martedì 24 dicembre 2013

Buone Feste


U13 Elite - Classifica finale Girone D - Lesmo qualificata al Girone Silver


 

U14 Elite - Fine anno con vittoria

AS Lesmo -  Basket Costa 90-69
Parziali 20-21; 26-16; 20-18; 24-14
 
Lesmo: FRIGERIO, BORGHESI 6, LERCO 25, ODDO 2, SIRONI 2, VIGANO’ 2, PEREGO 8, RICCI 4, COLOMBO, CORSIGLIA 3, LAFFITTE 37, SAMBRUNA 1

L'ultima partita dell'anno ci vede vittoriosi e ci permette di consolidare il secondo posto in classifica. 

Nel primo tempo siamo in clima natalizio...ritmi bassi, difesa "sguardo", insomma non giochiamo come sappiamo.
Bastano gli ultimi due minuti, dove acceleriamo in attacco  e pressiamo in difesa, per andare all'intervallo con un vantaggio di nove punti.

L'inizio del secondo tempo è la fotocopia del primo...poca intensità in difesa e gioco in attacco macchinoso.
Finalmente all'inizio dell'ultimo quarto ci sblocchiamo e piazziamo il parziale vincente.

Da sottolineare l'ottima prestazione offensiva del duo Laffitte-Lerco e la "bomba" di Riccamoto Corsiglia allo scadere.

Ora, dopo la pausa natalizia, ci aspetta il torneo di Crema che sarà un'ottima occasione per tenerci in forma e un'esperienza nuova.

Un ringraziamento al coach Luca Hannibal Borghesi.

123 INSIEME.

BUONE FESTE!

lunedì 23 dicembre 2013

U13 Elite - Conclusa la prima fase

SETTIMO M.SE – LESMO 51-43
Parziali :   22-12 / 13-12 / 12-8 / 4-11
Lesmo : Don, Cereda, Scalise, Mandelli 9,Viganò 18, Celedi 1, Orlandi, Galimberti, Riva, Conca, Galli, Sambruna 15

Brutta sconfitta nel finale di prima fase che comunque non compromette la meritatissima qualificazione al girone “ SILVER” nella seconda fase. Però quello che ricaviamo da questa sconfitta è che bisogna correre al più presto ai ripari , lavorando ancora più intensamente, per farci trovare preparati perché le prossime partite saranno tutte contro squadre toste e se non approcciamo ogni partita nel modo giusto il rischio è quello di fare la parte dei figuranti . Sappiamo di non essere ancora attori “protagonisti” ma neanche “comparse”… quindi … ciak si gira !!
COMUNQUE GRANDISSIMI RAGAZZI .. SIETE MERITATAMENTE NEL SILVER !

Cronaca del match
Partenza balbettante nostra in attacco. Settimo si fa trovare bella aggressiva e reattiva e riesce a spezzare il nostro gioco togliendoci la via del canestro. Noi ci mettiamo un po’ del nostro con una difesa meno attenta del solito e la frittata è servita …finiamo subito sotto.  Solo dalle mani di Sambruna partono dardi che centrano il canestro avversario mentre Mandelli e Viganò sono tenuti a bada dall’attenta difesa dei padroni di casa. 22 punti subiti in 10 minuti la dicono lunga su dove abbiamo peccato.

Il secondo quarto ripartiamo con maggiore vivacità , almeno sembra che la “porta” del nostro canestro non sia più spalancata. Fatichiamo però ancora in attacco. Settimo concentra le sue attenzioni in difesa su Sambruna e le operazioni in attacco passano nelle mani di Mandelli e Viganò che insieme segnano 10 dei 12 punti del quarto…ma la domanda è : dove sono gli altri ? Purtroppo la risposta è ..assenti ! Così si perde anche il secondo quarto ma la partita rimane aperta.

Le facce all’intervallo non sono quelle giuste, sembriamo non ricordare che solo 5 giorni prima abbiamo compiuto un’impresa con Varese. Al rientro ci fissiamo l’obbiettivo di tornare a -5 per metà del quarto, ma invece il distacco aumenta insieme alla nostra demoralizzazione generale. Nel quarto dove tutti i cambi sono concessi , Settimo trova più uomini a canestro e noi ancora solo in 2. Difendiamo ma non basta e prendiamo altri 4 punti di scarto per un desolante -15.

La richiesta diventa quella di crederci fino in fondo e di lottare come sappiamo fare. Così partiamo con un po’ più di convinzione e Sambruna e Viganò partono per l’assalto finale. Finalmente si vede un po’ di convinzione anche nel contrastare l’avversario e Settimo non segna per diversi minuti. Lo scarto diminuisce lentamente ma con continuità ma il tempo passa. A 50” torniamo a -6 e proviamo con un paio di conclusioni da tre a ricucire il divario. Ma Settimo non molla e vince meritatamente il match.

Un po’ di problemi di organico tra assenze e infortuni ci ha penalizzato ma avevamo la possibilità di vincere lo stesso … non troviamo scuse , abbiamo interpretato male il match ! Però , se consideriamo le nostre aspettative da questo campionato , siamo stati veramente super , soprattutto vincendo le partite che contavano. Ricordiamocelo nel SILVER .. servirà dare ancora di più e noi sappiamo sicuramente farlo !

Reportage partita https://www.facebook.com/photo.php?v=706988682659552&set=vb.100000452798568&type=2&theater

I love this game !

domenica 22 dicembre 2013

U14 Elite - Risultati undicesima giornata e classifica



C2 - Risultati tredicesima giornata e classifica



Lotteria di Natale


Questi i biglietti vincenti della Lotteria di Natale:



2334 Computer

1525 Telefono cellulare

1879 Buono sconto Euro 100 CR Sport

1540 Buono sconto Euro 100 CR Sport

238 Buono sconto Euro 60 CR Sport

82 Cesto Natalizio

700 Cesto Natalizio

930 Cesto Natalizio

171 Cesto Natalizio

350 Cesto Natalizio

1230 Profumo

2226 Profumo

307 Prodotti farmacia

609 Prodotti farmacia

115 Sciarpa

1311 Sciarpa

1928 Sciarpa

1998 Sciarpa

1375 Sciarpa

807 Sciarpa

2005 Ciabatte mare

951 Pantalone

39 Borsa mare

866 Borsa passeggino

242 Orologio da parete

2500 Premio di consolazione

114 Premio di consolazione




U15 - Sconfitta di misura a Varedo

Varedo 57-Lesmo 56

Lesmo: Borghesi A., Travaglino 4, Colicchio 2, Monguzzi 6, Beretta 8, Perego S. 00, Perego S. 1, Vimercati 2, Zenoni 6, Borghesi S. 2, Calò, Laffitte 25

Parziali: 11-15, 16-6, 16-19, 14-16

Probably the worst game of the season for U15.
They played without passion and concentration.

The worst thing...FREE THROWS!!!
7 on 25!!!

The last 30 seconds was incredible...
We were losing by 1 and we grab the rebound, start the fastbreak and miss an open shot..we grab another offense rebound and we miss the second open shot in row.
It's not finish, we grab the third offense rebound in row and we MISS THE THIRD OPEN SHOT!!!

Bad luck and some bad choices are the result of the game!!
Now Christmas break and happy holidays!!

Scoiattoli 2006 contro Cinisello

Lesmo - Cinisello 14-10

Partita vinta dagli Scoiattoli 2006 contro Cinisello. I nostri ancora con gli occhi addormentati hanno giocato male rispetto a quello che hanno dimostrato di saper fare settimana scorsa.

