mercoledì 31 dicembre 2008

Tel chi el....parquet




In anteprima, grazie ad un fotoreporter furtivamente entrato durante i "lavori", ecco la prima immagine del parquet in fase di posa in Via Donna Rosa. Nei prossimi giorni si procederà alla "tracciatura" delle linee per dare al campo il suo look definitivo.
.

sabato 20 dicembre 2008

U14 vittoriosi

Lesmo - Biassono 96-43 (29-4/44-22/68-31)

Lesmo: Domenighini 6, Villa 2, Crivelli 21, Di Lucia 3, Tremolada 18, Spinella 2, Tarussio 4, Santini 4, Pozzi 14, Rossi 10, Russo 2, Frigerio 10.

Pronta riscossa degli under 14 che vincono agevolmente contro il fanalino di coda Biassono.

Partenza forte dei nostri che chiudono virtualmente la partita a fine primo quarto (24-4).
Poi rallentano un pò nel secondo periodo per dilagare nel terzo e quarto.

Partita ben giocata da tutti ed infatti alla sirena finale tutti i Lesmesi vanno a referto con almeno 2 punti realizzati.

.

Premiazione





Prestigioso riconoscimento consegnato domenica scorsa al nostro Presidente, Franco Ianni, per il suo impegno nell’attività cestistica.


Nella foto sopra, il momento della consegna del premio effettuata dal Commissario Tecnico della Nazionale Italaina, Carlo Recalcati,. con Franco Ianni tra il Presidente del Comitato Regionale Lombardo, Ernesto Ragnolini ed il Commissario Straordinario della FIP, Dino Meneghin.


.

giovedì 18 dicembre 2008

Risultati Minibasket

Questi i risultati delle prime partite disputate dalle nostre squadre di Minibasket.

Scoiattoli
Lesmo - Vignate 51-19

Aquilotti
Lesmo - Cusano 13-67

Esordienti
Masters Carate - Lesmo 52-27

mercoledì 17 dicembre 2008

E’ in arrivo il Parquet !!


Quest’anno Babbo Natale, anzi, vista la “tempistica”, meglio dire la Befana e/o i Re Magi, lasceranno un “regalo” anche in Via Donna Rosa.


Infatti, in concomitanza con le vacanze di Natale, il comune di Lesmo ha programmato la posa del tanto agognato parquet .


I lavori avranno inizio il 22 Dicembre e si conta di cominciare il Nuovo Anno, od almeno di disputare le prime partite casalinghe, sul nuovo “terreno”, che risulterà per gli atleti senz’altro più confortevole di quello attuale e fornirà un “look” più piacevole anche agli spettatori.


A presto per aggiornamenti dei “lavori in corso” e del risultato finale.

lunedì 15 dicembre 2008

Under 14 sconfitta a Monza

ASO S. Rocco Monza – A.S. Lesmo 89-30

“Sunday bloody sunday”, a dirla con gli U2, per i nostri Under14, che a Monza S. Rocco ritrovano quello che sembra destinato a diventare uno dei loro incubi ricorrenti (vedi Gara 1 della passata stagione: 90-35). Eppure questa stessa squadra l’avevamo battuta in una finale di torneo a inizio estate. Che sia lì una delle chiavi della “magra” odierna? Entrati in campo con un po’ di supponenza?

Sia come sia, c’è da chiedersi qual’è la vera identità di questa squadra, che solo 8 giorni fa passava senza soffrire sul parquet della Posal Sesto e oggi incassa un oltraggioso -59.

Luce spenta sull’attacco, dove pallone e giocatori o sono fermi o vanno nelle direzioni sbagliate e le palle perse non si contano: per incuria, superficialità, distrazione, passaggi imprecisi. Poca voglia di attaccare, tanta (troppa) imprecisione al tiro. Ragazzi, da quando eravate Scoiattoli vi si dice di appoggiarla al tabellone da sotto; sono passati 5 anni, possibile che siamo ancora ai lob dalla destra alla sinistra del ferro?! Così alla fine della partita ne confezioniamo 30, di punti, buona parte dei quali ai liberi, trovando il primo canestro dal campo solo nel secondo quarto. Difficile andar lontano anche se si difendesse bene, ma non è così, perché difendiamo male. Malissimo sul contropiede avversario, a causa della scarsa reattività e della lentezza, che rasenta il torpore fisico, dei nostri. Unica nota positiva ai rimbalzi, dove l’ultimo arrivato, Alessio Russo, si mette in mostra con la sua miglior prestazione dell’anno (15).

Ai nostri è sembrata mancare fin dalle prime battute la convinzione dei propri mezzi o, più in generale, la Convinzione. Da lì, a scendere, è mancato tutto il resto.

