDENTITA’


Under 14 - Battuta anche Carugate

Lesmo - Carugate 65-56
Parziali : 15-13 / 17-14 / 15-14 / 18-15

Lesmo : Ronchi, Alfinito, Ripamonti 10, Galbusera, Corbetta 6, Viscusi 18, Semplici 2, Cattaneo 4, Ambrosini 14, Boffi 6, Gnasso 5, Salmaso

Partita vera, sempre sul filo del rasoio con Lesmo sempre avanti ma Carugate in scia fino agli ultimi 3 minuti di gioco, dove il piccolo margine costruito diventa sufficiente a garantire la vittoria.

Partenza un po' contratta con Lesmo che subisce la pressione di Carugate ma che trova comunque il modo di arrivare a canestro. Il quarto è deciso dalle scorribande di Viscusi e dall'energica azione di Ambrosini sotto i tabelloni. Cattaneo e Semplici aiutano nel portare la palla e anche coi primi cambi riusciamo a tenere il campo. Segnamo poco ma teniamo gli ospiti a -2.

Nel secondo quarto cerchiamo un gioco più corale ma spesso ci facciamo trascinare dalla foga di concludere l'azione. Il lavoro per far correre la palla fatto in settimana rende a metà e spesso siamo ancora troppo innamorati del palleggio. Note positive arrivano però dal fatto che le rotazioni portano energie fresche e anche qualche punto. Il quarto si chiude con un vantaggio di 3 punti su Carugate che tira una serie di liberi restando agganciata. Noi ci carichiamo di falli e Ambrosini ( doppia doppi oggi : 14 pt e 20 rimbalzi) è costretto alla panchina per evitare l'uscita prematura. Si va all'intervallo sul +5.

Alla ripresa ci proponiamo di giocare con i lunghi ma non riusciamo a costruire niente di proficuo. Ci affidiamo ancora agli esterni con Viscusi e con Corbetta che entra in campo e mette 2 canestri molto importanti dalla media distanza. Carugate però è tenace e risponde con energia, colpo su colpo. Rosicchiamo un altro punticino.

Il finale si preannuncia caldo e la tensione sale. Finalmente però ritroviamo i lunghi col rientro di Ambrosini in campo e con 2 belle azioni di Gnasso. Poi nel finale chiudono i conti la coppia Boffi e Ripamonti consegnandoci la vittoria meritatissima e sudatissima contro una caparbia Carugate che sicuramente venderà cara la pelle al ritorno. Oggi però i 2 punti vanno a noi !

Sottolineo l'esordio di Alessandro Ronchi alla sua prima con Lesmo e la prestazione di quelli che sono entrati per pochi minuti dando tutto quello che potevano come richiesto. La vittoria a volte è figlia di situazioni in campo che chiedono sacrifici da parte di chi gioca di più e da parte di chi entra per dare un aiuto momentaneo, ma alla fine è di tutti compreso chi non viene convocato ed è a tifare per i suoi compagni.

Nota negativa l'assenza dell'arbitro che costringe i 2 malcapitati di turno al difficile compito di arbitrare.

Ora resettiamo subito tutto perchè dobbiamo difendere il primo posto e Martedì si va a Monza contro Forti e Liberi. Quindi niente trionfalismi e al lavoro Lunedì in allenamento per preparare la seconda trasferta dell'anno.

I love this game!

Coach Luca

martedì 29 novembre 2011

Calendario Aquilotti



27/11/11


14.30
A.S.Dil. Lesmo 16
Seregno 8
04/12/11


14.30
A.S.Dil. Lesmo 10
Villasanta 14
15/12/11


19.00
Giussano 8
A.S.Dil. Lesmo 16
14/01/12


17.30
Cinisello 12 (55)
A.S.Dil. Lesmo 12 (37)
22/01/12


14.00
A.S.Dil. Lesmo 10
Masters Carate 14
28/01/12


17.30
A.S.Dil. Lesmo 11
Virtus Meda 13
05/02/12


09.00
Biassono 14
A.S.Dil. Lesmo 10
28/04/12


14.30
Seregno 9
A.S.Dil. Lesmo 15
18/02/12


16.15
Villasanta 12 (27)
A.S.Dil. Lesmo 12 (29)
04/03/12


10.00
A.S.Dil. Lesmo 14
Giussano 10
11/03/12


11.00
A.S.Dil. Lesmo 12 (34)
Cinisello 12 (51)
17/03/12


17.00
Masters Carate 11
A.S.Dil. Lesmo 13
01/04/12


11.00
A.S.Dil. Lesmo 14
Biassono 10
14/04/12


17.00
Virtus Meda 16
A.S.Dil. Lesmo 8

lunedì 28 novembre 2011

Un bel sabato pomeriggio al Palaunimec

Grande successo per la manifestazione "Diversamente Sportivi", tenutasi sabato scorso al Palaunimec di Arcore, organizzata da "Peo" Simone, come testimoniato dalle sue parole qui sotto e dalle relative fotografie