Pochi canestri, inesistenti i passaggi... Siamo comunque riusciti a portare a casa il risultato di 4 tempi su 6. Buona la performance di Kevin Traina che rientra dopo un lungo periodo di malattia, riuscendo anche a far canestro!

Coach Eva augura a tutti un sereno Natale e un felice anno nuovo! Buone vacanze!

sabato 21 dicembre 2013

C2 - Carbone sotto l'albero

CS Lesmo - Pall. Milano  65-76 (16-30 33-40 45-60)

Cs: Pirola 7, Passoni 2, Forneris, Zappa 4,Deluca 17, Ghezzi,Cazzaniga,Caserta 3,Aliprandi 15, Maniero, Baroncini 6,Campana 10. all.Fumagalli

Pall. Milano: Ghirardi 4,Miotto, Riccioni 5, Saccà 20,Reali 13,Di Giovanni,Fusella 10,Solaini 4,Premier 8,De Mezza, Mastrantoni 12,Sanxhaku. all. Cattaneo

Nessun regalo di Natale da parte della Pall.Milano ai ragazzi, né dai nostri a noi spettatori,anzi l'unico omaggio visto ieri è il maledetto primo quarto donato dai boys ai per nulla bisognosi avversari milanesi che hanno immediatamente capitalizzato e messo in cassaforte il risultato.

Presepe quindi anziché difesa all'inizio e subito Milano fa 6/6 al tiro con 3 triple di Reali (anche di tabella!) e conseguente 4-16 al 4' con time-out annesso.

Seguono reazione guidata dalla coppia Deluca-Aliprandi (bene entrambi) che ci permettono di rientrare sino al 14-20 dell'8°; poi però altri due minuti di nebbia ci fanno chiudere il quarto a -14.

Eliminata la foschia difensiva resta quella offensiva delle nostre guardie (2/16 in 3!) ma riusciamo comunque a tenere viva la gara grazie anche a una convincente regia di Pirola ed ai rimbalzi di Baroncini.

La terza frazione però non ci è favorevole poiché non concretizziamo la maggiore intensità e solamente nell'ultimo quarto riusciamo a riavvicinarci (57-63 al 35') ma l'esperta regia ospite ci mantiene a distanza di sicurezza.

Arbitri : 7 (finalmente!)

Buon Natale quindi e vi aspettiamo alla FESTA DI NATALE di Domenica pomeriggio.

U19 - Sconfitta di misura contro Paderno

LESMO – PADERNO 79-81
Parziali :  18-24 / 15-17 /  21-21 / 25-18

Lesmo : Cassamagnago 1, Munini, Viscusi 3, Sambruna, Muratore 7, Daelli 2, Cattaneo 21, Perego 3, Caserta 34, Pierpaoli, Di Lucia 6, Santini 2

Bella partita dove le due squadre si sono affrontate con grande intensità , parziali da una e dall’altra parte con rimonta nostra per ben due volte e sorpasso. Nel finale ci manca solo il guizzo vincente e un po’ di fortuna in più (che forse questa volta avremmo anche meritato) ma usciamo sconfitti contro una delle protagoniste del campionato con la quale abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari. Da partite come queste, anche perdendo, si possono imparare tantissime cose, prima fra tutte che se tiriamo fuori grinta e cuore possiamo essere una squadra vincente !

Cronaca del match
Partenza choc nostra con Paderno che comincia subito a martellarci con buone conclusioni dal perimetro e contropiedi. In breve il parziale è già abbondante e tutti pensano che sarà una serata molto difficile per noi. Dopo aver fatto qualche cambio però ci riassettiamo in difesa e recuperiamo qualche pallone. Una tripla di Di Lucia ci dà un po’ di fiducia e gli ospiti non trovano più facilmente la via del canestro. Caserta , in serata a 5 stelle ( partita sostanziosa con 34 punti ) , comincia la sua sfida personale contro Paderno. Cattaneo ,al rientro dopo lo stop, torna a fare la voce grossa e nel finale di quarto rimettiamo un po’ le cose a posto.

Nel secondo quarto cerchiamo di ricucire lo strappo. Si vede una bella reazione del gruppo e segnamo i primi 4 canestri del quarto con 4 giocatori diversi. Santini che sembra in buona serata si infortuna alla caviglia e per lottare contro il lungo di Paderno aggiungiamo Perego (annata 97, buon esordio il suo) a dare una mano. Paderno cerca di tenerci fuori portata e l’agonismo cresce con la partita che diventa un po’ spigolosa e frammentata da tanti tiri liberi. Però arriviamo all’intervallo con più certezze e convinzione.

La sensazione è quella di aver trovato l’antidoto all’attacco ospite e quindi continuiamo a presidiare la nostra area cercando di togliere sicurezza ai tiratori di Paderno. Caserta prende letteralmente la squadra in mano e respinge a suon di canestri  il tentativo di riscappare degli avversari. Si lotta con tenacia e se prima tutti pensavano ad una partita a senso unico ora si vede più fiducia in un finale meno scontato. Saltano le luci e il match è sospeso per una ventina di minuti. Torna la luce e si riprende con Paderno che dà segni di essere innervosita dal nostro sistema difensivo che si dimostra efficace anche se il quarto si conclude pari.

Con l’inerzia a favore partiamo arrembanti all’attacco. Muratore esplode una tripla letale che ci riporta in scia a Paderno. Gli ospiti sembrano in grossa difficoltà e ancora una tripla di Muratore colma il gap e riapre la partita. Abbiamo fame di vittoria e continuiamo a spingere in attacco e a difendere con determinazione. Così a 6 minuti dal termine operiamo il sorpasso. Gli ospiti reagiscono e la partita si infiamma. Volano due tecnici per Paderno e Caserta fa 3 su 4 ai liberi e poi piazza due triple . Si arriva nel finale punto a punto. Sul -1 per noi a 33 secondi dal termine chiamiamo time out. Ma sulla rimessa non riusciamo a segnare. Facciamo fallo mandando in lunetta Paderno che fa 2 su 2. Ancora time out a -3 e 14 secondi da giocare. Cerchiamo di dare palla ad un tiratore ma purtroppo tiriamo dall’angolo dove a Lesmo serve un piede “piccolo” per metterla da tre e la palla non entra. Facciamo ancora fallo e sul 2 su 2 degli ospiti si chiude il match. Resta il tempo per una tripla allo scadere di Perego.

Perdiamo di 2 , forse meritavamo più fortuna, ma se giocheremo con questo spirito in futuro, la nostra fortuna ce la costruiremo da soli !

I love this game !

martedì 17 dicembre 2013

Festa di Natale


U13 - Bella prova contro la capolista

LESMO-PALL.VARESE 67-75

Parziali : 13-32 / 15-12 / 18-17 / 21-14

Lesmo : Don, Cereda, Scalise, Laffitte 10, Mandelli 3, Viganò 24, Celedi, Conca 2, Regazzoni, Galli 2, Tarussio, Sambruna 26

Al termine di una bellissima partita , intensa ed emozionante , contro un avversario prestigioso quale è Varese, guardiamo il tabellone che dice -8 per noi . Forse solo in quel momento ci rendiamo conto della grande prestazione messa in campo e di quanto siamo migliorati come gruppo anche se segniamo ancora in pochi. Ma stasera, più dei punti fatti, dobbiamo essere felici dell'atteggiamento dimostrato da tutti i ragazzi scesi in campo, che, pur sapendo di affrontare un avversario molto più fornito di risorse tecniche, hanno compensato con una prova di carattere, grinta e cuore alle lacune,  riuscendo adirittura a vincere tre dei quarti giocati. Siamo sulla strada giusta e la voglia di faticare per percorrerla non ci manca ! Avanti tutta allora !