Un rimedio, ne prenda spunto – se vuole – anche il coach, potrebbe essere quello dell’umiltà. Ricominciare a lavorare sul piano atletico (ce n’è un gran bisogno, sono tutti più veloci di noi); imparare una buona volta a fare le cose semplici (avete presente i passaggi sicuri, con due mani, al petto del compagno?); imparare a farle bene, queste cose semplici, e poi imparare a farle in velocità. Tornare all’abc del basket, perché un onesto terzo tempo (fatto magari con la mano giusta!) non è meno onorevole di un tiro in sospensione. Anzi, fa quasi sempre una differenza di +2. Chissà che strada facendo non si trovi anche un po’ di personalità, che fa rima con identità.

domenica 14 dicembre 2008

Risultati flash

Vittoria per la Serie D questo pomeriggio per 88-62 su Pall. 88 Cantù.

Referto rosa ieri anche per gli U15, vittoriosi a Villasanta per 41-58.

Niente da fare invece per gli U14, sconfitti oggi dal'Aso San Rocco Monza

Tabellini e commenti nei prossimi giorni. Domani verranno aggiornate tutte le classifiche.

U13 - La capolista Eureka passa a Lesmo

ASL LESMO 2004- EUREKA MONZA 45-78 (8-12,12-22,16-16,9-28)

AS Lesmo: Greco Attilio, Greco Andrea 8,Domenighini 1, Manfredini 1, Di Lucia 7, Viscusi 8, Colombo, Mauri, Cafaro, Fumagalli 18, Costa, Casati 2.

Eureka Monza: Trabucco 2, Dell’aversana 6, Romani, Giordani, Erbifogli 6, Pagnoni 18, Saragozza 28, Cantù 4 , Meda 6, Brambillasca 8.


Come volevasi dimostrare: la partita contro l’Eureka si presentava tosta e la previsione è stata ampiamente confermata.

Bravi però i nostri ragazzi che fino al terzo periodo hanno combattuto su tutti i palloni e sono rimasti in partita, per cedere poi di schianto nell’ultimo quarto. Peccato per il tabellino di Francesco Colombo che impietosamente allo scadere della partita segnava zero, certo che con la sua media punti normale la squadra poteva giocarsela fino in fondo.

Comunque considerato la squadra avversaria bisogna di nuovo dire bravi a questi ragazzi per la loro caparbietà. Da loro ci si aspetta ora una gran prova di carattere nella prossima partita contro il BSB DESIO.

Fil...otto per l'U19

Ottava vittoria consecutiva per gli U19 al loro ultimo impegno del 2008.

Ricoh Lesmo - Basket Biassono 94-33 (21-6; 40-11; 60-20)

Lesmo: Grandi 4, Rucco 8, Brambilla M. 2, Zappa 17, Corneo 14, Brambilla T.3, Frigerio 3, Barni 19, Colombo 12, Mariani 4, Fossati 8

Biassono: Baio 7, Castoldi, Mauri 5, Segala 12, Bonfanti 2, De Cecco 2, Casiraghi, Oggioni 5, Margottini

sabato 13 dicembre 2008

12a giornata Serie D

Tutti gli incontri (tranne proprio Lesmo-Cantù in programma domani alle 18,00 in Via Donna Rosa) della dodicesima giornata del campionato di Serie D sono andati in scena ieri sera.

Questi i risultati:

Cinisello-Robbiate 78-69
Olginate-Lierna 68-66
Mandello-Busnago 65-64
Paderno-Inzago 72-84
Alebbio-Villasanta 79-88
Arcore-Morbegno 67-54
Lentate-Rovello 67-63

Prova di fuga per la coppia Robbiate/Villasanta che si issa a quota 20 e mette 4 punti tra sé e le prime inseguitrici (Arcore, Inzago, Lierna). Subito dietro (14) troviamo Cinisello e Busnago (entrambe sconfitte ieri) e quota 14 è proprio quella che proverà ad agganciare Lesmo: riuscendoci scaverebbe un piccolo solco di 4 punti sulle inseguitrici (Alebbio, Paderno, Olginate, Mandello) rimanendo nel contempo a contatto con la parte alta della classifica.

Per la classifica completa aggiornata cliccate nell'apposita sezione (Classifiche) sotto la voce Indice.

.

venerdì 12 dicembre 2008

Tabellini Serie D

Queste le “cifre” dell’ultima partita disputata dalla prima squadra.