"
Manifestazione riuscita alla grande, tre bellissime partite, giochi nelle pause per tutti, rinfresco durante tutto il pomeriggio e premiazione finale per tutti i gruppi partecipanti e gli "special guests" della giornata.
Qui sotto qualche foto.
Grazie ancora all'Asd Lesmo 2004 per la "sponsorizzazione" tecnica.
Peo
"



Vittoria casalinga per gli U13

Lesmo-Concorezzo 51-42 (11-12/14-7/13-14/13-9)

Lesmo: Lerco 6, Borghesi A. 1, Perego, Galli 18, Porta 4, Greco 2, Zenoni 8, Vertemati, Omari T. 2, Vimercati, Borghesi S. 3, Travaglino 7.

Seconda vittoria consecutiva per gli U13, questa volta anche più convincente della precedente.
Gli avversari, Concorezzo, sono una buona squadra e si capisce fin da subito che la partita sarà molto equilibrata.

La partenza dei nostri è un po' contratta ed è nel secondo quarto che l'intensità difensiva sale e si fa il primo piccolo break. Grazie ad una forte pressione a tutto campo e a buoni spunti in attacco di Dado Galli andiamo al riposo sul +6 (25-19).

La partita continua in equilibrio per tutto il terzo quarto, Concorezzo tenta più volte l'aggancio, ma due importanti canestri di Tommaso Porta ci tengono avanti e ad inizio ultimo periodo siamo ancora a +5 (38-33).

E' ancora la grinta in difesa nell'ultimo periodo a farci portare a casa la vittoria, Dado Galli suona la carica e i tre sigilli sulla partita sono ad opera di Matteo Travaglino, Ricky Lerco e Samuele Zenoni.

Finisce 51-42, bravi ragazzi!
Peo

Il punto sugli Esordienti

Fermo finora il Girone F (provinciale), che prenderà il via soltanto la prossima domenica (AS Lesmo – Usmate, 4 dicembre ore 11.00 in Via Donna Rosa), abbiamo affrontato le prime due gare del Girone C (competivo) con questi risultati:
19 nov. AS Lesmo – AS Bernareggio 29-54
26 nov. ASO S: Rocco Monza – AS Lesmo 36-59
Nessuno dei due risultati esprime, tuttavia, una sintesi corretta degli incontri. Bernareggio è una realtà nettamente superiore alla nostra e questo è indiscutibile, ma per due quarti – il primo, vinto di 1, e il terzo, perso di 1, ce la siamo giocata assolutamente alla pari. Nel primo quarto abbiamo saputo imbrigliare e contenere l’azione degli avversari e sorprenderli coi nostri attacchi in velocità; peccato per la sciagurata percentuale nel tiro da sotto: il punteggio avrebbe potuto essere molto diverso. Stesse considerazioni per la terza frazione di gioco, quasi una fotocopia del primo. Note dolenti nei quarti pari, dove i troppi errori al tiro, e la conseguente demoralizzazione, ci hanno penalizzato anche nella fase difensiva, facendoci subire troppi contropiedi.
Rivalsa piena sul campo dell’ASO, con un punteggio finale che punisce forse in modo eccessivo i monzesi, rimasti bene in partita fino all’intervallo lungo (22-26). Ma i nostri, dopo una settimana di allenamenti a senso unico sul tiro dalla breve distanza, hanno mostrato di aver imparato (almeno momentaneamente) la lezione e dilagano nella terza (8-20) e nella quarta frazione (6-13). Molte le prestazioni convincenti e ben 11 su 12 i giocatori a referto con un totale di punti più che doppio rispetto alla partita precedente.
Ci attendono, tuttavia, grandi impegni a partire da quello proibitivo con Desio, prossima gara in programma il 18 dicembre. I nostri limiti sono evidenti nell’attacco alla difesa schierata, torneremo a lavorarci da subito in allenamento, e nelle persistenti pecche dell’atteggiamento difensivo di non pochi di noi, troppo lenti nel tornare e prendere la posizione a muro sull’uomo con palla, troppo inclini alla ricerca del pallone anche se in ritardo, troppo ingenui a cadere in falli evitabili. L’altro fronte su cui lavoriamo è quello della lettura, giacché troppo scelte in attacco sono “cieche”: tiriamo da fuori anche se c’è lo spazio per entrare, non serviamo il compagno smarcato e posizionato più favorevolmente, non facciamo mai finte prima del movimento, collassiamo in area alla ricerca del rimbalzo incapaci di uscire e ricrearci gli spazi per attaccare…
Ma nemmeno io voglio essere cieco. Oggi festeggiamo la bella vittoria a Monza e voglio ringraziare i ragazzi per l’ottima prestazione e per la disponibilità con cui si sono sottoposti, in settimana, alle mie reprimende e al lavoro un po’ noioso cui ho costretto tutti.
Coach Enrico
.