Cronaca del match

Dopo i classici primi minuti di "caos" organizzato che mettono anche Varese un po' in confusione, gli ospiti sfoderano la loro tecnica e il loro gioco "organizzato" che ci mette subito con le spalle al muro. Viganò risponde con la contraerea alle incursioni degli avversari, ma spesso i colpi arrivano ugualmente nel nostro canestro e i numeri per Varese girano troppo vorticosamente sul tabellone. Così cerchiamo con un time out di rompere il ritmo forsennato degli ospiti. Sambruna carica la faretra di frecce e comincia la sua battaglia personale contro gli ospiti a suon di canestri. Ma purtroppo gli ospiti spesso volano troppo alti per essere intercettati e piazzano un parzialone di 32 punti che sarà decisivo per le sorti della partita.

Ai ragazzi facciamo notare che 32 x 4 va oltre ogni immaginazione e che è tempo di mettere i lucchetti agli ingressi al nostro canestro. Così mentre tutti ci prodighiamo nella difesa in attacco ci affidiamo alle percussioni di Lebron Viganò e alle mani "roventi" di Jordan Sambruna che piazza 9 punti nel quarto facendo andare spesso in tilt la difesa di Varese. L'inerzia moltiplica le nostre energie e la nostra convinzione in difesa e il quarto si chiude con un +3 per noi

All'intervallo facciamo notare che la partita è cambiata e che in 20 minuti si possono fare tante cose.
Così ripartiamo da dove avevamo lasciato e Laffitte e Sambruna partono con buone giocate con 9 punti in 2 con una tripla velenosa ancora di Sambruna. Viganò ormai ha tolto i freni di emergenza e sembra una locomotiva lanciata a tutta velocità sui binari che portano al canestro avversario e a lui si aggiunge un buon Conca con un bel canestro confermando di essere in costante crescita. Ma tutti quelli che entrano dalla panchina hanno ormai capito che prima di tutto bisogna non concedere spazi agli avversari e l'energia spesa in difesa si trasforma in sicurezza per l'attacco. Varese da parte sua risponde da grande squadra e la partita diventa bellissima con rovesciamenti di fronte e canestri da ambo le parti. Strappiamo un punto di vantaggio aggiudicandoci il quarto..ma siamo ancora a -15

L'ultimo quarto però ormai ci vede come un branco di lupi famelici alla ricerca della rimonta. Entriamo in campo e giochiamo con una intensità mai vista fino ad oggi. Varese sembra per la prima volta subire e vacillare e lo scarto diminuisce. Mandelli mette un bel canestro e poi riapre lo shooting show Sambruna con 7 punti consecutivi aperti da una seconda tripla. In difesa la squadra continua a lavorare con grande efficacia e Varese deve mettere in campo tutta la sua tecnica e energia per arginare la nostra rimonta. Ma Viganò  decide di emulare il suo compagno e piazza altri 7 punti aperti anche questi con una bellissima tripla. Varese perde nel finale il suo capitano per 5 falli e arriviamo a -5 sotto gli occhi increduli di un pala donna rosa con tantissime persone e tifo fantastico. Anche Laffitte prova a far saltare il banco con due bei canestri ma Varese mette in campo la sua esperienza e tecnica e controlla il vantaggio mentre noi commettiamo un paio di errori anche per la stanchezza dovuta al grandissimo sforzo profuso. Finisce così a -8 e direi che alla fine tutti possiamo essere strafelici di questa bellissima serata di basket.

Oggi i minutaggi sono stati particolarmente poco distribuiti ma tutti i ragazzi dalla panchina hanno sempre incitato i compagni e tutti nei minuti a loro concessi hanno dato tutto quello che avevano. A loro dico un "bravi" speciale perchè non è facile stare in panchina e la voglia di giocare è la stessa per tutti. Ma sono certo che lavorando ancora i minuti aumenteranno per tutti.

Attendendo di sapere se siamo matematicamente nel girone "SILVER" , una cosa è certa , siamo un bellissimo gruppo e per gruppo intendo tutti, dirigenti, genitori e tutti coloro che mettono passione in questo team !

I love this game !

lunedì 16 dicembre 2013

Prossime partite

U13 Elite
Lunedì 16.12.2013, ore 19,30
A.S. Lesmo - Pall. Varese
( 67-75 )

U19
Giovedì 19.12.2013, ore 21,15 

A.S. Lesmo - Gs Bk Paderno
( 79-81 )


C2
Venerdì 20.12.2013, ore 21,15
CS Lesmo - Pall. Milano
( 65-76 )



Scoiattoli 2006
Sabato 21.12.2013, ore 11,00
A.S. Lesmo - Cinisello
( 14-10 ) 

Scoiattoli 2005
Sabato 21.12.2013, ore 14,30
A.S. Lesmo - Monza
( 13-11 )  

U13 Elite
Sabato 21.12.2013, ore 16,00
Settimo Basket - A.S. Lesmo
( 51-43 )

U15
Sabato 21.12.2013, ore 17,30
Pall. Varedo - A.S. Lesmo

( 57-56 )



U17
Sabato 21.12.2013, ore 18,00
Eureka Monza - A.S. Lesmo
(  )



U14 Elite
Domenica 22.12.2013, ore 14,00
A.S. Lesmo - Basket Costa

( 90-69 ) 
    

FESTA DI NATALE
Domenica 22.12.2013, ore 16,30



domenica 15 dicembre 2013

U17 - Risultati nona giornata e classifica



U15 - Risultati ottava giornata e classifica



Scoiattoli 2006 a Macherio

Macherio -Lesmo  14-10

Seconda partita di campionato per gli scoiattoli 2006.

Sul parquet di Macherio siamo noi a subire per un risultato di 10 a 14, ma solo a livello di punteggio.

I nostri monster dimostrano di essere tecnicamente superiori, con buone giocate bei canestri e un po' di sfortuna.

Bomber della giornata Claudio Rossi che infila due canestri e segna quattro tiri liberi senza mai sbagliare un colpo!

Molto bravi tutti, la coach é contenta!

 Eva

C2 - Risultati dodicesima giornata e classifica



Buona prova casalinga per gli U17

LESMO - LISSONE  52-62 ( 11-18,18-13,10-22,13-9) 

Lesmo: Perego 5, Cattaneo, Graso 4, Viscusi 2, Sironi 1, Costa,Quinto 3, Spiga, Taioli, Boffi 2, Mafredini 18, Semplici 17

Finalmente una bella partita oltre che sull'aspetto tecnico anche su quello caratteriale, perdiamo i quarti dispari vncendo quelli pari.
Contro una delle squadre meglio attrezzate del girone facciamo un figurone giocando con intensità per tutti i 40 minuti.

U14 Elite - Risultati decima giornata e classifica



Prova di carattere


AS LESMO – GS CASORATESE 70-64

Lesmo: BORGHESI 10, LERCO 11, ODDO, SIRONI 4, VIGANO’ 15, PEREGO 17, RICCI 7, MANDELLI, CORSIGLIA, USUELLI, SAMBRUNA 6


Partita non facile contro Casoratese, sia per l'assenza di Dominic Laffitte, sia per l'ottima prestazione offerta dalla squadra varesina.