Cerealvit Paderno – Costruz. Brambilla Lesmo 78-79 (18-19; 43-34; 59-54)


Lesmo: Rozzini 4, Simone 6, Boldetti 20, Forneris 2, Magrinelli 6, Cazzaniga 7, Angelici 17, Casagrande 8, Siragusa 5, Sanvito 4



Doppia cifra di valutazione per Angelici (24), Boldetti (20) e Casagrande (10)


TL 14/24 con 6/8 per Boldetti

T2 19/42 con 6/8 per Angelici

T3 un egregio 9/17 con 4/5 per Boldetti

martedì 9 dicembre 2008

U19 passa con fatica a Seveso

MKF Seveso - Ricoh Lesmo 62-66 (10-17; 25-39; 46-52)

Seveso: Signoriello 6, Crippa n.e., Tanzi D., Tagliabue 13, Spreafico 22, Ferrario 11, Radice 6, Girardo n.e., Pireddu 4, Tanzi F. n.e., Ciboni

Lesmo: Grandi 5, Rucco n.e., Brambilla M.8, Zappa 23, Corneo 17, Brambilla T.9, Frigerio, Barni, Colombo, Mariani, Rivolta, Fossati 4

Rischia grosso una Ricoh apparsa svogliata ed imprecisa sul campo di Seveso.

Dopo un inizio "soft" da ambo le parti (10-10 all'8'), bastano un paio di recuperi difensivi tramutati in contropiede a dare il la all'allungo degli ospiti, che vanno al primo mini-riposo sopra di 7 (10-17). Il secondo periodo sembra essere il momento della fuga buona, con Lesmo che continua a recuperare palloni, arrivando al massimo vantaggio del +20 (15-35). I padroni di casa non demordono, ma sono soprattutto gli ospiti a mostrare avvisaglie di abulia prima dell'intervallo lungo, nonostante un canestro in acrobazia di Zappa sulla sirena fissi il risultato sul 25-39.

La "strigliata" di coach Ravasi nello spogliatoio non sortisce gli effetti sperati, anzi inizia una serie di conclusioni in contropiede eseguite con sufficienza, col solo risultato di esaltare i rientri di Seveso, che oltretutto produce un terzo periodo di grande precisione offensiva e si riavvicina fino al -6 (46-52) della penultima sirena.

Ora del risveglio per Lesmo? Niente affatto: l'attacco fatica e sono sole le iniziative individuali a muovere il tabellone, ma anche a causare "forzature" che fanno perdere altri palloni e così i padroni di casa rosicchiano ancora, si avvicinano al -1 di metà periodo e trovano addirittura il sorpasso ad un minuto dal termine. Finale abbastanza convulso con Lesmo che si riporta avanti 62-63; palla in mano a Seveso che la perde banalmente e, non avendo raggiunto il bonus, impiega 3 falli e soprattutto diversi secondi prima di poter mandare in lunetta gli avversari. Due liberi per Tommaso Brambilla a 5 secondi dal termine: a segno il primo, fuori il secondo, ma il rimbalzo offensivo è catturato da Mattia Brambilla che porta a spasso un po' la palla prima di subire fallo a mezzo secondo dal termine e realizzare i due liberi per il 62-66 finale.

Nonostante lo spavento e l'opaca prestazione fornita, Lesmo mantiene quindi l'imbattibilità, trova il settimo sigillo consecutivo e si issa solitaria in testa alla classifica, in attesa dell'ultima partita ufficiale del 2008 in programma sabato 13 in Via Donna Rosa contro Biassono.

domenica 7 dicembre 2008

Lesmo espugna Paderno

Risultati 11a giornata

Rovello-Cinisello 82-69
Robbiate-Olginate 92-74
Villasanta-Arcore 76-65
Inzago-Lentate 74-53
Busnago-Morbegno 71-48
Paderno-Lesmo 78-79
Cantù-Mandello 64-82
Lierna-Alebbio 78-65


E una vittoria esterna molto importante quella ottenuta da Lesmo in quel di Paderno, che le consente di rimanere nella prima parte della classifica (il cui aggiornamento sul sito, per "problemi tecnici", avverrà martedì 9) a quota 12.

Partita contraddittoria quella andata in scena venerdì sera a Paderno; inizio abbastanza equilibrato con Lesmo avanti fino alla metà del quarto, poi l'ingresso di Vantellino nelle file degli ospiti ( 5 su 5 da tre) provoca il primo break, ed il tabellone a metà gara segna 43 a 34.

Al rientro dagli spogliatoi Paderno raggiunge il massimo vantaggio sul più 14, dopodichè comincia la rimonta di Lesmo anche perchè le percentuali al tiro dei padroni di casa scendono.