Risultati Under 14

Risultati terza giornata Girone E campionato FIP
OmniaImpianti Vimodrone-Popz Cinisello 56-63
A.S.Dil. Lesmo-Gerardiana Monza 62-47
Eureka Monza-Don Bosco Carugate 48-83
Libertas Cernusco-Forti e Liberi Monza 56-33
San Carlo Milano B-Apl Lissone 36-72
Classifica aggiornata nell’apposita sezione

Gli amici di Beethoven

A.S.Lesmo - Basket Seregno 72-66 (22-21 34-34 55-44)

Lesmo : Rossi 15, Simone 2, Boldetti 6, Forneris 6, Zappa 5, Cazzaniga 10, Mariani 5, Meregalli 3, Ghezzi 16, Viganò 4.

Arriva la nona vittoria in campionato per la serie D che regola anche la pericolosa (pur se in un periodo-no) Seregno e prosegue nella corsa in testa alla classifica.

Anche questa settimana è il rientro dopo l'intervallo lungo che spariglia le carte di una gara giocata fino a quel momento senza il piglio necessario.

Infatti dopo un inizio difensivamente rivedibile (le due squadre hanno dato vita ad una prima parte basata sulla rapidità delle conclusioni), i ragazzi hanno saputo girare su "on" l'interruttore della voglia di difendere meglio e sono riusciti a ricavarsi il break decisivo grazie ad una serie di recuperi e contropiedi ai quali Seregno non è riuscita a porre rimedio.

Comunque, tornando alla prima frazione, si sono distinti Ghezzi e Cazzaniga nelle realizzazioni mentre sottotono stasera il reparto mezzi-lunghi lunghi con il solo Viganò costante nel rendimento.

Nella ripresa, dicevamo, miglioramento generale guidato da Forneris(7 rimbalzi), dal solito Rossi (serata storta nei liberi) e dal fratello gemello di Mariani (13 rimbalzi 4 rec. e 2 stoppate); quando poi Zappa centra due bersagli dalla media ormai si va in discesa verso il traguardo e gli ultimi due minuti servono solo a Seregno per ridurre lo scarto (e a guastare una gara altresì corretta).

Note positive : il gruppo e la reazione dopo l'intervallo ( coach Ravasi in versione guru-motivazionale?)

Note negative : qualche occasione per chiudere prima la gara gettata via e ancora i tiri liberi sbagliati!

Prossimo incontro, ancora casalingo, Domenica 4 dicembre alle 18.00 contro la sorprendente Varedo.

SUPER P.S. NON PERDETEVI LUNEDI ALLE 15.30 L'INTERVISTA AL COACH DAVIDE RAVASI SU RADIO HINTERLAND 94.6 FM NEL PROGRAMMA LOMBARDIA BASKET RADIO !!

Robi

P.S. : post-partita dedicato al compleanno (non si dicono quanti ma tanto lo si vede sulle candeline...) di Ambrogio Antosti

domenica 27 novembre 2011

Terza vittoria per gli Under 14

LESMO-GERARDIANA 62-47
Parziali : 21-17 / 28-25 / 44-36

Lesmo : Alfinito, Ripamonti 10, Galbusera, Corbetta, Viscusi 16, Semplici 10, Ambrosini 8, Boffi 16, Sironi, Colombo, Gnasso 2, Salmaso

Partita che non rimarrà nella storia per tecnica e bel gioco ma che ci consegna 2 punti molto importanti al fine della classifica.