Nel primo tempo iniziamo molto bene dettando il ritmo della partita con ficcanti azioni in contropiede.
Ma Casoratese non vuole essere una comparsa e , con il pressing tutto campo e ottime conclusioni nel tiro da fuori, riesce ad andare all'intervallo sopra di due punti.

La prima parte del secondo tempo è la fotocopia del finale del primo e gli ospiti riescono a portarsi in vantaggio di 6 punti.
Ma i nostri ragazzi,come molte altre volte,nel momento di maggior difficoltà reagiscono e con un parzialone raggiungiamo un vantaggio di 8 punti.

Ma la Casoratese non è certo squadra che molla facilmente e si avvicina nel punteggio arrivando al meno 2.
Nel rovente finale la nostra difesa e le giuste scelte in attacco ci permettono di portare a casa la vittoria.

Una vittoria che ha evidenziato la grande forza di questo gruppo:carattere o volgarmente "palle" e la forza mentale per giocare questo bellissimo gioco che sembra facile ma lo è solo quando lo si gioca nel "modo giusto".

Da sottolineare l'ottima prestazione di tutti i ragazzi e una menzione particolare per la prova di Francesco "Nembo Kid" Viganò.

Un ringraziamento ai coaches Dim e Luca.Good job!


123 INSIEME.



 

U15 - Vittoria casalinga

Lesmo 69 - OSL Garbagnate 24
Parziali: 21-7, 13-6, 13-9, 22-2

Lesmo: Palmiotti, Travaglino 12, Lerco, Colicchio 2, Monguzzi 10, Beretta 9, '00 Perego 4,
Perego 2, Zenoni 2, Borghesi 2, Calo 3, Laffitte 21

Lesmo Bounce Back!!

After losing to Cusano, Lesmo responded with a victory inside of the Lesmo Dome.
 
The game started of with Lesmo immediately taking control of the game, with their full court pressure defense, which forced Garbagnate to turn the ball over. 

This allowed Lesmo to do what they do best: Fast Break!  End of the first quarter 21-7.  This first quarter run set the tone for the whole game.  Everyone played well!!

Great job boys!!

Merry Christmas and Happy New Year to the team!!  See you in 2014!!

Go... Fight.... Win!!.....

Coach

Scoiattoli 2005 contro Bresso

La partita finisce con un pareggio (12-12) ma ci vede vincenti con i canestri realizzati (33-25).

Partita approcciata in maniera "timida", ci vede spettatori delle giocare dei ragazzi di Bresso.

Il secondo tempo vede un lento risveglio dei nostri ragazzi...iniziamo a fare canestro e a giocare di squadra. Lo stesso vale per il terzo tempo.

La pausa a metà partita ci vede protagonisti di un bel pisolino che ci complicherà la vita nella seconda metà della partita.

Quarto, Quinto e Sesto tempo quasi da NO COMMENT!
Terzi tempi sbagliati (almeno 5/6 ogni tempo), terribili passaggi, pessima difesa, insomma...DI TUTTO E DI PIÙ!!

I canestri arrivano lo stesso e ci permettono di vincere la partita.

Allenatore e vice non molto soddisfatti (ad essere buoni) della prestazione generale!
CI VUOLE PIÙ IMPEGNO E PIÙ CONCENTRAZIONE!!!

Coach Lore

U19 battuti a Novate

OSAL NOVATE – LESMO 66-49
 
Parziali :  19-15 / 25-10 / 14-14 /  8-10
 
Tabellini :  Cassamagnago 8, Viscusi 13, Sambruna, Muratore,  Daelli 5, Caserta 10, Pierpaoli, Di Lucia 3, Pascucci, Trapasso, Ronchi, Santini 10
 
Ancora una volta sono fatali i primi 20 minuti di non difesa, che ci mettono subito nella situazione di dover rincorrere e non ci permettono di avere poi la sufficiente lucidità nel finale per tentare una rimonta.
 
Nessuno oggi è riuscito ad esprimere il proprio potenziale e chi ha fatto legna in attacco spesso ha fallito in difesa. Purtroppo proprio la cosa che fino ad ora è mancata e senza la quale , anche nelle sere dove qualcosa in attacco si combina (non è il caso di stasera) , non si può pensare di vincere le partite.
 
Ora la classifica ci vede sempre di più relegati nelle ultime posizioni con sole 2 vittorie all’attivo e tante occasioni perse. Il girone di andata è quasi al termine ed è tempo di decidere se vogliamo solo “partecipare” o giocarci il campionato come è nelle nostre possibilità.
 
Attendiamo una reazione di orgoglio
 
I love this game !

sabato 14 dicembre 2013

C2 - Vittoria a Meda

Virtus Mesa - CS Lesmo 76-78 (18-21; 45-39; 55-49)

Meda: Casciano, Tornari 3, Verlato, Longoni 23, Lanzani 18, Pellizzoni 16, Saini 6, Lasagna 5, Martin, Caffara 5

Lesmo: Pirola 2, Passoni 8, Forneris 2, Zappa, Deluca 6, Ghezzi 2, Cazzaniga 9, Caserta n.e., Aliprandi 19, Maniero 13, Baroncini 4, Campana 13

Due preziosissimi punti (anche alla luce degli altri risultati) ottenuti in trasferta contro i giovani under di Desio che giocano in doppio tesseramento a Meda; ci sono però voluti una grande prestazione dell'under Maniero (nel 3°quarto veramente onnipresente) e un ottimo finale di Campana per coprire le magagne di una prova ancora scialba per lunghi tratti.

Infatti già dalle prime battute il piano gara lesmese fa acqua perchè se da una parte (l'attacco) i dettami vengono rispettati (e Aliprandi e Baroncini fanno bottino), dall'altra i ragazzi sono al "prego si accomodi" ed il trio Longoni-Lanzani-Pellizzoni ne approfitta largamente.

Non cambia nulla nel 2°periodo se nonchè i locali allungano e a inizio terza frazione toccano il massimo vantaggio sul 53-39 al 23' dopo 3 palle perse consecutive dei nostri; a questo punto però inizia un'altra gara con la difesa giallorossa veramente incisiva guidata da Manny tuttofare (anche 8 rimbalzi,4 recuperi e 3 assist in poco più di 20'!) che ci consente di rientrare in una gara che pareva archiviabile.

Al 35' invece arriva il primo sorpasso della ripresa  firmato (neanche a dirlo) da Maniero sul 64-65 e da lì il testa a testa, con Campana mattatore sino all'ultimo giro di lancette dove, prima Aliprandi (ritornato a ottimi livelli con 19 punti e 9 rimbalzi) dall'arco firma il 74-75 a 52" dal termine, poi, dopo la replica di Longoni, il canestro decisivo è di Passoni con un jumper velenoso dalla media che, a 18" dal termine ci riporta avanti.

Il tentativo di replica locale non è efficace e Aliprandi arpiona il rimbalzo subendo fallo: l'1/2 dalla lunetta è sufficiente per costringere ad una forzatura Meda che trova solo il ferro nella replica.

Resta quindi il foglio rosa a interrompere un digiuno mensile, restano però troppi svarioni difensivi (e sì che in settimana non è che si batte la fiacca) dovuti alla scarsa concentrazione applicata.

La stessa concentrazione necessaria venerdi sera a Lesmo ore 21.15 per provare ad opporsi a Saccà,Reali, Fusina e compagnia bella, visto che Pall.Milano verrà a farci visita.

Arbitri voto 5 (solo perchè abbiamo vinto)

 

giovedì 12 dicembre 2013

U13 Elite - Risultati ottava giornata e classifica



Under 17 - Risultati ottava giornata e classifica



Viabilità

Attenzione !!