La parità viene agguantata nell'ultimo quarto, ma è un "tecnico" affibiato in circostanze abbastanza particolari (elemento scatenante una stringa slacciata...) a ridare fiato ai padroni di casa che mettono a segno 5 punti in un amen e sembrano avere dalla loro l'inerzia della partita.

Malgrado tutto Lesmo non molla ed anzi entra nell'ultimo minuto (che vale la pena di essere raccontato) sopra di due. Palla in mano ai padroni di casa, bel recupero di Peo Simone che lancia Angelici in contropiede il quale però commette fallo di sfondamento. Nell'azione successiva è Boldetti a recuperare un altro pallone, a subire fallo ed a realizzare 1 dei 2 liberi per il + 3. Paderno ha la possibilità del pareggio con 3 tiri liberi ad 1 secondo dalla fine, ma l'errore sul primo consegna la vittoria ad un Lesmo che ci ha messo la giusta determinazione per ottenerla.

Intanto in vetta alla classifica (18 punti) si conferma la coppia Robbiate/Villasanta con quest'ultima che si aggiudica il derby su Arcore. Inaspettato stop invece per Cinisello che rimane a quota 14 con Arcore e viene raggiunta da Busnago ed Inzago.

Solitaria a quota 16 in terza posizione troviamo invece Lierna.

Parte bassa della classifica che si apre con Alebbio e Paderno ferme a 10, seguite da Olginate,
Mandello e Morbegno ad 8 e da Lentate e Rovello a 6. Chiudono i "giovani" canturini ancora a quota 0, che saranno ospiti proprio di Lesmo domenica prossima.

Gli U14 passano a Sesto

Posal - Lesmo 50-59 (12-14/30-24/40-45/50-59)

Lesmo: Villa 2, Crivelli 11, Di Lucia, Tremolada 8, Spinella, Fumagalli 6, Santini 8, Pozzi 14, Viscusi 2, Rossi 6, Russo 2, Frigerio.

Seconda vittoria per gli under 14, ottenuta questo pomeriggio sul campo della Posal.

Buona la partenza dei ragazzi di Peo Simone che si issano sul 4-14, ma, complice un black-out quasi totale tra la fine del primo quarto e l'inizio del secondo, subiscono il ritorno dei padroni di casa, ed infatti il punteggio all'intervallo è 30-24 per la Posal .

Lesmo torna dagli spogliatoi con ben altro piglio, soprattutto nella propria metà campo difensiva con un super Luca Tremolada, e grazie ad un parziale di 10-21, inizia il quarto periodo tempo avanti di 5 punti (40-45) che aumentano subito fino ad 8/9 e che vengono ben gestiti fino al termine.

Buonissima la partita di Andrea Pozzi, autore di 14 punti e sempre molto grintoso in campo, ben supportato sotto canestro da Lorenzo Santini.

Si torna in campo domenica prossima, ancora in trasferta, contro il San Rocco Monza

Attività Minibasket

Ormai ai nastri di partenza i campionati e le attività delle squadre Minibasket.

Sabato 13 i primi a scendere in campo saranno gli Scoiattoli, impegnati in Via Donna Rosa contro il Basket Vignate.

Sempre Sabato 13, dalle 16,30 alle 18,30, presso il Circolo Tennis di Corso Europa a Cantù (di fronte all'IperBennet), si terrà la FESTA DI NATALE, riservata ai più piccoli, vale a dire alle categorie Pulcini (2002-2003) e Paperine

Domenica 14 toccherà agli Aquilotti esordire in Via Donna Rosa contro Cusano Milanino, mentre gli Esordienti andranno a far visita alla Pall. Masters Carate.

Un grosso in bocca al lupo, ma soprattutto un Buon Divertimento, ai nostri "piccoli" atleti !

sabato 6 dicembre 2008

Referto rosa per gli U13

Lesmo 2004- Ussa Nova 82-53 ( 27-13, 16-14,13-19,26-7)

Lesmo 2004 : Cafaro 2, Casati, Di Lucia 3, Domeneghini 16, Colombo 21, Greco Andrea
11, Greco Attilio, Manfredini 14, Mauri 2, Viscusi 13

Partono alla grande i nostri ragazzi già nel primo quarto senza commettere gli errori delle prime due partite.

Pur con qualche defezione, vedi Attilio Greco in panchina solo per onor di firma, i nostri boys a tratti mettono in mostra un gioco spumeggiante, fatto di veloci dai e vai e con ben 5 giocatori in doppia cifra.

Una menzione particolare la merita Francesco Colombo con i suoi 16 rimbalzi, ma é comunque tutta la squadra che cresce, mettendo in mostra quello che già dalla prima partita di campionato aveva fatto intuire: " questi ragazzi ci daranno delle belle soddisfazioni."