Partenza buona con Semplici che innesca il gioco in velocità e con Boffi , oggi tra i migliori, a dare una mano sotto canestro. Nonostante diversi errori riusciamo a trovare punti in attacco ma paghiamo una difesa molle e disattenta coi ragazzi di Monza che ci colpiscono in velocità, impedendoci di schierarci per far valere la nostra superiorità in cm. e kg. Così il primo quarto è praticamente in parità.

Nel secondo quarto ci addormentiamo inspiegabilmente e il livello di gioco sprofonda in caos e disattenzioni. Solo 7 punti realizzati che ci permettono di stare a galla solo perchè anche gli ospiti ne mettono 8. Quarto decisamente inguardabile.

Anche dopo la pausa lunga i nostri lunghi riversano in un sonno profondo anche dovuto ad una concomitanza di problemi fisici e di salute e ci affidiamo alla coppia Semplici e Viscusi per restare in partita. Per fortuna si ritorna ai nostri standard almeno in difesa e prendiamo un piccolo vantaggio di 8 punti che lascia però la partita ancora in attesa di giudizio.

Nell'ultima frazione di gioco finalmente ritroviamo punti sotto canestro e si rivedono Ambrosini e Ripamonti , non pervenuti o quasi fino a quel momento, che mettono insieme 12 punti dei 18 segnati nel quarto e ci consegnano la vittoria comunque meritata.

Anche saper soffrire aiuta a migliorarsi ma paghiamo ancora molto in atteggiamento mentale quando le cose non girano come vorremmo anche se stasera avevamo molte attenuanti.

A tale proposito, visti i commenti e i nasi storti a fine partita, sarebbe bene che tutti si ricordassero che questa squadra è fatta da ragazzi di 13 anni e che quando si hanno giocatori in cattiva condizione fisica e assenze importanti può accadere che tutto diventi maledettamente complicato .

Personalmente non giudico mai l'operato dell'arbitro e penso che se si è forti veramente bisogna saper far fronte ad ogni situazione però giudicare un match da fuori è molto facile , in realtà ogni partita è determinata da molti fattori che spesso a chi guarda sono sconosciuti. Sappiamo che siamo stati sotto il nostro livello e sappiamo il perchè è successo, sappiamo dove lavorare in settimana e speriamo di riuscire a presentarci al prossimo match contro Carugate in condizioni ottimali.

Sicuramente lavoreremo sodo perchè sappiamo che possiamo giocare molto meglio e dare molto di più. Per oggi accontentiamoci di aver raggiunto la vittoria tentando comunque di giocare il basket come piace a noi.

I love this game - Coach Luca

Sconfitta di misura per gli U17

LESMO - USSA NOVA MILANESE 46-48 ( 8-12,16-12,10-18,12-6)

Lesmo: MUNINI 2, SIRONI, VISCUSI 8, FUMAGALLI 4, CATTANEO 9, COLOMBO 10, RAVASI 8, DI LUCIA , PASCUCCI, MANFREDINI 5, RONCHI, BERTOZZI.

Errori per tutto l’arco della partita, dovuti probabilmente alla poca tranquillità . Ci manca l’autostima e la convinzione: non siamo quelli visti nelle prime quattro partite. E’ anche vero che dall’inizio di campionato non siamo mai scesi in campo al completo per i vari infortuni, ma questa non deve essere una scusante.

Le vittorie aiutano a crescere ed a migliorare l’autostima, per cui ragazzi bisogna continuare a lavorare ed avere fiducia, sia nelle proprie capacità che in quelle del settore tecnico.

I cazziatoni hanno il potere di distruggere e di creare. Quando questi sono mirati, possono cambiare la strada intrapresa.