In via Donna Rosa è stato istituito un senso unico con direzione di marcia da Via Vittorio Veneto (Comune) a Via Marconi (Strada Provinciale).

Per chi proviene dalla Provinciale si consiglia l'accesso da Via Foscolo (la strada a fianco della Pizzeria Please) proseguendo in Via Vittorio Veneto e girando poi a destra in Via Donna Rosa.

.


 

mercoledì 11 dicembre 2013

lunedì 9 dicembre 2013

C2 - Male !

CS Lesmo - Servotecnica Cusano  69-86   (10-27 32-43 55-65)

CS: Pirola, Passoni 8,Zappa 4,Deluca 12,Ghezzi 10,Cazzaniga 2, Caserta, Aliprandi 9,Maniero 12,Colombo,Baroncini 4,Campana 8. all. Fumagalli

Servotecnica : Balicco,Marin 10,Pozzi D.,Majerna 3,Calastri 6,Rocco,Bestetti 3,Montagna 17,Veneroni 10,Colombo 22,Pozzi Fabio 14. all.Decio


Gara senza storia quella contro Cusano che, sfruttando bene la nostra abulia iniziale, ha chiuso la pratica con largo anticipo senza mai concedere una vera chance di rientrare in gara (anche perchè, quando si è presentata l'occasione, abbiamo sbagliato dei tiri "aperti"probabilmente stanchi per lo sforzo profuso in difesa).

Il primo quarto,dicevamo, è un monologo ospite con in campo da parte lesmese degli spettatori "privilegiati" che possono vedere da vicino l'ottima circolazione di palla ospite e le comode soluzioni prese dalla Decio-band;  coach Fumagalli si stufa (ancora una volta) e mescola le carte cominciando anzitempo le rotazioni: le note positive arrivano dall'energia di Maniero che dà manforte a Deluca, unico dei titolari in gara dall'inizio.

Nel secondo quarto cominciamo a giocare ma la frittata è fatta e gli sforzi locali producono solo una rimonta che ci permette di sperare nel post-intervallo.

Effettivamente nel 3°quarto Lesmo rimonta, ma solamente dopo essere clamorosamente affondata a -20 sul 36-56 al 25'! Ancora una volta sono i giovani a dare la verve necessaria alla difesa locale e in 5' ritorniamo a -10.

Purtroppo gli sforzi si pagano e, all'imprecisoni al tiro nostre si uniscono le conclusioni chirurgiche del trio Colombo-Montagna-Pozzi che ci condannano al 4° stop consecutivo.

Scontro in zona salvezza (lì siamo,adesso) venerdi sera a Meda alle 21.30 contro i giovani Desiani.

ARBITRI: voto 4 (chi c'era concorderà che il buonsenso è scomparso)

Prossime partite

U19
Giovedì 12.12.2013, ore 21,30
OSAL Novate - A.S. Lesmo
( 66-49 )


C2
Venerdì 13.12.2013, ore 21,30
Pall. Meda - CS Lesmo
( 76-78 )



Scoiattoli 2005
Sabato 14.12.2013, ore 14,30
A.S. Lesmo - Bresso
( 12-12 / 33-25 )  


U15
Sabato 14.12.2013, ore 16,30
A.S. Lesmo - OSL Garbagnate

( 69-24 )



U17
Sabato 14.12.2013, ore 18,30
A.S. Lesmo - APL Lissone
( 52-62 )




U14 Elite
Domenica 15.12.2013, ore 11,00
A.S. Lesmo - Casoratese

( 70-64 ) 
    

Scoiattoli 2006 
Domenica 15.12.2013, ore 14,00
Basket Macherio - A.S. Lesmo

( 14-10 )


U13 Elite
Lunedì 16.12.2013, ore 19,30
A.S. Lesmo - Pall. Varese
(  )

domenica 8 dicembre 2013

U14 Elite - Risultati nona giornata e classifica



U15 - Risultati settima giornata e classifica



C2 - Risultati undicesima giornata e classifica



U15 - Nulla da fare a Cusano

Cusano 75 Lesmo 50
18 - 19, 12 - 7, 22 - 12, 14 - 12
I knew Cusano was going to be a big test for us, and it was with some help from the referee.
Cusano is a good team well balance good players and well coached.
The game started off great, both teams were even.  Exchanging baskets. Lesmo was able to stay in the game utilizing full ct pressure. At the end of the first quarter Lesmo was winning by 1! 
The 2nd quarter is when things change, 3 of our starters received their 3rd foul. Dominic, Matteo and Mongu!  This situation affected our play the referee didn't allow us to play our style of play.  But, as a former player when a referee call fouls this way we need to adjust our game.  This we didn't do, plus missing layups and FTs didn't help our situation.   We played most of the 3 rd qtr without 3 of our starters. Dominic and Mongu both foul out in the 4th qtr.
We have work to do!  Season is long, and we will rebound from this game and win our next game.  Cusano played well we will see them in Lesmo.


Go.... Fight... Win!... LESMO!!!!!

Coach Demetrius Laffitte

Scoiattoli 2005 a Desio

Desio - A.S. Lesmo 13-11

Buono l'inizio di campionato per i nostri Scoiattoli 2005, nonostante la sconfitta.

Affrontiamo una squadra preparata e molto varia, sia per centimetri sia per soluzioni di gioco.

Nonostante tutto non sfiguriamo e riusciamo a pareggiare il primo tempo, vincere il quarto e il sesto!

Bravi i ragazzi a divertirsi ed a giocare con spensieratezza, iniziando il campionato nel migliore (quasi) dei modi!

Coach Lore

Gli U17 vincono a Sovico

SOVICO- LESMO 52-90 ( 15-24,15-24,17-24,5-18)

Lesmo:
Alfinito 2, Perego 24, Cattaneo 10, Gnasso 4, Viscusi 2, Sironi 6, Quinto 9, Spiga, Taioli 4, Boffi 7, Manfredini 9, Semplici 13.


Partita con poca storia questa contro i volenterosi ragazzi del Sovico, quasi tutti i ragazzi a referto con un buon minutaggio per tutto il roster.

Sabato in casa Lissone la prova del 9, serve a capire veramente quanto valiamo.

U13 Elite contro l'Olimpia Milano

LESMO - OLIMPIA MILANO   47-77

Parziali : 9-25 / 12-21 / 11-16 / 15-15

 Lesmo : Cereda 2, Scalise 5, Laffitte 1, Mandelli 4, Viganò 17, Celedi 1, Orlandi, Galimberti, Riva, Conca, Regazzoni, Sambruna 17

Partita di eccellenza in via Donna Rosa contro la corazzata Olimpia Milano, onorata dai ragazzi con il solito impegno al 100 % e con spirito positivo per 40 minuti anche quando il distacco con gli avversari diventava rilevante. Da sottolineare un super secondo tempo con 5 punti di negativo e un quarto quarto pareggiato. Tante belle notizie per un gruppo in crescita che migliora di 4 punti lo scarto dell'andata.

Cronaca del match

I primi tre minuti sembrano la replica dell'andata, con noi che nel tentativo di contenere l'attacco avversario riusciamo anche ad andare in vantaggio. Ma l'illusione, ovviamente, dura ben poco. I milanesi capeggiati dallo straripante Russino (26pt per lui oggi) prendono il largo in modo fin troppo agevole. Il nostro muro difensivo si sgretola improvvisamente e sembriamo paralizzati. Neanche il time out aiuta a ritrovare un po' di convinzione e solo Sambruna pare voler porre un po' di sana resistenza.