Sabato intanto ci aspetta una gran bella partita contro una corazzata come l' Eureka Monza, capolista del girone.

mercoledì 3 dicembre 2008

Tabellini Serie D

Maxi Sport Robbiate – Costruz. Brambilla Lesmo 68-57 (16-14; 41-25; 50-36)


Robbiate: Ronchi 4, Colombo A. 5, Brambilla 9, Cogliati 11, Rinaldi 11, Colombo F. 2, Ronzoni 13, Regazzoni, Varecchia, Rigoni 13


Lesmo: Rozzini 4, Simone 6, Boldetti 8, Forneris 4, Frontera 4, Magrinelli 13, Cazzaniga 8, Angelici 8, Casagrande 2, Siragusa


Si sa’ che i numeri non sempre dicono tutto, ma spesso dicono molto e questa volta le statistiche della partita di domenica con Robbiate sono abbastanza eloquenti.


Il 28 complessivo di valutazione rende l’idea di una giornata decisamente “storta”, nella quale, individualmente, si “salvano” il 18 di Angelici (grazie ai 12 rimbalzi) e l’11 di Magrinelli (unico in doppia cifra di punti segnati con 13).


Per tutti gli altri “temperature” vicino allo zero, se non addirittura sotto.


Discorso a parte per Frontera, in campo per i soli primi 4 minuti (causa infortunio) ed autore di 4 punti.


Le percentuali al tiro dicono di un 21/61 complessivo dal campo (37% da 2 e 28% da 3) ed un 41% (10/24) ai liberi.


Lo svolgimento della partita ha visto Lesmo avanti di 4 al 5’ (4-8), ma il parzialone di 44-19 dei padroni di casa nei successivi 20 minuti ha reso vano il sussulto degli ospiti nei 15’ finali (20-30 il parziale)


Venerdì c’è un’altra partita esterna a Paderno (appaiata a Lesmo a quota 10 punti in classifica) e l’auspicio è che le cifre alla fine siano migliori di quelle delle due ultime trasferte (e magari anche il colore del referto….).

Vittoria a Vimercate per gli U19

Di.Po. Vimercate - Ricoh Lesmo 36-69 (4-23; 19-38; 29-50)

Di.Po. : Brunetti 5, Buccomino 17, Besana G. 6, Ruggeri, Besana M., Pirovano 4, Steffani 4, Frontini, Gironi, Zago, Sacco, Gelfi

Lesmo: Grandi 6, Rucco 7, Brambilla M. 13, Zappa 13, Corneo 12, Brambilla T. 5, Frigerio, Barni 3, Colombo 6, Mariani 2, Rivolta, Fossati 2

Trasferta a Vimercate per gli U19 che affrontavano la Di.Po., appaiata in testa alla classifica del Girone C a quota 10 punti proprio a Lesmo ed alla Gerardiana.

Il 2-0 iniziale è l'unico vantaggio dei padroni di casa, dopodichè Lesmo, pur impiegando un po' a carburare (2-7 a metà periodo), aumenta il ritmo, segna 16 punti nei rimanenti 5 minuti tenendo nel contempo a secco gli avversari, che ritrovano la via del canestro proprio sulla sirena del primo quarto che si chiude sul 4-23.

Il miglior momento per Vimercate arriva nel secondo periodo, iniziato con un parziale di 7-1 al quale comunque rispondono subito gli ospiti, che tornano al +21 all'intervallo lungo.

Copione invariato nel terzo e nel quarto periodo con i padroni di casa che sbagliano innumerevoli conclusioni da sotto e Lesmo che dilata il vantaggio fino al +33 finale.

Primato in classifica confermato per i ragazzi di coach Ravasi in attesa del prossimo impegno, ancora in trasferta, contro Seveso martedì 9 dicembre.

.

lunedì 1 dicembre 2008

Classifica U15

GIRONE C Punti Fatti Subiti Vinte Perse Giocate
Di.Po. Vimercate 32 1390 888 16 2 18
Euroscena Sesto 32 1588 1029 16 2 18
Fillegno Concorezzo 28 1300 929 14 4 18
Tessilform Lissone 26 1334 972 13 5 18
Emmezeta Service Lesmo 20 1257 1025 10 8 18
Posal Sesto S.G. 16 1158 1176 8 10 18
Forti e Liberi Monza 12 1214 1287 6 12 18
Caffè Cuoril Villasanta 10 842 1104 5 13 18
Casati Arcore 2 752 1569 1 17 18
Basket Biassono 2 746 1616 1 17 18