Per chiudere una frase di Paulo Coelho: Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni.

venerdì 25 novembre 2011

Scoiattoli

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Pulcini

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Esordienti

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Aquilotti

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Serie D


Cliccare sull'immagine per ingrandirla

giovedì 24 novembre 2011

Calendario Esordienti Girone F (provinciale)



04/12/11


11.00
A.S.Dil. Lesmo 33
Usmate 32
11/12/11


17.00
Virtus Meda 45
A.S.Dil. Lesmo 14
17/12/11


16.30
A.S.Dil. Lesmo 65
Varedo 26
14/01/12


16.30
Sovico 35
A.S.Dil. Lesmo 48
21/01/12


16.30
A.S.Dil. Lesmo 46
Pall. Masters 29
28/01/12


14.30
Seregno 30
A.S.Dil. Lesmo 51
29/01/12


11.00
A.S.Dil. Lesmo 50
Aurora Desio 33
05/02/12


11.00
A.S.Dil. Lesmo 38
Virtus Meda 47
11/02/12


15.00
Aurora Desio 43
A.S.Dil. Lesmo 46
15/04/12


10
Usmate 30
A.S.Dil. Lesmo 47
22/03/12


17.30
A.S.Dil. Lesmo 81
Sovico 31
18/03/12


15.30
Pall. Masters 35
A.S.Dil. Lesmo 38
25/03/12


11.00
A.S.Dil. Lesmo 62
Seregno 25
12/05/12


11
Varedo 28
A.S.Dil. Lesmo 39

Calendario Esordienti - Girone C (competitivo)



19/11/11
17.30
A.S.Dil. Lesmo 29
AS Bernareggio 54
26/11/11
19.30
ASO San Rocco 36
A.S.Dil. Lesmo 59
28/03/12
18.30
A.S.Dil. Lesmo 26
Aurora Desio 88
15/01/12
15.30
Di.Po. Vimercate 26
A.S.Dil. Lesmo 67
18/01/12
18.30
A.S.Dil. Lesmo 29
Pall. Masters 50
22/01/12
16.00
A.S.Dil. Lesmo 42
Gerardiana Monza 47
27/01/12
19.00
Fortitudo Busnago 22
A.S.Dil. Lesmo 30
04/02/12
15.00
AS Bernareggio 58
A.S.Dil. Lesmo 44
Non giocata

Pall. Masters
A.S.Dil. Lesmo
03/03/12
16.30
A.S.Dil. Lesmo 34
Aurora Desio 51
10/03/12
16.30
A.S.Dil. Lesmo 76
Di.Po. Vimercate 14
17/03/12
14.30
Gerardiana Monza 68
A.S.Dil. Lesmo 50
31/03/12
16.30
A.S.Dil. Lesmo 68
ASO San Rocco 27
14/04/12
17.00
A.S.Dil. Lesmo 53
Fortitudo Busnago 31

mercoledì 23 novembre 2011

L'Oro di Massimo

"Col suo grande cuore Massimo, Massimone, ci ha insegnato e testimoniato ogni giorno della sua vita il valore delle cose semplici ed autentiche"
"Perché le cose semplici e autentiche erano al centro dei suoi valori, come l'amicizia, che non si pesa su quanto dai e quanto ricevi...."
Belle parole!
Le abbiamo prese in prestito dal testo "L'oro di Massimo" di Enrico Fumagalli (appeso in bacheca)
Oggi e' il compleanno di Massimo e pensiamo sia importante ricordarlo più di ogni altro giorno: abbiamo la fortuna di portare dentro di noi una eredità così preziosa.
Un abbraccio a Massimo!
Gli amici.
.

martedì 22 novembre 2011

Seconda giornata Under 14

Ecco i risultati della seconda giornata del campionato Under 14 (girone E)
Apl Lissone-Popz Cinisello 63-48
Eureka Monza-A.S.Dil. Lesmo 34-76
Don Bosco Carugate-San Carlo Milano B 144-14
Forti e Liberi Monza-Gerardiana Monza 36-74
Libertas Cernusco-OmniaImpianti Vimodrone 77-38
Classifica aggiornata disponibile nell’apposita sezione

Risultati Under 17

Questi i risultati della terza giornata del Girone E del campionato Under 17
Apl Lissone A.S.Dil. Lesmo 2004 62 58
Bsb Desio Pol. Veranese 57 61
Rondinella Sesto A Pol. Varedo A 90 62
Bk Paderno Dugnano A Gerardiana Monza A 85 58
Ussa Nova Milanese Basket Biassono 66 44
Classifica aggiornata nell’apposita sezione.

Torneo diversamente abili

Organizzato dal nostro Paolo "Peo" Simone, si terrà sabato 26 novembre al Palaunimec di Arcore una manifestazione sportiva con un torneo di basket, nel quale la squadra allenata da Peo scenderà in campo con le divise dell'A.S. Lesmo.