Nel secondo quarto la musica cambia poco, l'apporto in attacco da parte della panchina è nullo. Il gioco non decolla e attacchiamo disordinati e con poche idee. Milano invece ha l'inerzia a favore ed è precisa e cinica segnando anche canestri che sembrano impossibili. Ma si sa la fortuna aiuta gli audaci e gli ospiti veramente ci concedono pochissimo. Viganò prova a ridare vigore al nostro gioco e si aggiunge Scalise che interpreta finalmente un quarto molto positivo in difesa e in attacco. Ma il distacco aumenta e questo ci toglie energie positive. Sul finale di quarto super Sambruna mette una tripla che ci manda negli spogliatoi con la bocca meno amara.

Nello spogliatoio si parla di quanto siamo stati arrendevoli e confusionari in campo e del fatto che sappiamo di poter fare molto meglio. Rientriamo perciò con l'intento di riprenderci qualche soddisfazione visto l'avversario d'eccezione di oggi. Riusciamo a fare un po' meglio nel costruire gioco e difendiamo con più concentrazione e grinta. Così pur non segnando a ripetizione , conteniamo gli ospiti e facciamo sentire che in campo ci siamo anche noi. Mandelli prova due volte ad attaccare il ferro e va a canestro e ancora Viganò chiude il quarto con 4 punti consecutivi.

Concediamo altri 5 punti a Milano ma lo spirito in campo è ben diverso, infatti nel quarto finale giochiamo di più insieme, cosa che è un po' mancata oggi, e buttiamo via meno palloni ragionando maggiormente una volta superata la metà campo. Cereda mette un bel canestro e Sambruna ancora brucia la retina con una bella tripla con 5 punti consecutivi. Scalise ancora trova il canestro e Viganò chiude il match con altri 4 punti. La notizia più bella però è che pareggiamo il quarto usando quasi tutta la panchina in una girandola di cambi fatta anche per concedere a tutti l'onore di aver giocato contro una squadra di grande prestigio come quella di oggi.

Alla fine non sfiguriamo, sappiamo quali sono i nostri limiti, ed è proprio il nostro primo obbiettivo cercare di superarli. Per oggi portiamo a casa un fantastico ricordo : aver sfidato , nel nostro palazzetto, l' Olimpia Milano !

I love this game !

sabato 7 dicembre 2013

Aquilotti competitivo - Sconfitta casalinga contro Desio

A.S. Lesmo - Desio 10-14

Diciamo che non partiamo proprio con la grinta giusta e la voglia di vincere..nel primo tempo subiamo troppo e "stiamo a guardare" loro mentre continuano a tirare ed a trovare la via del canestro..
COSÌ NON VA !!!!

Approcciamo meglio il secondo tempo, che perdiamo di un solo punto, riuscendo comunque a trovare buone soluzioni.
Idem il terzo quarto. Troviamo buoni canestri ma nell'ultimo minuto ci vediamo portare via anche questo quarto per un solo punto.
Ci serve una pausa per parlare di quello che stavamo facendo, per ricordare quello che stiamo cercando di costruire.

Così iniziamo il quarto tempo nel modo giusto, andando subito a segno ma continuando a subire in difesa, perdendo anche il suddetto.
Tutti aspettano una reazione d'orgoglio, che arriva negli ultimi due tempi. Finalmente iniziamo a giocare come siamo capaci, sfornando una difesa solida e concretizzando i palloni recuperati, portandoci alla vittoria del quinto tempo.

UN SUPER ULTIMO QUARTO ci vede protagonisti di grandi giocate.
Dai e vai, tagli, contropiede e rimbalzi ci permettono di allungare nel quarto e segnare molti canestri.

Continuiamo a lavorare per migliorarci individualmente, ma soprattutto come Squadra!! (magari pensando più a noi stessi, piuttosto che agli altri!).

La strada è quella giusta !!!!

1,2,3 CRAZY BOYS !!!

Coach Lore

U19 - Posal espugna il Donna Rosa

LESMO – POSAL 61-64
Parziali   20-25 / 8-15 / 15-10 / 18-14 

Lesmo : Cassamagnago 4, Munini , Viscusi 11, Muratore 2, Daelli 4, Cattaneo 9, Caserta 23, Pierpaoli 2, Di Lucia, Ravasi, Pascucci 4, Santini 2

Per 20 minuti infarciamo il nostro gioco di assenze difensive e attacco a singhiozzo concedendo agli avversari un bottino che nel secondo tempo non riusciamo a riprenderci. Poi , nonostante una orgogliosa rimonta con sorpasso , nel finale non siamo abbastanza lucidi per strappare una vittoria che comunque , visto quanto prodotto negli ultimi 20 minuti, avremmo forse anche meritato.

Cronaca del match
Partenza nostra stile “spettatore” , con Posal che parte subito a razzo infilando con estrema facilità la nostra difesa con contropiedi veloci e tiri troppo facili. Il nostro gioco d’attacco fatica e il resto lo fa la serie di errori e palle perse che vanificano gli sforzi difensivi.
Un Caserta dalle mani “roventi” ci tiene a galla con tiri dall’arco dei tre punti e buone giocate. Cattaneo , non al top fisicamente, riesce comunque a dare il solito sostanzioso contributo.
Alla fine i 20 punti segnati non sarebbero neanche male ma purtroppo pesano molto di più i 25 presi con l’aggravante di una situazione falli già complicata.

Entrambe le squadre decidono di essere meno “allegre” in difesa ma i nostri avversari sono più bravi di noi nel rompere il nostro gioco in attacco. Cassamagnago e Daelli trovano due buoni canestri . Il resto però è solo qualche tiro libero e niente più con Posal che riesce a piazzare un piccolo parziale che sommato a quello del primo quarto ci spinge a -12.

Nella pausa la richiesta è quella di giocare con più testa e difendere con più cuore per una rimonta che tutti sono convinti essere nelle nostre possibilità. Finalmente si vede gente con la giusta aggressività in campo , variamo le difese e aggrediamo i nostri avversari con determinazione. Cattaneo stringe i denti e, nonostante il dolore. resta in campo e si batte con vigore, Santini finalmente è incisivo in attacco con un canestro “acrobatico” e in difesa fa sentire il suo peso, Caserta piazza una velenosa tripla e Pierpaoli chiude il quarto con un bel canestro. L’inerzia è nostra e la rimonta sembra iniziata con 7 punti di passivo da recuperare.

Continuiamo a giocare con buon ritmo e siamo in gas . Posal sembra vacillare e perde diversi palloni sulla nostra pressione. Il coraggio ritrovato ci apre il canestro a dismisura e dopo un bel canestro di Daelli due triple “ignoranti” ,una di Caserta e una di Viscusi , ci riportano a – 1.
Cassamagnago poi si inventa una penetrazione impossibile per il sorpasso….missione compiuta.
Ma Posal orgogliosamente ribatte. La partita si accende e una tripla degli ospiti ci rispinge sotto. Ma Caserta ha ancora frecce al suo arco e colpisce ancora da tre. A 13 secondi siamo a -2 ma dopo aver organizzato una rimessa per un canestro da 2 o da 3 “decidiamo” di non farla e ci facciamo fischiare , incredibilmente, 5 secondi. Posal chiama time out e sulla rimessa facciamo fallo. Gli ospiti fanno 0 su 2 ma il rimbalzo è ancora loro e siamo costretti a fare fallo ancora . Sul 1 su 2 di Posal andiamo a -3 e richiamiamo un time out per un tiro da tre per pareggiare. La palla stavolta arriva in campo ma il tiro di Viscusi si infrange sul ferro e nonostante il rimbalzo di Daelli non riusciamo a tirare.