Qui sotto locandina e programma del Torneo (cliccare sulle immagini per ingrandirle)

lunedì 21 novembre 2011

Risultati Under 19

Questi i risultati della sesta giornata di andata del campionato FIP (girone di Lecco)
Pezzini Morbegno-A.S. Dil. Lesmo 79-64
Casati Arcore-Pol. Mandello 78-62
Pall. Lissone-Ars Rovagnate A.S.D. 66-46
Carpe Diem Calolzio-P.O.B. Binzago 63-62
Basket Nibionno-G.S. Civatese 62-44
Pol. Veranese-C.B. Cesano 73-42
Aggiornata la classifica nell’apposita sezione.
.

Primo referto rosa per gli U13!

Eureka-Lesmo 47-54 (8-19/19-12/7-15/13-8)

Lesmo: Lerco 4, Borghesi A. 12, Perego 2, Galli 16, Greco 2, Omari M., Zenoni 4, Monguzzi 4, Borghesi S. 4, Grassi, Calò, Travaglino 6.

Partita giocata a sprazzi dai nostri, che non riescono mai a chiudere i conti nonostante le numerose occasioni avute...

Partenza sofferta e punto a punto, ma a cavallo tra primo e secondo quarto un nostro break, propiziato da buone iniziative di Dado Galli e Matteo Travaglino, ci porta fino al +15, 8-23, e dà l'impressione che si possa incanalare subito la partita nella giusta direzione..

La reazione dei padroni di casa non tarda purtroppo ad arrivare e, complice uno spettacolare canestro da 10 metri sulla sirena, al riposo siamo sul 27-31.

Terzo quarto decisivo e ben interpretato dai nostri che, guidati da Dado Galli, Ricky Lerco e Alessandro Borghesi, riportano il punteggio su un più tranquillo +12 a inizio ultimo periodo.

Negli ultimi minuti però si deve ancora soffrire, i padroni di casa non mollano e rimangono sempre a 6-8 punti di distacco. Mantenendo alta la concentrazione, nonostante delle ingenuità in fase offensiva e leggerezze dall'altra parte del campo, riusciamo a tenere la testa avanti e la coppia Samule Zenoni-Alessandro Borghesi mette la parola fine, con il + 7 finale.

C'è tanto da migliorare, ma speriamo questa partita sia servita a caricare il morale dei nostri in vista dei prossimi impegni.

Peo

domenica 20 novembre 2011

U14 espugnano il campo di Eureka


EUREKA-LESMO 34-76

Parziali : 6-14 / 19-35 / 27-58

Lesmo : Alfinito, Ripamonti 12, Galbusera 2, Corbetta 2, Viscusi 23, Semplici 6, Cattaneo, Sanvito, Padovani, Ambrosini 15, Boffi 4, Gnasso 12
Partita contraddistinta da innumerevoli errori, dovuti un po' alla mancanza di concentrazione e un po' al disordine in attacco, ma anche alla bella prova di Eureka che gioca per 40 minuti senza mollare. Per fortuna anche quando i conti tornano poco, troviamo nella difesa un valido aiuto e buone giocate che comunque a sprazzi si sono viste e ci hanno permesso di restare sempre in linea di galleggiamento.

La partita inizia con ritmi blandi e farcita di errori. Il proposito di essere concentrati e agressivi lo lasciamo in spogliatoio e Eureka risponde ai nostri canestri. Ci difendiamo sotto i tabelloni ma mancano quelle collaborazioni che potrebbero dare quelle soluzioni "facili" e ci complichiamo la vita a dismisura. Il finale di primo quarto ci consegna poche certezze e tanti dubbi.

Per fortuna riapriamo il quarto con più determinazione con 5 punti di Viscusi , oggi ottimo sia per le iniziative personali che per assist serviti ai compagni, e con Ambrosini sotto i tabelloni a lottare con la solita grinta. Poi chiude il quarto Ripamonti con 8 punti consecutivi. Ma i padroni di casa mettono 13 punti e alla fine il +16 all'intervallo lascia la partita aperta.

La pausa lunga ci fa "digerire" il pranzo e rientriamo giocando almeno 5 minuti come si deve. Gnasso compare dopo aver marcato visita per 2 quarti e piazza 4 punti consecutivi. Poi Viscusi e Ambrosini fanno 11 punti di fila in 2 e Semplici entra in partita con 4 punti consecutivi nel finale di quarto. Il parziale di 23 a 8 ci consegna un vantaggio che dà più garanzie.
Negli ultimi 10 minuti cerchiamo di ritrovare un po' di circolazione di palla ma con scarso successo, oggi proprio abbiamo fatto troppa fatica anche per l'impegno dei ragazzi di Eureka che meritano i complimenti per come hanno lottato tutto il match. Lavoreremo in settimana per ritrovare quelle intese che oggi sono mancate.

Una nota per l'esordio di Sanvito Gabriele che oggi ha giocato la sua prima partita ufficiale con Lesmo .

Appuntamento ora per i 2 incontri interni con Gerardiana e Carugate.

I love this game !






Supplementare fatale per gli U17

APL LISSONE - LESMO 2004 62- 58 dts ( 16-19, 10-11, 11-13,10-10, 9-)

Lesmo: MUNINI, VISCUSI 17, FUMAGALLI 15, TRAPASSO, DOMENIGHINI, CATTANEO 13, COLOMBO 4, RAVASI 6, DI LUCIA , PASCUCCI, MANFREDINI 3.

Dopo un buon primo quarto almeno fino a 40 secondi dalla fine, con il risultato di 11 a 19 a nostro favore, non siamo più in partita. Molli, prevedibili, arruffoni, maldestri e non oso usare altri aggettivi che rispecchiano quello visto in gara.

Siamo un ottimo gruppo ma bisogna assolutamente cominciare a usare la testa e la concentrazione per portare a casa delle partite assolutamente alla nostra portata. E’ vero che siamo in un percorso di crescita che ci deve portare il prossimo anno a dire la nostra, ma resta pur vero che non dobbiamo in alcun modo regalare le gare agli avversari.

Seguire le direttive del nostro Coach; questo è quello che i ragazzi dovranno fare da ora in avanti, senza lamenti, senza se e senza ma.

FORZA RAGAZZI

sabato 19 novembre 2011

Cade un altro tabù

Pol. Mandello - A.S. Lesmo 61-75 (14-14 35-30 54-60)

Lesmo : Rossi 18, Simone 5, Boldetti 4, Forneris 3, Zappa 4, Cazzaniga 13, Mariani 8, Meregalli 10, Ghezzi 6, Viganò 4.

Finalmente, dopo qualche tentativo a vuoto (l'anno scorso prestazione memorabile...),riusciamo a passare indenni dalla pericolosa trasferta di Mandello, che ci regala un'altra settimana di solitudine in vetta alla classifica.

Il risultato finale, però, non rispecchia l'andamento di una gara mal interpretata per i primi due quarti, dove i locali avrebbero pure potuto condurre con margine maggiore se non fossero stati imprecisi quasi quanto i ragazzi; oltre alla mancanza di ritmo e al pressapochismo, i nostri si auto-infliggono anche con un disastroso 8/21 nei liberi.

All'intervallo la coppia Ravasi-Taccarelli tocca le corde giuste dei nostri, che rientrano in campo con ben altra determinazione (avranno forse visto l'ultimo quarto di Armani-Partizan di Eurolega?) e ne nasce un 3° periodo molto bello, con i ragazzi in forcing guidati da Rossi e Cazzaniga che si riavvicinano immediatamente a Mandello ( sorpasso 37-38 al 22°) ed i locali che reagiscono controbattendo colpo su colpo.

Nelle ultime battute del quarto la diga locale inizia a cedere (54-60 alla 3a sirena), per poi crollare definitivamente sotto la tripla del Killer Cazzaniga per il 58-67 del 37° (dopo 120" senza punti sul tabellone elettronico) che chiude di fatto la gara; restano solo un paio di scorribande dei nostri ad ampliare (immeritatamente nelle dimensioni) lo scarto finale.

Note positive : la gran reazione dall'intervallo (misteriosamente il 37% nei liberi si è tramutato in un 87% nella ripresa, cosi anche le altre percentuali) e le coralità espresse. Degne di menzione la solida prova di Viganò (10 rimbalzi) e le realizzazioni di Cazzaniga (4/6) e di Rossi (6/8 dal campo).

Note negative : due quarti da campionato Master come velocità e intensità non si possono regalare su nessun campo.

Prossimo incontro Domenica 27 alle 18.00 contro Seregno (in misteriosa, quindi ancor più pericolosa, crisi).

Robi