Perdiamo con onore, col rimpianto dei primi 20 minuti. Però direi che se raggiungiamo la consapevolezza che possiamo essere sempre quelli del secondo tempo, le vittorie arriveranno. Siamo una squadra in costruzione, la classifica cominceremo a guardarla quando avremo fondato i principi su cui vincere : fiducia , consapevolezza dei propri mezzi  e mentalità vincente !

I love this game !

giovedì 5 dicembre 2013

U19 - Risultati settima giornata e classifica



U14 Elite - Interrotta la striscia vincente.


Bernareggio  - Lesmo 62-58
Parziali 17-11; 16-18; 17-20; 15-9
 
Lesmo: FRIGERIO, BORGHESI 6, LERCO 14, ODDO 2, SIRONI 4, VIGANO’ 6, PEREGO 10, COLOMBO, RICCI, CORSIGLIA, LAFFITTE 16, SAMBRUNA.

Sconfitta per i nostri under 14 sul campo di Bernareggio nel turno infrasettimanale.

Nel primo quarto si vede immediatamente che siamo bloccati e non riusciamo ad eseguire le cose più semplici...palloni persi,canestri sbagliati e soprattutto è il linguaggio del corpo che non è quello giusto.Bernareggio senza fare nulla di speciale conduce il quarto.

Nella seconda frazione le cose non cambiano...troppi errori in attacco e poca intensità in difesa.Accendiamo i "motori" negli ultimi due minuti dove realizziamo in un amen 10 punti che ci permettono di andare all'intervallo lungo sotto di 4 punti.

Nel secondo tempo giochiamo la nostra pallacanestro per 8/10 minuti e riusciamo a mettere il naso avanti.Ma non basta perchè Bernareggio raggiunge la parità e nel finale punto a punto è più brava nel concretizzare in attacco.

Partita che nonostante la sconfitta è stata un'esperienza formativa per i nostri ragazzi: abbiamo giocato la peggior gara dell'anno ma siamo stati bravi a non mollare e a rimanere in partita fino alla fine,per la prima volta abbiamo affrontato il match nervosi,contratti e gestire individualmente e di squadra questa situazione aiuta a crescere,vedere la squadra avversaria gioire a fine gara come se avessero vinto un campionato dimostra il rispetto che ci siamo guadagnati durante questo inizio di stagione.

Infine la nota veramente dolente della serata...l'arbitraggio ancora una volta inadeguato ed impreparato.
Purtroppo è il terzo arbitraggio consecutivo che lascia allibiti allenatori,giocatori,dirigenti...la cosa più avvilente è insegnare ai ragazzi la tecnica per non commettere infrazioni di passi o come difendere senza fare fallo e vedere i direttori di gara che permettono ogni tipo di infrazione...

123 INSIEME 


lunedì 2 dicembre 2013

Prossime partite

U14 Elite
Mercoledì 04.12.2013, ore 19,30
Bernareggio - A.S. Lesmo

( 62-58 )     

U19
Giovedì 05.12.2013, ore 21,15
A.S. Lesmo - Posal Sesto
( 61-64 )


U13 Elite
Sabato 07.12.2013, ore 16,30
A.S. Lesmo - Olimpia Milano 
( 47-77 )

U17
Sabato 07.12.2013, ore 18,00
Basket Sovico - A.S. Lesmo
( 52-90 )


Aquilotti
Sabato 07.12.2013, ore 18,30
A.S. Lesmo - Desio

( 10-14 )

Scoiattoli 2005
Domenica 08.12.2013, ore 9,30
Desio - A.S. Lesmo
( 13-11 ) 

U15
Domenica 08.12.2013, ore 15,00
CSC Cusano - A.S. Lesmo

( 76-50 )


C2
Domenica 08.12.2013, ore 18,00
CS Lesmo - CSC Cusano
( 69-86 )

domenica 1 dicembre 2013

U13 Elite - Risultati settima giornata e classifica



U14 Elite - Risultati ottava giornata e classifica



U14 - Prova di maturità

VIRTUS BASKET BINASCO -  A.S. DIL. LESMO      57-58
Parziali (9-13; 18-13; 19-13; 11-19)
 
LESMO: FRIGERIO, BORGHESI 13, LERCO 9, ODDO, SIRONI 4, VIGANO’ 5, PEREGO 3, RICCI 7, DESIDERATI, CORSIGLIA 5, LAFFITTE 9, SAMBRUNA 3.

Grande prova di maturità dei ragazzi che escono vincitori dalla difficile trasferta di Binasco.
 
Nel primo quarto a tratti riusciamo ad imporre il nostro gioco fatto di contropiede e pressing tutto campo e terminiamo con un vantaggio di quattro punti.
 
Nel secondo quarto subiamo il ritmo lento imposto da Binasco e non riusciamo a penetrare la difesa degli avversari molto chiusa in area.
Nel finale del quarto l'arbitro espelle Dominc Laffitte ed un avversario per scorrettezze reciproche.
 
L'inizio del terzo quarto vede i nostri ragazzi subire il gioco degli avversari e andiamo sotto di dieci punti.
 
L'ultimo quarto è tutto da raccontare....i ragazzi non mollano nonostante lo svantaggio e a tre minuti dalla fine siamo sotto di sei punti.
E qui inizia il vero capolavoro...arriviamo a -3 e il pareggio viene siglato da Chris Paul Ale Borghesi con una "bomba".Binasco a 30" secondi con 1/2 dalla lunetta va in vantaggio di un punto...ma ancora Paul Borghesi segna il canestro del sorpasso...Binasco ha la palla per l'ultimo tiro ma non riesce nemmeno a tirare perchè recuperiamo palla...è finita...vittoria dei nostri ragazzi.
 
Una vittoria che vale più dei due punti in classifica perchè la squadra ha dimostrato di reagire all'assenza nel secondo tempo di Dominic,ha saputo rimanere in partita anche quando si poteva mollare,ha saputo gestire una situazione critica provocata purtroppo ancora una volta da un arbitraggio non all'altezza...caricandosi e trovando la forza per vincere!
 
BRAVI RAGAZZI!

Una menzione speciale per Riccardo Corsiglia che ha segnato i suoi primi punti in una gara ufficiale...e che canestri...la dimostrazione che se ci si allena con passione,con la voglia di migliorare i risultati arrivano.

123 INSIEME.

U15 - Risultati sesta giornata e classifica



U17 - Risultati settima giornata e classifica



C2 - Risultati decima giornata e classifica



U17 - Sconfitta casalinga

Lesmo - Seregno 76 - 82 ( 12-20,28-25,22-16,14-21)

Lesmo:
Alfinito, Perego 15, Cattaneo, Gnasso, Viscusi 15, Costa 12, Quinto 15, Spiga , Taioli, Boffi 4, Semplici 14, Casati,

Perdiamo un'altra partita alla nostra portata, no-comment ...........deluso, comunque:


le delusioni non uccidono e le speranze fanno vivere.........VOGLIO CONTINUARE A SPERARE.

C2 - Netta sconfitta

Allianz Bank Rovello - CS Lesmo   74-58   (20-9  41-31  61-48)

Rovello : Moscatelli 8, Bergna 9,Lanzi 9,Galli ne,Corno 24,Gorni 3, Barbisan 5 Bosa 5,Dal Pero 1,Terraneo 6,Porro 4,Beretta ne. all. Cilio

CS: Pirola 2,Passoni 3,Forneris 6, Zappa 7, Deluca 15,Cazzaniga 3, Caserta, Aliprandi 7, Maniero, Colombo 2, Baroncini, Campana 13. all.Fumagalli

Mani vuote dalla trasferta di Rovello dove purtroppo non siamo riusciti, nonostante una ripresa giocata in maniera adeguata, a riaprire una gara condizionata da un pessimo avvio (comunque migliore dell'arbitraggio della coppia Lattuada-Motta) contro la locale formazione.

Le precarie condizioni fisiche di alcuni elementi  portano subito coach Fumagalli a dover sperimentare soluzioni alternative che si infrangono contro i fischi (e i NON fischi) fuoriluogo dei direttori di gara. Con il reparto lunghi azzoppato comunque arriviamo all'intervallo a - 10.

Dallo spogliatoio escono un Deluca versione lusso (Deluca Deluxe?) ben coadiuvato da Forneris che spingono sull'acceleratore per tentare la rimonta che però viene stoppata da due triple (le uniche) di Gorni e Barbisan;
il finale in verità diventa persino bruttino (per la prima volta ci siamo arresi prima della sirena) e gli ultimi 3 minuti sono una sagra di ciapanò che serve ai locali per arrotondare il punteggio.

Prossimo incontro domenica al Palas alle 18.00 contro la più quotata Cusano.

FORZA LESMO!!!
--
Robi

U15 - Vittoria a Paderno

Paderno Basket - A.S.Lesmo 48-88

Lesmo: Palmiotti 4, Borghesi A., Travaglino 9, Colicchio 8, Monguzzi 10, Beretta 12, Perego 9, Vimercati 8, Zenoni 2, Borghesi S. 5, Calò 3, Laffitte 18

We start this game with a soft defense in the first half, but always under control.
Laffitte, Travaglino e Monguzzi have dominated the game with hundreds rebound and easy lay ups!

The third quarter we change the game.
Finally Luca Beretta comes to the game, with 5 basket for 10 points that quarter.

The last ten minutes we control the game and almost all have done a basket!
Well done guys!!

Now we need 3 strong practices to prepare the next game at Cusano.

Go....Fight....Win!!!

Aquilotti - Prima vittoria

A.S. Lesmo -Basket Seregno 16-8

Seconda giornata di campionato per i nostri Aquilotti nel campionato competitivo e PRIMA VITTORIA!!

Nessuno se lo aspettava, ma approcciamo bene la partita e vinciamo i primi due tempi, pareggiando all'ultimo secondo il Terzo.

Dopo la mini pausa entriamo in campo con un po' più di ordine ma con meno efficacia difensiva, pareggiando così il Quarto tempo.

Il Quinto tempo è stato quello della svolta, dove (costretto a chiamare un Time Out per abbassare le creste e a richiedere più concentrazione) riusciamo a realizzare buoni tiri e ad aggiudicarsi il tempo.

Avendo già la vittoria in tasca, affrontiamo nel migliore dei modi anche l'ultimo tempo che ci aggiudichiamo con un netto scarto, lasciando a retina inviolata il nostro canestro.

PRIMA  VITTORIA frutto di lavoro lavoro e lavoro in palestra, ma ora è tempo di ritornare a migliorare per preparare al meglio la prossima partita.

Sabato 7 Dicembre ore 18.30 ospiteremo la compagine di Desio..
Ci sarà da sudare, sia per noi che per loro!!!

Coach Lore !!!

U13 - Referto rosa a casa di Social Osa

SOCIAL OSA - LESMO 50-63

Parziali : 8-10 / 15-21 / 12-12 / 15-20

Lesmo : Don, Cereda 6, Scalise 1, Laffitte 11, Mandelli 6, Viganò 22, Celedi, Orlandi 2, Conca 2, Galli 2,
Sambruna 11, Riva

Vittoria a Milano di grande importanza , perché per la prima volta strappiamo un referto rosa fuori casa, perché facciamo un bel passo verso il girone Silver nella seconda fase ma, soprattutto, perché continua il progressivo inserimento nello scacchiere di nuove pedine e perché anche oggi il cuore ha riempito i vuoti della nostra tecnica permettendoci di giocare una partita di grande intensità.

Cronaca della partita

Tensione palpabile all'inizio del match con l'ordine di giocare una partita a tutto cuore senza paura.
Ma si sapeva, la posta in palio era tanta e i primi possessi incerti e poco efficaci ci vedono un po' stentare.
Anche i padroni di casa però faticano e la partita non decolla. Sul 5 a 4 per Social Osa entra Orlandi al debutto assoluto in campionato e in un amen piazza il canestro del sorpasso. Mandelli parte bene , mentre il duo Sambruna e Viganò , oggetto delle attenzioni avversarie, stenta a decollare. Finisce così un primo quarto non bellissimo e alla pari coi nostri avversari.

Nel secondo quarto però Batman Viganò e Robin Sambruna interpretano uno dei migliori episodi del fantastico duo , con 15 punti in 2 e energia rivitalizzante per la squadra. I padroni di casa reagiscono bene cercando di arginarli ma ci riescono solo in parte. Tutto ciò anche grazie anche al bel contributo di Cereda e Conca " belli " e "cattivi " e all'aiuto di tutti i chiamati in campo. La tensione progressivamente lascia spazio alla fiducia e alla determinazione e giochiamo un quarto sostanzioso che ci permette un +8 all'intervallo che però lascia l'esito dell'incontro in bilico.

Al rientro dagli spogliatoi troviamo naturalmente una bella Social Osa grintosa e decisa a ricucire il gap. Noi ci facciamo cogliere un po' impreparati e i padroni di casa si ripresentano in scia in modo pericoloso. Mandelli e Cereda provano a respingere l'attacco mentre attendiamo di ritrovare un gioco di squadra più coinvolgente. Ci facciamo ingolosire dagli spazi lasciati dagli avversari che si chiudono un po' in area e prendiamo qualche tiro un po' troppo frettoloso senza prendere nemmeno il ferro. Riusciamo però a tenere le distanze con gli inseguitori ma senza incrementare il vantaggio. Nel finale di quarto ritroviamo un Laffitte in versione interruttore ,fino a quel punto più spento che acceso, che con 4 punti ci tiene a galla chiudendo il quarto in parità.

Ad inizio dell'ultimo quarto tentiamo di dare la spallata decisiva per impadronirci della vittoria. Laffitte e Cereda iniziano con due bei canestri , si lotta azione per azione con le unghie per conquistare la via del canestro ed infine Vigano affonda il piede sull'acceleratore , affiancato da un Laffitte finalmente "acceso" e, insieme all'immenso lavoro di Sambruna e compagni, si apre finalmente una finestra di 9 punti quando mancano poco meno di 3 minuti. Chiediamo perciò di contenere in difesa e amministrare il tempo in attacco e alla fine ci aggiudichiamo il match con pieno merito e con grande soddisfazione.

Oggi mi sono sentito particolarmente orgoglioso di questa squadra, perché abbiamo veramente giocato col cuore ,anche quando magari sarebbe stato meglio usare più la testa , ma è stato bello vedere dei ragazzi buttare tutto quello che avevano in campo facendosi guidare dalla voglia di vincere. Un' altra bella pagina scritta da questo gruppo che non manca gli appuntamenti importanti !

I love this game !